cosa-vedere-film-natale-2013

I film sotto l’albero: guida al cinema per il Natale

image_pdfimage_print

di Caterina Ferruzzi

Aria di Natale, tempo di cinema. Da sempre il connubio panettone-pop corn funziona e anche in tempo di crisi siamo quasi certi che resisterà senza subire troppi contraccolpi.

Durante le Festività ci si lascia andare a qualche svago in più e, anche se non si è più bambini, ci piace ricreare attorno a noi l’atmosfera natalizia che significa non solo alberi di Natale, presepi, lucine colorate e canzoni sempreverdi, ma anche qualche film, possibilmente scacciapensieri. cosa-vedere-film-natale-2013
Da anni infatti, seguendo questa logica, vengono sfornati nelle sale film d’ogni genere e tipo che incontrano i gusti di tutti, grandi o piccini che siano.
In Italia da molti anni siamo pronti all’arrivo di quella che ormai è un’istituzione: il cine-panettone. Pellicola, spesso di dubbia qualità, che però attrae una fascia di pubblico solitamente restia ad entrare in sala il resto dell’anno. Una miscela di battute e situazioni (non sempre intelligenti e spesso volgari) che si uniscono a un cast che ingloba personaggi amati dagli spettatori: attori professionisti, cabarettisti e volti resi recentemente celebri dalla tv.

Entrati nel mese di dicembre inizia dunque la sfida al botteghino.

Questo week-end apre le danze “Magic in the Moonlight” di Woody Allen che riprende le atmosfere francesi Anni Venti di “Midnight in Paris” in una storia che sicuramente non deluderà chi ama i film del regista americano.

Dall’11 dicembre sarà la volta di due film di Natale “made in Italy”: un classico cine-panettone e un gradito ritorno sul grande schermo. Il primo è di “Ma tu di che segno sei?” dove l’ossessione e la scaramanzia legata ai segni zodiacali sarà al centro della pellicola che vede nel cast Massimo Boldi, ormai “orfano” da anni del compagno di scorribande natalizie Christian De Sica (lui ha giocato d’anticipo con “La Scuola più bella del Mondo”), Gigi Proietti, Vincenzo Salemme, Ricky Memphis e il duo televisivo Pio e Amedeo.

Dopo essersi dedicati per un po’ di tempo al teatro Aldo, Giovanni e Giacomo con “Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo” tornano al grande schermo a quattro anni da “La Banda dei Babbi Natale”. Questa volta il trio racconta la strampalata convivenza tra un broker fallito, un venditore abusivo e un cultore di arti marziali e filosofia giapponese. Le premesse ci sono tutte per far emergere la travolgente comicità dei tre attori che speriamo non abbiano perso il loro appeal cinematografico.

Il 18 dicembre arriva nelle sale una vera e propria valanga di film.

“Il Ragazzo Invisibile” è il film molto atteso del regista premio Oscar Gabriele Salvatores, che in questa pellicola racconta la storia di un adolescente dotato di un super potere: l’invisibilità. Niente scene alla blockbuster americano con effetti speciali spettacolari, ma ad emergere sarà soprattutto la dimensione umana del protagonista e della quotidianità in cui si trova immerso.
Si candida sicuramente a campione di incassi “Lo Hobbit- La battaglia delle cinque armate”, terzo capitolo della saga diretta, come di consueto, da Peter Jackson e tratta dal romanzo di Tolkien. Capitolo finale, imperdibile per gli appassionati.

Altra pellicola italiana sulla scia del cine-panettone è “Un Natale Stupefacente” che vede protagonisti il duo Lillo e Greg oltre ad Ambra Angiolini. Il titolo gioca ovviamente sul doppio senso e infatti un bambino, i cui genitori sono stati erroneamente arrestati per coltivazione di sostanze stupefacenti, è costretto ad andare a vivere dagli eccentrici zii. Possiamo già intuire la serie di equivoci, gag e situazioni più o meno divertenti che condiranno la storia.

Se siete alla ricerca di film più impegnati non disperate. Esce infatti l’ultimo film di Ken Loach “Jimmy’s Hall – Una storia d’amore e libertà”. La pellicola, ambientata nell’Irlanda degli Anni Venti è imperdibile per i fan del regista. Pare infatti che Loach si dedicherà in futuro solo al cinema documentaristico.

Sempre dal 18 dicembre sarà presente nelle sale anche “L’Amore Bugiardo” di David Fincher tratto dal bestseller di  Gillian Flynn. Protagonisti Ben Affleck e Rosamund Pike, una coppia sposata da cinque anni e che si trova ad affrontare oltre ai problemi di lavoro anche la crisi che ha colpito la loro relazione che scoppierà definitivamente.

Non ci siamo certo dimenticati dei più piccoli. Con “Big Hero 6” la Disney arriva nelle sale anche quest’anno puntuale come i regali di Babbo Natale. Un’avventura che coinvolgerà come sempre tutti, piccoli e grandi, nessuno escluso.

Buona visione!

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *