exodus-gods-and-kings-trailer-e-poster-del-dramma-biblico-di-ridley-scott-2

Anno Nuovo… Novità al cinema!

image_pdfimage_print

di Caterina Ferruzzi

Se durante il periodo natalizio sono stati pochi i titoli interessanti presenti in sala, non si può certo dire altrettanto di questo inizio 2015, che fin dal primo giorno ha visto l’uscita di grandi pellicole. Già in programmazione da Capodanno ci sono infatti “The Imitation Game” e “American Sniper”, ma teniamoci pronti a ciò che questo primo mese dell’anno ci sta per offrire.

Il 15 gennaio è prevista nelle sale l’attesa uscita di “Exodus”. exodus-gods-and-kings-trailer-e-poster-del-dramma-biblico-di-ridley-scott-2Il film, per il quale non si sta certo risparmiato in promozione, con un battage pubblicitario degno dei grandi eventi, è firmato da Ridley Scott, uno dei registi più noti ed amati su scala mondiale. Il kolossal biblico, con effetti speciali di ultima generazione, ha per protagonista Christian Bale nei panni di Mosè. Riuscirà l’attore britannico a scalzare o quanto meno eguagliare il suo predecessore Charlton Heston?
La data di uscita è la medesima, il genere è totalmente differente. Stiamo parlando de “La Teoria del Tutto”, commovente e intenso omaggio al grande fisico Stephen Hawking. Storia dell’uomo prima ancora dello scienziato che è riuscito ad elaborare la formula matematica che dà un senso all’intero universo.
La regia è di James Marsh (premio Oscar nel 2008 per il documentario “Man on Wire”) Nel difficile ruolo del fisico, matematico e cosmologo inglese, il giovane attore Eddie Redmayne (già visto in “Les Misérables”).

Segnate il 22 gennaio, giorno di uscita di “Still Alice”, una grande prova d’ attrice per Julianne Moore, qui nel ruolo della linguista Alice Howland che un giorno scopre, con sgomento, di essere affetta da una forma precoce di Alzheimer. Al centro del film non solo e non tanto la malattia, ma il rapporto della donna con essa. Un film toccante e duro su una vita che va avanti, in modo differente, ma comunque pieno.

Se avete visto i primi due film non vi perderete certo il terzo capitolo di “Una Notte al Museo” nelle sale dal 28 gennaio. Una_Notte_al_Museo_3_Poster_USA_03_midProtagonista, come nelle pellicole precedenti, Ben Stiller nei panni del guardiano Larry che questa volta per risolvere un nuovo guaio e salvare i suoi amici si vedrà costretto ad andare a Londra, al British Museum.  Film leggero, per gli amanti del genere, che ci permetterò di vedere una delle ultime interpretazioni di Robin Williams, il grande attore americano deceduto lo scorso agosto.

E poi ci sono loro, i “Brangelina” che a fine gennaio, il 29 per l’esattezza, escono in contemporanea nelle sale.
Brad Pitt è protagonista di “Fury”, film d’azione diretto da David Ayer e ambientato durante il Secondo conflitto Mondiale. E’ il 1945 e con la Germania ormai allo sfacelo il sergente “Wardaddy”, come viene chiamato dai suoi, guida un gruppetto di soli cinque soldati, ma molto diversi tra loro, in una missione finale contro il nemico.

Esordio alla regia invece per la moglie di Brad Pitt. Angelina Jolie dirige infatti il suo primo film, “Unbroken”. Si tratta di una storia vera che ha per protagonista Louis Zamperini (interpretato da Jack O’Connell), atleta che nel 1936, durante le Olimpiadi di Berlino, pur non vincendo nulla, impressionò per le sue capacità Adolf Hitler. Durante la Seconda Guerra Mondiale, come membro dell’Air Force, precipita con il suo aereo e dopo 47 giorni viene salvato dai giapponesi che avranno per lui un trattamento tutt’altro che di riguardo.

Segniamoli in calendario e… ricordiamoci di prenotare una poltrona!

Buona Visione!

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *