Prossimamente al cinema: “Nomi e Cognomi”

image_pdfimage_print

di Caterina Ferruzzi

Uscirà prossimamente nelle sale “Nomi e Cognomi”, film diretto da Sebastiano Rizzo, alla sua seconda prova come regista e con un nutrito cast di attori come Enrico Lo Verso, Maria Grazia Cucinotta, Marco Rossetti e Ninni Bruschetta. locandinanomiecognomi
La pellicola racconta la storia di Domenico Riva (Enrico Lo Verso), uno stimato giornalista, che da Milano rientra con la famiglia nella sua terra d’origine: un piccolo paese del Sud Italia. Direttore della più importante testata giornalistica del luogo, l’arrivo di Domenico porterà ad un risveglio della coscienza civile del paese, da tempo tacitamente assopita e accondiscendente ai loschi traffici camuffati di legalità che ormai hanno preso piede. C’è infatti una discarica abusiva oggetto di mire illecite. E così Riva e la sua redazione decide di raccontare i fatti e di portare avanti questo impegno con sacrificio e dedizione e senza mai sconfortarsi di fronte ad insuccessi e difficoltà.

“Nomi e Cognomi” è innanzitutto la storia di un uomo che di professione fa il giornalista, svolgendo la propria attività con grande professionalità e rispetto per l’etica che il suo ordine gli impone. Domenico Riva desidera inseguire la verità, a tal punto da farne una vera e propria esigenza di vita. Certo non riuscirebbe nel suo intento senza il gruppo di persone che lavorano con lui e che condividono con il direttore la passione e l’entusiasmo per il loro lavoro e l’obiettivo prefissato.

Il film parla di coerenza, quella dell’uomo che tiene fede ai suoi ideali, alla professione e al suo essere uomo in tutta la sua complessità. Lo Verso - Cucinotta
Dice Sebastiano Riva nelle note di regia: “Domenico Riva è la persona che ti passa accanto e lascia il segno; è un uomo semplice ma intenso, che morde la vita nell’unico modo che conosce: facendo bene il proprio lavoro. Al punto che il lavoro diviene il centro della sua vita, lo specchio della sua anima e della sua coscienza. Domenico lotta, insiste, cade e sente tutto il peso delle paure e dei dubbi; è un uomo, non un eroe; che fa i conti con la propria famiglia e con il proprio dovere di marito e di padre, fino a deludere le sue donne; è un mentore che non è geloso del proprio sapere e del proprio ardore ma lo dona generoso perché se ne sparga il seme in una terra tanto arida e avvelenata. E’ un amico, Riva, che in un whisky e in un confronto sincero e pulito, ritrova il senso semplice e ovvio di una lotta che non si nutre di principi impalpabili ma di vita, vera, cruda e comunque bellissima”.

“Nomi e Cognomi”, che sarà distribuito in Italia da Draka di Corrado Azzollini, è innanzitutto una storia destinata ai giovani, i primi interlocutori del protagonista e del suo messaggio di amore per il proprio lavoro, per i principi e il metodo che lo regolano.

https://www.youtube.com/watch?v=ynYkg1aXuuI

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *