wickedtemptation

I Vanity Boulevard e il loro glam rock

image_pdfimage_print

Da Avesta, il glam dei Vanity Boulevard con il loro secondo album

Wicked Temptation

wickedtemptation

Testo a cura di Ilaria Degl’Innocenti

Glitter, glam, anni ’80. Ecco i tre ingredienti che vengono in mente quando si ascolta il secondo lavoro discografico dei Vanity Boulevard di Avesta (SWE). Dopo il debut album del 2008 Rock’N’Roll Overdose, si sono rimessi in gioco una seconda volta, con Wicked Temptation album pubblicato via Noiseheadrecords. Ascoltando le tracks si nota un’evoluzione non solo musicale e stilistica, ma una crescita, che si concretizza nel percorso formato da undici brani.

L’impatto è forte, con Dirty Rat, Miss Dangerous e Do or Die: riffs di chitarre e giri di basso, ritornelli accattivanti e soprattutto melodie immediate, scorrevoli.

Un’alchimia di suoni che prendono spunto dall’hard rock vecchia scuola americana elaborato in chiave moderna, edulcorato dalla voce armonica, duttile e limpida di Anna Savage. Un insieme ben strutturato e ben confezionato, in cui non può mancare la classica ballade, Falling Down, e un finale in grande stile, grazie a Dirty Action.

Si conferma ancora una volta il binomio rock – Svezia, in una full immersion vivace che coinvolge e stupisce l’ascoltatore.

Wicked Temptation

Febbraio 2014

Noiseheadrecords

Tracklist

01. Dirty Rat

02. Miss Dangerous

03. Do or Die

04. Hot Teaser

05. Had Enough

06. Soulshaker

07. Scream Out

08. Thrills in the Night

09. Falling Down

10. Desperate Heart

11. Dirty Action

Line up

Anna Savage: Vocals

Traci Trexx: Guitar

Pete Ash: Bass

Gebb: Drums

Link

www.vanityblvd.com

www.facebook.com/VanityBLVD

Serena De Angelis

Serena De Angelis

Fotografa specializzata nella musica e nello spettacolo, Serena De Angelis è proprietaria dello studio fotografico "Officine K" di Roma, e insegnante di fotografia presso le scuole delle Arti e dei Mestieri del Comune di Roma.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *