Un film scommessa: “Radio Cortile”- Roma, 7 e 8 luglio

image_pdfimage_print

di Daniela Rossi

danielaEh sì, proprio una scommessa. Nessun fondo del Ministero, nessun attore raccomandato. Potremmo dire no money, but trust! Tutto autofinanziato. Un accordo di energie tra gli attori e tra chi ci ha lavorato su durante la realizzazione. Un patto di fiducia in un paese dove manca. Un esempio che si può fare, anche senza avere. In effetti perché chiedere se è così difficile avere? E perché non provare?
Opera prima di Francesco Bonelli, interprete, autore, sceneggiatore e regista. Molti lo ricorderete nella fiction di successo Caro Maestro di cui era un personaggio e anche sceneggiatore, a soli 28.
Il film è incentrato sul gusto della battuta quella leggera, troppo leggera a volte, che usiamo per il nostro divertimento e che si trascina le sue malevole conseguenze. E’ il gossip, di cui molti non possono fare a meno e di cui siamo schiavi e innamorati. Il gossip che si sparge a macchia d’olio anche su chi amiamo. Una commedia amara. Radio Cortile.
daniela2Sempre più spesso il mondo del cinema ricorre alla commedia per dire le cose, del resto quando bisogna far ridere qualcuno non si può mentire.
Per il modo con cui è stato concepito, si tratta di un caso sui generis nel cinema italiano. Una strada coraggiosa che è quasi giunta davanti al giudice finale: il pubblico che lo farà volare o meno. In autunno infatti uscirà ufficialmente nelle sale italiane.
Ma ora, a Roma, c’è la possibilità di assistere ad uno screening del film. Una prima proiezione di due sole giornate, presso lo storico cinema Farnese.
Il film ha bisogno di tutti, sostiene Francesco, che ci invita a partecipare – a riprova che a volte le scommesse si possono vincere, insieme.

Screening: 7 e 8 luglio, Cinema Farnese –Roma ore 21

RADIO CORTILE
Regia di Francesco Bonelli
Cast: Francesco Bonelli, Cristina Mugnaini, Federico Scribani, Valentina Ruggeri, Chiara Mancuso, Valerio Di Benedetto, Roberto Madison, Rossella Teramano, Luisa Belviso, Marco Filacchioni, Silvio Anselmo, Aldo Amici, Marcello Spinetti.
Sceneggiatura: Claudio Dedola, Francesco Bonelli
Soggetto: Claudio Dedola
Musica: Giuseppe Vadalà
Produzione: Baloo, Media Production, Nuccia
Premi: RIFF (Festival del Cinema Indipendente di Roma) nel 2011 per la miglior sceneggiatura lungometraggio di Claudio Dedola

Stefania Taruffi

Stefania Taruffi

Laureata in Lingue, co-fondatrice di Itali@Magazine. "Fare cultura" è la sua passione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *