PROGETTO G.A.G.I.: BANDO DI CONCORSO PER L’AMMISSIONE AL MASTER IN “POLITICHE PER LO SVILUPPO TURISTICO LOCALE” .

image_pdfimage_print

PROGETTO COFINANZIATO DAL DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU’ DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

REGOLAMENTO

Articolo 1 – Posti a concorso

E’ indetto il concorso per l’ammissione al Master in “Politiche per lo sviluppo turistico locale”, attivato presso la Fondazione Centro Studi Giambattista Vico nell’ambito del Progetto GAGI, cofinanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il numero dei posti messi a concorso gratuiti è cinquanta (50).

Articolo 2 – Obiettivo del Master

L’obiettivo del Master è creare, attraverso una preparazione altamente specialistica, una figura professionale esperta in Politiche per lo sviluppo locale nel settore del turismo e professionalizzare imprenditori e lavoratori del settore e/o assimilati.

Articolo 3 – Requisiti per l’ammissione

Il Master è principalmente rivolto a laureati e/o dipendenti della P.A. o di imprese private e diplomati. Per i dipendenti della P.A. o imprese private è richiesta la dichiarazione sostitutiva attestante lo svolgimento dell’attività, per i diplomati breve curriculum vitae.

Articolo 4 – Modalità di espletamento della selezione per l’ammissione
Il concorso di ammissione è per titoli e per esame.

La prova concorsuale non avrà luogo nel caso in cui il numero di coloro che avranno prodotto domanda di partecipazione al concorso sia inferiore o pari al numero dei posti disponibili – e cioè inferiore o pari a cinquanta (50) e coloro che avranno presentato domanda nei termini e con le modalità di cui al presente bando saranno ammessi al Master. Di ciò sarà dato prontamente avviso sul sito Web della Fondazione (www.fondazionegbvico.org) e del Progetto GAGI (www.progettogagi.org) entro il I° dicembre 2010.
La selezione prenderà in considerazione i seguenti parametri: voto di laurea e colloquio di verifica delle conoscenze di base in materia di beni ambientali e beni culturali.
La Commissione esaminatrice prima che abbia inizio la selezione promulgherà, mediante pubblicazione sul sito Web della Fondazione Centro Studi Giambattista Vico e del Progetto Gagi, i criteri di valutazione.
L’esame di ammissione si svolgerà in data 29 novembre 2010, ore 11:00, presso la sede della Fondazione Giambattista Vico in Vatolla (SA), P.zza Giambattista Vico, Palazzo De Vargas. Dei risultati dell’esame di ammissione saranno redatte graduatorie separate per ciascuna delle categorie di cui all’art. 3.

Articolo 5 – Modalità di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata allo sportello della Segreteria della Fondazione Giambattista Vico in Vatolla (SA), P.zza Giambattista Vico, Palazzo De Vargas, a partire dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando ed entro le ore 12,00 del 27 novembre 2010, in carta libera, compilata su apposito modello disponibile presso la Segreteria Studenti e sul sito web della Fondazione e del Progetto Gagi.
L’istanza indirizzata al Presidente della Fondazione, dovrà contenere le generalità complete, il domicilio, il recapito telefonico e un indirizzo di posta elettronica.
I candidati dovranno allegare alla domanda un certificato di laurea ovvero diploma di maturità in carta libera con l’indicazione della data e del voto ovvero autocertificazione recante l’indicazione del diploma di laurea/maturità conseguito, della data del conseguimento, dell’Ateneo/Istituto d’istruzione nonché del voto dell’esame. Ove il candidato si avvalga delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di dichiarazioni sostitutive di cui al D.P.R. 445/2000, dovrà essere allegata alla domanda la fotocopia di un valido documento di riconoscimento.

Articolo 6 – Prova di conoscenza della lingua italiana per candidati stranieri

Tutti i candidati non italiani, comunitari e non, che abbiano conseguito titolo di studio all’estero, per partecipare al concorso di ammissione, dovranno aver superato la prova di conoscenza della lingua italiana che si terrà il 28/11/2010, ore 9:00, presso la sede della Fondazione Giambattista Vico in Vatolla (SA), P.zza Giambattista Vico, Palazzo De Vargas.I candidati a tale prova dovranno presentarsi muniti di uno dei seguenti documenti di identità:
a) per i cittadini comunitari: documento di riconoscimento in corso di validità;
b) per i cittadini extracomunitari: passaporto con specifico visto di ingresso per studio e permesso di soggiorno in corso di validità; carta di soggiorno ovvero permesso di soggiorno per lavoro subordinato o lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, per motivi religiosi o per motivi di studio.

Articolo 7 – Commissione, prove e graduatorie

La Commissione esaminatrice per il concorso di ammissione, nominata dal Presidente della Fondazione Giambattista Vico, è designata dal Consiglio Scientifico del Master ed è composta da tre membri appartenenti al corpo docente del Master. Per sostenere la prova, i candidati dovranno esibire un valido documento di riconoscimento.
Al termine dei lavori, la Commissione esaminatrice formulerà la graduatoria sulla base del punteggio riportato dai candidati.
Se, dopo la valutazione, due o più candidati risulteranno a pari merito, precederà nella graduatoria il candidato più giovane d’età.
La graduatoria di merito riporterà i nominativi dei vincitori e degli idonei, nonché il relativo punteggio riportato alla prova d’esame. La stessa graduatoria sarà resa nota con apposito avviso pubblicato sul sito internet della Fondazione Giambattista Vico e del Progetto Gagi entro il I° dicembre 2010. La pubblicazione avrà valore di notifica ufficiale agli interessati.

Articolo 8 – Termini per l’immatricolazione

Gli ammessi al Master dovranno provvedere all’immatricolazione presentando, a far data dal giorno 2 dicembre e non oltre le ore 12,30 del giorno 4 dicembre 2010, esclusivamente presso la sede della Fondazione Giambattista Vico in Vatolla (SA), P.zza Giambattista Vico, Palazzo De Vargas, i documenti di cui all’art. 9 del presente bando.
La mancata immatricolazione nei predetti termini comporterà la decadenza dal posto di vincitore. Se dopo il suddetto termine del 4 dicembre 2010 risulteranno posti vacanti la Fondazione Giambattista Vico provvederà, previo scorrimento della graduatoria, a comunicare ai partecipanti al concorso, risultati idonei, la disponibilità dei posti, mediante pubblicazione aggiornata della graduatoria medesima sul sito internet della Fondazione.

Articolo 9 – Contributo di iscrizione e documentazione per l’immatricolazione

L’iscrizione al Master è completamente gratuita per i candidati che risulteranno dal primo al ventiquattresimo posto della graduatoria. La Fondazione Giambattista Vico mette a disposizione 26 borse di studio a copertura parziale dei costi del Master, in ragione delle quali, per candidati classificati dal venticinquesimo al cinquantesimo posto in graduatoria per l’iscrizione al Master è previsto un contributo di Euro 500,00 (cinquecento).
Gli ammessi al Master dovranno produrre, ove non già prodotta, idonea documentazione: 1) Domanda di iscrizione redatta in carta semplice; 2) Certificato di Laurea ovvero Diploma di maturità in carta libera o autocertificazione; 3) Fotocopia non autenticata di un valido documento di riconoscimento.

Articolo 10 – Avvio del Master, durata del corso e doveri degli iscritti

Il Master è di durata annuale. Il corso è articolato in tre moduli suddivisi in diverse modalità di apprendimento: lezioni curriculari, E-learning, Seminari e Stage.
Le lezioni curriculari e i seminari si svolgeranno per due settimane dal 6/12/2010 al 18/12/2010 e per una settimana dal 21/03/2010 al 26/03/2010 presso le sedi della Fondazione Giambattista Vico in Capaccio (SA) e Vatolla (SA). Il sistema di e-learning con monitoraggio e valutazione interattiva con accesso dedicato dal sitowww.gagi.org sarà attivo per tutta la durata del Master. La frequenza ai corsi è obbligatoria. Non potrà essere ammesso all’esame finale del Master chi non abbia effettivamente frequentato almeno l’80% del totale delle lezioni e delle altre attività del Master. Lo stage di durata settimanale potrà essere svolto presso una delle sedi della Fondazione Giambattista Vico e/o vari Enti convenzionati.
Il corso annuale del Master prevede 500 ore di impegno complessivo secondo le modalità fissate dal Consiglio scientifico. A conclusione del corso di Master sarà rilasciato, subordinatamente al conseguimento il titolo di Master in “Politiche per lo sviluppo turistico locale” previo superamento di una verifica complessiva impostata sulla discussione di una tesi scritta concordata con il Direttore del Master.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *