Tony Hadley omaggia Frank Sinatra a Roma

image_pdfimage_print

Di Stefania Taruffi

Tony Hadley, frontman del gruppo musicale degli Spandau Ballet, insieme alla Gerardo Di Lella Swing Orchestra, hanno omaggiato domenica sera Frank Sinatra, “The voice”, in occasione della ricorrenza dei cento anni dalla sua nascita (12 dicembre 2015).

12231500_10208019812753010_1195772110_nIl “Memorial Concert” è stato un imponente concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma, dedicato ad uno dei più grandi cantanti americani di tutti i tempi, Frank Sinatra.

Spettacolare come sempre l’orchestra diretta dal maestro Gerardo di Lella che accompagnava Tony Hadley, la voce di una delle band inglesi più amate nel mondo, che in questa occasione ha cambiato registro dal pop allo swing, fondendo insieme due modi di cantare molto diversi fra loro, non senza qualche piccola caduta di tono e di ritmo, con un risultato non sempre all’altezza: non è facile confrontarsi con lo stile unico di Sinatra, ma soprattutto con la sua voce inimitabile. La sala strapiena trascinata dal repertorio intramontabile di “The Voice”, ha omaggiato la performance con grande calore. Un ritorno al passato, agli “evergreen” che hanno segnato intere generazioni e resteranno nella storia della musica.

Stefania Taruffi

Stefania Taruffi

Laureata in Lingue, co-fondatrice di Itali@Magazine. "Fare cultura" è la sua passione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *