GOLDEN SKATE AWARDS: E LO SPORT DIVENTA ARTE

image_pdfimage_print

Di Marzia Santella.

Evoluzioni, acrobazie da togliere il fiato, danza: nell’espressione più bella e poetica, sentimento, grinta e passione: le componenti spettacolari dell’edizione 2015 dei Golden Skate Awards Gran Galà del Ghiaccio svoltosi, al Palavela di Torino il 19 dicembre. Il pattinaggio di figura, seppure purtroppo non molto presente nei palinsesti televisivi, rappresenta il connubio perfetto tra sport e Arte. In equilibrio sulle lame campioni nazionali ed internazionali hanno regalato al pubblico emozioni, brividi, gioia scatenando applausi fragorosi. L’evento prodotto da Reptide, e  sponsorizzato da Suzuki Italia, Ricola, Openjobmetis K.Way e ACHotels, è stato presentato da Elenoire Casalegno e Guido Bagatta. Sul palco ad accompagnare i pattinatori la cantante Bianca Atzei intensa ed emozionata, come lei stessa ha affermato, e la band Dear Jack. Grandi nomi per l’edizione 2015: Evgeni Plushenko, 3 volte campione del mondo, vincitore alle olimpiadi proprio a Torino nel 2006 e innumerevoli altri titoli che lo hanno incoronato “Lo Zar”; la pattinatrice finlandese, principessa del ghiaccio, Kiira Korpi; la coppia vincitrice delle Olimpiadi di Sochi 2014: gli americani Meryl Davis e Charlie White. Tra gli italiani freschi dei Campionati Italiani conclusi proprio il 19 dicembre a Torino: campioni Nicole Della Monica e Matteo Guarise, le Hot Shiver nel pattinaggio sincronizzato, Ivan Righini che ha conquistato il suo 3° titolo italiano consecutivo, Giada Russo vincitrice nella categoria femminile. Medaglia d’argento e presenti alla serata Matteo Rizzo e Roberta Rodighiero nonché i trionfatori del Campionato Italiano: Anna Cappellini e Luca Lanotte. Sono intervenuti anche il Presidente della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, Andrea Gios e il sindaco di Torino, Piero Fassino che ha ricordato: “Torino è Capitale Europea dello Sport 2015 durante questi quasi 365 giorni si sono svolti quasi 1000 eventi Zar Evgeni PlushenkoNicole Della Monca e Matteo Guarisesportivi in collaborazione con la Federazione Sport del Ghiaccio, del CONI e di tutte le federazioni delle innumerevoli discipline coinvolte. L’obiettivo è che lo sport fosse una grande occasione per la città già culla delle prime società di canoa, ginnastica e calcio. L’impegno proseguirà anche nei prossimi anni perché lo sport è una dimensione importante per forgiare la personalità, per creare lo spirito di squadra, come strumento di dialogo”. Le interpretazioni, le prese acrobatiche, la leggerezza con cui i campioni hanno incantato il pubblico hanno raccontato il loro sacrificio per lo sport premiati dalla sconfinata ammirazione del pubblico e per lo Zar Plushenko fans scatenati  e peluche. I Golden Skate Awards sono stati consegnati, nell’edizione 2015, a Kiira Korpi, alla coppia Meryl Davis e Charlie White, alle Hot Shivers e ad Anna Cappellini e Luca Lanotte. Avreste voluto partecipare? Avrete una seconda opportunità per ammirare uno spettacolo straordinario. In attesa della prossima edizione live, sintonizzatevi il 30 dicembre su Italia1 alle 21.10 e sarà di nuovo magia!

Marzia Santella

Marzia Santella

Laureata in Scienze Politiche, è scrittrice di romanzi e giornalista pubblicista. Collabora con Itali@ Magazine e con il quotidiano La Voce di Rovigo. Tratto distintivo: una passione sfrenata per l'arte, la musica e la fotografia.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *