DresdenDolls

Dresden Dolls: 2 show ad agosto in America

image_pdfimage_print

Il duo musicale dark cabaret statunitense ha annunciato una reunion per due live negli Stati Uniti: nella loro città Natale, Boston il 26 Agosto, e a New York il 27.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Il duo, costituito da Amanda Palmer (voce e tastiera, toy piano) e Brian Viglione (batteria, basso, chitarra), si forma nel 2000, quando la notte di Halloween durante una festa, si conoscono. Brian apprezza molto la musica di Amanda, e i due decidono di formare una band basata sul punk cabaret, un genere che unisce insieme anime goth e vaudeville con l’espressione di libertà del punk. Il nome del duo viene scelto da Amanda e Brian per richiamare le atmosfere degli anni venti e trenta della repubblica di Weimar, prendendo in prestito l’espressione Dresden Dolls dai protagonisti del romanzo Fiori nell’attico di Virginia Andrews e da un brano musicale della band britannica The Fall. Il movimento ispiratore del progetto musicale dei Dresden Dolls è quello dei tedeschi Bertolt Brecht e Kurt Weill, autori, negli anni ’30, di composizioni minimaliste che seppero fondere il burlesque all’asprezza critica nei confronti della società.

Il duo si era ufficialmente diviso nel 2008, quando entrambi i componenti decidono di seguire progetti paralleli, pur continuando raramente e occasionalmente ad esibirsi insieme.

Questi due live ufficialmente annunciati, ci fanno ben sperare. Che fosse in cantiere un nuovo disco, e magari un nuovo tour?

Serena De Angelis

Serena De Angelis

Fotografa specializzata nella musica e nello spettacolo, Serena De Angelis è proprietaria dello studio fotografico "Officine K" di Roma, e insegnante di fotografia presso le scuole delle Arti e dei Mestieri del Comune di Roma.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *