Gavi For Arts: cibo, vino e cultura nella terra del grande bianco piemontese

image_pdfimage_print
Arte, vino, archeologia, economia, turismo nella terra del Grande Bianco Piemontese. Da venerdì 27 a domenica 29 maggio 2016 il programma è ricchissimo. Con Valore Forte Gavi for Arts  il Consorzio Tutela del Gavi conferma la strategia della Cultura come modello di valorizzazione del territorio, associa l’Arte contemporanea alla propria terra, premia gli esempi di “Buona Italia” redige il primo rapporto italiano  ‘Food, Wine&Arts’ e porta Gavi ritorna alla ribalta nazionale

Tre giorni da venerdì 27 maggio a domenica 29 maggio nelle colline incantate del Gavi per scoprire la “Denominazione Artistica” del Grande Bianco Piemontese. Il Consorzio Tutela del Gavi dà appuntamento a curiosi e golosi assieme alle sue prestigiose cantine vitivinicole per parlare di cibo, vino e cultura:  per tre giorni l’arte e il gusto si integrano armoniosamente a Gavi, Libarna e San Cristoforo in un evento diffuso per offrire ai visitatori un’esperienza più marcata del territorio. L’imponente Forte che domina la cittadina apre le porte a una mostra inedita sulla percezione e la fruizione della Terra mentre il vicino sito archeologico di Libarna propone conversazioni sulle origini del Vino e un curiosissimo mercato di cibo di strada con ricette dell’antica Roma, che recuperano il fascino del sito, originario mercato sulla Via Postumia.

Le filiere della Bellezza ricevono il Premio Gavi la Buona Italia e si presenta la prima indagine nazionale sui progetti che associano Arte al Vino e al Cibo.

PROGRAMMA

Venerdì 27

Premio Gavi La Buona Italia

Sarà assegnato alla” Filiera della Bellezza” i migliori progetti che in Italia associano il mondo del Vino e del Cibo alle Arti e alla Cultura.

Presentazione del Rapporto Wine & Food & Arts

Le interconnessioni tra le Arti, la Cultura e il settore Agroalimentare nazionale sono al centro di questa indagine inedita promossa dal Consorzio tutela del Gavi attraverso il Laboratorio Gavi e in collaborazione con il CeSTIT, Centro Studi per il Turismo dell’Università di Bergamo

Inaugurazione della mostra di scultura  In Principio è la terra

Esposizione site specific delle opere di 33 giovani artisti che parlano di terra e di rapporto fra natura, uomo e terra.

Sabato 28

“Archeologia del vino” – Convegno (Forte di Gavi) con Attilio Scienza

Vigne e vini nell’archeologia dell’Italia settentrionale

 “Street Food a Libarna: alle origini del cibo di strada un percorso di degustazioni di prodotti del territorio i cui ingredienti affondano le proprie origini nell’antichità.

Domenica 29

Tasting GAVI DOCG (riservato) – Castello di San Cristoforo – Bottega del Vino

Forte di Gavi – Degustazione “Alla Corte del Gavi

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *