Borgo d’Autore, il Festival dedicato ai libri di Venosa

image_pdfimage_print

“Borgo d’Autore” è un festival dedicato ai libri e alla lettura in programma il 28 e 29 maggio 2016 nella città di Venosa: per chiacchierare faccia a faccia con gli autori, conoscere gli editori e i librai invitati, passeggiare tra le vie del centro storico circondati da pagine e pagine che racchiudono mondi diversi. Uno spazio nel quale condividere la passione per i libri e la letteratura, ma anche lo strumento con il quale avvicinare il pubblico alla lettura e trasmettergli l’amore per la cultura letteraria. Un luogo dedicato alle parole, dove riprendersi il tempo per conoscere, per sognare, per scoprire e condividere storie, all’interno di un’indimenticabile atmosfera di festa.

La manifestazione nasce dalla volontà di portare il mondo del libro fuori dai contesti tradizionali, per recuperare l’idea della piazza come “agorà”, luogo di incontro, di parole e di festa. Una due giorni di presentazioni di libri, incontri con autori, reading, letture animate, piccoli spettacoli e concerti, dibattiti sull’importanza della lettura come scoperta di sé, come forma di astrazione e riflessione e come opportunità di formazione di un ruolo sociale e consapevole di cittadino. “Borgo d’Autore” ospiterà narratori e poeti italiani e stranieri, le voci più interessanti delle letterature emergenti, e ancora saggisti, musicisti, artisti, secondo un’accezione ampia e curiosa della letteratura, che non si nega alla conoscenza di territori e linguaggi lontani dai canoni tradizionali. Un’attenzione particolare sarà rivolta ai bambini e agli adolescenti, con incontri, spettacoli e laboratori appositamente pensati per loro. Il tutto a Venosa, un luogo che mescola la storia e l’arte, dove la dimensione raccolta della città avvicina autori e lettori, permettendo a tutti di spostarsi facilmente a piedi da un appuntamento all’altro.

Incontrare dal vivo autori e intellettuali che riflettono sul nostro tempo permetterà di trasformare l’esperienza della lettura da individuale a collettiva e di riappropriarsi al contempo del senso di appartenenza al territorio, anche attraverso il recupero di forme di socialità e di relazione che via via si stanno disperdendo. Gli eventi del festival saranno dei “laboratori del pensiero”, per muovere persone e idee, grazie a dibattiti e approfondimenti che difficilmente hanno spazio sui media tradizionali. “Borgo d’Autore” sarà il festival della gente, pensato per una partecipazione collettiva intorno ai temi del libro e della lettura. Sarà l’occasione per ogni persona di regalarsi del tempo e ritrovarlo nei luoghi, negli spazi, negli angoli più impensabili.

La due giorni si prefigura come un’immersione nel mondo dei libri e della lettura, coinvolgendo il pubblico adulto, ma anche quello dei ragazzi e dei bambini e animando l’intero centro storico di Venosa nei suoi luoghi più caratteristici. La manifestazione sarà articolata in una serie di appuntamenti che si susseguiranno nel corso di ognuna delle due giornate, in particolare negli orari pomeridiani e serali. Sono previste presentazioni di libri con la presenza degli autori, che saranno intervistati da giornalisti e potranno interagire con il pubblico rispondendo alle domande degli spettatori. Oltre agli scrittori, tra gli ospiti saranno invitati rappresentanti di case editrici, professori di letteratura, critici e associazioni legate al mondo della lettura e dei libri. Potranno essere coinvolti anche degli attori per la lettura di alcuni passi dei libri presentati. Enti culturali, biblioteche e gruppi di lettura potranno offrire un supporto alla realizzazione di progetti e iniziative da inserire nella manifestazione.

Le tipologie di libri e le tematiche trattate saranno varie, per cercare di interessare tutte le fasce di pubblico. Potranno essere invitati anche fumettisti e illustratori oppure chef di fama per presentare i loro libri di cucina e realizzare degli show cooking. I più piccoli saranno al centro di una sezione specifica a loro dedicata, che includerà letture animate, laboratori di scrittura, letture ad alta voce. Un obiettivo della manifestazione, infine, sarà quello di dare spazio all’editoria indipendente e sostenere i piccoli editori che faticano a trovare spazio e visibilità, promuovendo opere letterarie che difficilmente riescono ad arrivare in libreria.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *