Villa Ada, Roma incontra il mondo 2016. Tutto pronto per l’Isola che c’è

image_pdfimage_print

 

“Ho cercato a lungo l’isola che non c’è.

Ma il fatto che non c’era mi ha un po’ demoralizzato.

Tuttavia ogni tanto la cerco ancora.

Non si sa mai che ci sia…” –Pier Paolo Pasolini

 

Diario di bordo – Primi segnali dall’isola

#VillaAda2016

Il lavoro è intenso, i telefoni squillano, le mail si moltiplicano. La produzione di Villa Ada – Roma incontra il mondo – è in piena attività. Questi sono i primi segnali dall’unica isola immersa in una città che si conosca. E sono segnali forti e chiari.

L’edizione 2016 rivendica un principio di esistenza, “L’isola che c’è”. Perché qui oggi non serve la fantasia per immaginarla; esiste è raggiungibile ed alla portata di tutti.

E’ l’isola del laghetto di Villa Ada che da ventitré anni, grazie all’ARCI ROMA, è il simbolo dell’intrattenimento estivo capitolino, divenuto uno dei festival storici della città. Negli ultimi tre anni l’unione con VITECULTURE, impresa culturale che progetta e organizza eventi ed è molto attenta ai temi dell’innovazione sociale, della sostenibilità ambientale e delle nuove tecnologie, ha dato al festival una svolta contemporanea registrando un nuovo e massiccio successo.

Per quarantacinque giorni Villa Ada – Roma incontra il mondo – si offrirà in tutto il suo fascino sette giorni su sette, dalla mattina sino a tarda notte. Un programma fatto di concerti, clubbing, cibo di qualità bio e a km 0, campus estivo per bambini, workshop e un occhio sempre attento alla sostenibilità nel cuore verde di Roma. Ci saranno aree dedicate all’arte, al relax, al gioco, al benessere. Ci si troverà ad ascoltare e a parlare con chi la propria vita l’ha cambiata radicalmente o è in procinto di farlo (ogni lunedì con Escape Mondays), vedere giocolieri e clown deliziare i cuccioli di uomo e i loro genitori (Sunday Ada Circus), avere la propria “opera d’arte” esposta al pubblico, partecipando ad un contest che prevede il recupero e la decorazione di vecchi sedili della metro in disuso (il progetto Riscarti).

E poi, i concerti. Tanti, belli, esclusivi. Fra gli artisti selezionati quest’anno troviamo  gli attesissimi WILCO,  il rap di TYLER THE CREATOR e l’elettronica dei GRAMATIK, i ritorni in Italia dei KULA SHAKER e ALAN PARSONS LIVE PROJECT, il blues desertico di BOMBINO, il folk della straordinaria LUCINDA WILLIAMS ed ancora la psichedelia dei BLACK MOUNTAIN e dei TORTOISE, l’originalità trascinante di DUB FX; la nostra musica sarà rappresentata da NICCOLO’ FABI, TIROMANCINO, SUD SOUND SYSTEM,  TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, BANDABARDO’, la rassegna ROMA BRUCIA che avrà come headliner CALCUTTA e MOTTA, e molti altri nomi che si stanno aggiungendo settimana dopo settimana.

VILLA ADA – ROMA INCONTRA IL MONDO –“L’ISOLA CHE C’E’”

Roma, Laghetto di Villa Ada – Via di Ponte Salario

30 GIUGNO – 15 AGOSTO

CALENDARIO PROVVISORIO DATE CONCERTI

VILLA ADA –  ROMA INCONTRA IL MONDO 2016

30/06/16        LEVANTE

03/07/16        BOMBINO

04/07/16        BLACK MOUNTAIN

05/07/16        WILCO

08/07/16        ROMA BRUCIA – Headliner CALCUTTA

09/07/16        ROMA BRUCIA  – Headliner MOTTA

11/07/16        ALAN PARSONS LIVE PROJECT

13/07/16        TYLER THE CREATOR

14/07/16        TIROMANCINO 

15/07/16        KULA SHAKER

16/07/16        TORTOISE 

18/07/16        LUCINDA WILLIAMS

20/07/16        GRAMATIK

21/07/16        SUD SOUND SYSTEM

22/07/16        NICCOLO’ FABI

27/07/16        BANDABARDÒ

28/07/16        TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI

31/07/16        DUB FX 

 

ItaliaMagazine

 

sarà Media Partner ufficiale dell’evento

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *