Black Mountain il 4 luglio a #VillaAda2016

image_pdfimage_print

Black Mountain in concerto a Villa Ada il 4 luglio. In apertura i Soviet Soviet

I Black Mountain direttamente da Vancouver, sono i canadesi che più di tutti hanno dimostrato di saper catturare un certo mood di evidente derivazione Sixties/Seventies e catapultarlo nei nostri giorni. Special guest della data romana della rock band psichedelica sarà il trio post-punk pesarese Soviet Soviet che, dopo aver annunciato la partecipazione all’AMA Music Festival di Asolo (TV) al fianco di Foals, Vitalic e molti altri, aggiunge un nuovo appuntamento estivo al suo Nice – Summer, Jesus Tour.

I Black Mountain nascono dalle ceneri dei Jerk With A Bond, di cui facevano parte il leader Stephen McBean e Joshua Wells. Ben presto il gruppo si trasforma in un vero e proprio collettivo chiamato Black Mountain Army, che promuove anche side-project paralleli dei componenti del gruppo (ad esempio, i Pink Mountaintops dello stesso McBean). Il primo album della band è il self-titled Black Mountain (Jagjaguwar, 2005), che sorprende la critica grazie all’abile miscela di hard rock e psichedelia. Nel secondo lavoro In The Future (Jagjaguwar, 2008) la band aggiunge al proprio sound elementi di rock progressivo e folk; la scelta viene premiata, e l’album ottiene una nomination come Best alternative album ai Juno Awards 2009. Il terzo lavoro Wilderness Heart (Jagjaguwar, 2010) si spinge verso una maggiore rivalutazione del sound folk americano, sempre affiancato al loro classico suono psichedelico di matrice hard.

I Black Mountain sono Stephen McBean (voce e chitarra), Amber Webber (voce), Jeremy Schmidt (tastiere), Jonny Olsin (basso, tastiere) e Joshua Wells (batteria).

#VillaAda2016

Via di Ponte Salario, Roma

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *