Il meccanismo dell’adulazione, ovvero l’arte del “lecchinaggio”