“Pellegrini di Puglia” diventa una mostra fotografica a Castellaneta

image_pdfimage_print

“Questo viaggio in Puglia non è un viaggio ma tanti viaggi” questa la frase di Cesare Brandi che ha mosso Michele Venitucci ad intraprendere i suoi viaggi alla scoperta della propria terra, la Puglia, e che Italia Magazine ha seguito nell’edizione del 2014 e 2015.

Pellegrini di Puglia” è stato molto di più di un viaggio alla scoperta di luoghi e tradizioni, si potrebbe definire infatti una sorta di percorso interiore e personale che l’attore barese ha fortemente voluto e progettato con cura per poter conoscere in profondità e guardare con occhi nuovi e curiosi luoghi che già conosceva o che scopriva per la prima volta.

Ora una mostra ci racconta questa esperienza unica e speciale in una mostra fotografica che avrà luogo dal 13 al 17 luglio presso il Palazzo Baronale, durante il Castellaneta Film Fest.

Si potranno quindi vedere gli scatti della fotografa Silvia Bergomi che ha seguito Michele Venitucci lo scorso anno in questo viaggio e che ha visto i due ‘pellegrini’ fare tappa, tra le tante, anche nella Terra delle gravine.  A completare questo evento una proiezione del foto-racconto dei tre anni di questa esperienza dell’attore come “pellegrino” e che cercherà di riassumere lo spirito e le emozioni di questo progetto che, come ci aveva detto Venitucci nell’intervista dello scorso anno, a pochi giorni dalla partenza, si ispira al libro di Cesare Brandi da cui è stato tratto non solo il titolo “Pellegrini di Puglia”, ma anche il valore stesso del viaggio da compiere.

Era il 2013 quando Michele Venitucci decise di intraprendere un viaggio, in un certo senso sperimentale, nelle terre pugliesi e lo presentò durante la prima edizione del Castellaneta Film Fest, che lo vede tornare quest’anno presente in veste di giurato e nel contempo protagonista di questo evento speciale che insieme ad altre due mostre arricchisce il programma della manifestazione, giunta alla quarta edizione.

Saranno cinque giorni di cortometraggi e videoclip di autori italiani e internazionali, organizzati dall’Associazione Culturale Articolazioni con il patrocinio del Comune di Castellaneta e dell’Apulia Film Commission. Titolo dell’edizione di quest’anno “Visioni da un altro Sud”.
La mostra, verrà inaugurata la sera del 13 luglio, alla presenza dei suoi autori e protagonisti, e rimarrà aperta dalle ore 19.00 per tutte le giornate del festival.

di Caterina Ferruzzi

caterina ferruzzi

caterina ferruzzi

Laureata in Scienze dello Spettacolo e della Produzione Multimediale presso l'Università Ca'Foscari di Venezia. Formatrice nel campo dell'audiovisivo, scrittrice e videomaker.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *