Luigi Ghirri, il maestro della fotografia in mostra a Bergamo

image_pdfimage_print

Fino al 31 agosto 2016 sarà possibile visitare la mostra “Luigi Ghirri. Pensiero paesaggio.”, ospitata all’ex monastero di Astino, in provincia di Bergamo. Oltre quaranta foto del maestro indiscusso della fotografia, che ritraggono soprattutto la sua regione, l’Emilia Romagna, il suo paesaggio “non è quello che viene normalmente percepito, ma quello che si suppone latente, inscritto sul rovescio: paesaggio della memoria e della favola, paesaggio di figure nascoste e di prodigi”, hanno scritto i curatori della mostra, Corrado Benigni e Mauro Zanchi. Nei paesaggi di Ghirri la presenza umana è sfuggente, ritratta quasi sempre di spalle, i colori “pallidi e calmi spesso tendenti al pastello” così come descritti da Teju Cole sul blog del New York Times.  In occasione della mostra è stato realizzato un catalogo, edito da Silvana Editoriale. La mostra è promossa dalla Fondazione MIA.

“Luigi Ghirri. Pensiero paesaggio.”

A cura di Corrado Benigni e Mauro Zanchi
fino al 31 agosto  2016

Bergamo, Ex Monastero di Astino

Tel 035.211355 – www.fondazionemia.it/it/astino

Ingresso gratuito

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *