Pink Floyd, a Londra la prima grande mostra sulla band

image_pdfimage_print

Il maiale gonfiabile dei Pink Floyd torna a volare sui cieli di Londra. Per annunciare la nuova mostra dedicata alla storica rock band inglese presso il Victoria & Albert Museum, che partirà il 13 maggio 2017 per durare fino al 1 ottobre. La grande retrospettiva dal titolo Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains, un percorso multimediale e multisensoriale che celebrerà la formazione a 50 anni dall’uscita del primo singolo Arnold Layne.

La mostra, sull’impronta di quella dedicata a David Bowie nello stesso polo, esporrà 350 oggetti appartenuti al gruppo che faranno felici i fan, come i preziosi strumenti che hanno espresso quel sound unico, ma anche video delle esibizioni, contributi musicali, fotografie, disegni e dipinti, costumi, manifesti, manoscritti originali, artwork, scenografie, vari memorabilia. Hanno collaborato all’allestimento anche i Pink Floyd rimasti, fornendo oggetti inediti. Roger Waters, David Gilmour e Nick Mason hanno rinunciato a reunion ormai fuori tempo massimo, ma hanno collaborato per valorizzare la mostra.

Non mancano simboli divenuti icone contemporanee, come il prisma di Dark Side of the Moon e il palloncino a forma di maiale che si staglia tra le ciminiere dell’imponente centrale elettrica di Battersea nella copertina del disco Animals e altre immagini e suggestioni visive, frutto della collaborazione creativa con artisti come Storm Thorgeson, Gerald Scarfe e Peter Wynne-Willson.

Dal 1967 la band ha influenzato molto la scena musicale e non solo con 200 milioni di dischi venduti e concerti di massa che li hanno consacrati, lasciando una forte impronta nell’immaginario e nella cultura e riuscendo a suscitare grandi emozioni con un sognante rock psichedelico, anche dopo contrasti e vicissitudini tra i vari componenti. La mostra londinese sarà un modo per conoscere, rivivere con nostalgia e assaporare l’onda lunga di questo straordinario fenomeno musicale.

Informazioni e biglietti già in vendita su:
http://pinkfloydexhibition.com/

di Valentino Salvatore

Valentino Salvatore

Valentino Salvatore

Romano di primissima generazione. Pigro e irriverente. Appassionato di storia, letteratura fantastica, cinema e musica rock.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *