MATERICA: il futuro dell’arte

image_pdfimage_print

Materica è la rassegna d’arte patrocinata dal Municipio XII di Roma che raduna, attorno alla comune passione per l’arte materica, il talento di Laura Tucceri, Fabrizio Di Nardo e Piero Orlando.

Laura Tucceri - Purity

Laura Tucceri si avvicina giovanissima all’arte nella bottega di un pittore. Dopo aver sperimentato l’arte figurativa, resta sedotta dalla tecnica materica e arriva a sperimentare materiali e colori per dar corpo alla spiritualità attraverso la materia stessa. Grazie all’uso di elementi grezzi, quali chicchi di caffè, cristalli, malta, riso, dà vita a opere dirette, ma non superficiali, sofisticate, ma non distanti. La sua elaborazione creativa ha origine nella filosofia dei chakras, i centri simbolici del corpo che sono fonte
di energia ed equilibrio psico-fisico. Le geometrie diventano sfumature e le suggestioni si fanno linguaggio.

“Io dipingo per esprimere la vita – spiega Laura Tucceri – e questo è ciò che in ogni mia mostra vorrei si trasmettesse. Ogni mia opera parte da un colore, perchè rifacendomi alla filosofia indiana dei chakras, ruote energetiche del nostro corpo a cuoi sono attribuiti dei colori e delle emozioni, io parto dall’emozione, proseguo legando ad essa il colore predominante e solo successivamente dipingo e creo.”

Le sue opere sono apprezzate da pubblico e critica, esposte in prestigiose gallerie romane e in altre location italiane, si prepara a raggiungere nuovi orizzonti. [www.lauratucceri.com]

Fabrizio Di Nardo si definisce un artista libero, in quanto privo di influenze accademiche. Ricerca nel gesto artistico l’origine muta delle sue emozioni. Opera seguendo l’istinto; ciò che gli preme è riuscire a condividere questa urgenza con chiunque osservi i suoi quadri. Sebbene nelle sue creazioni non ci sia progettualità egli riesce a plasmare e governare la materia con grande
maestria. Dall’incontro con Piero Orlando nasce l’Associazione Culturale “Officina Materica”, un progetto d’arte materica basato su una complessa sperimentazione di tecniche e linguaggi che sovrappongono segni e significati, assegnando alle opere metafore che hanno origine nelle logiche emotive. Con Officina Materica ha esposto a Roma, New York e Venezia. [www.officinamaterica.com]

Piero Orlando scopre presto e continua a nutrire il suo talento in famiglia. Crescendo comprende il potenziale artistico e spirituale dell’arte materica e fonda con l’amico Fabrizio Di Nardo il movimento “Officina Materica”. Crea opere estemporanee, frutto di un lavoro manuale faticoso. Spacca per costruire. La sabbia, la colla, i colori acrilici aggiungono materia e colore alla
base lignea, assorbendo e riflettendo la luce con effetti cangianti, come note apparentemente discordanti tra loro creano una perfetta armonia. Sviluppa due filoni diversi, l’uno più figurativo e realista, l’altro più astratto, ma pur sempre paralleli, come riflessi delle sue esperienze, delle sue emozioni, dei suoi stati d’animo. Con entusiasmo e determinazione vuole portare l’arte
materica fra la gente, nel mondo. [www.officinamaterica.com]

19 DICEMBRE 2010 ore19.00

FUTURARTE Cafè Roma
Via della Civiltà del Lavoro, 50

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *