Torna a Roma la grande notte di “Musei in Musica”

image_pdfimage_print

I musei di Roma saranno aperti anche la sera di sabato 10 dicembre per l’ottava edizione di “Musei in Musica”. Oltre a mostre e altri momenti culturali, gli spazi saranno ravvivati da eventi musicali, dalle 20 alle 2 di notte (con ultimo ingresso all’una). Il ricco programma è scaricabile dal sito dei musei di Roma. Molti spazi saranno accessibili al prezzo simbolico di 1 euro, altri gratuiti, alcuni con biglietto scontato.

Una serie di aperture straordinarie curate da Zètema Progetto Cultura e promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale, Sovrintendenza ai Beni Culturali. Per la sindaca Virginia Raggi è un’iniziativa per “avvicinare davvero gli spazi alla vita di chi anima questa straordinaria Capitale”. Non solo, “la festeggeremo con 100 cittadini sorteggiati grazie alla sezione “Cittadini in prima fila” disponibile sul sito di Roma Capitale”, ha annunciato.

Si tratta indubbiamente di una ghiotta occasione per riscoprire, in orari inconsueti e più adatti allo svago, tanti preziosi angoli di Roma altrimenti ignorati a causa degli impegni e del tran tran quotidiano. Per riviverli anche apprezzando arte straordinaria e musica raffinata, che spazierà dal jazz, al blues, alla canzone romana, fino alla classica e alle sperimentazioni.

Si potrà entrare ai Musei Capitolini, alla Protomoteca in Campidoglio, alla Centrale Montemartini, ai Mercati di Traiano nei Fori Imperiali, al Museo dell’Ara Pacis, al Macro, al Macro Testaccio e al Museo di Roma in Trastevere, al Casino Nobile o alla Casina delle Civette dei Musei di Villa Torlonia, al Museo Civico di Zoologia, al Museo Ebraico, al Palazzo delle Esposizioni pagando solo 1 euro.

Cancelli aperti gratis invece all’Auditorium Parco della Musica, all’Accademia nazionale di Santa Cecilia, alla Casa del Jazz, alla Casa dell’Architettura – Acquario Romano, ai musei del polo dell’Università “Sapienza”, all’Istituto Svizzero di Roma “Villa Maraini”, ai musei Napoleonico, della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, al “Pietro Canonica” e al “Carlo Bilotti” Aranciera dentro Villa Borghese, al Museo delle Mura, in quello di Scultura Antica “Giovanni Barracco”, all’Accademia di Francia Villa Medici.

Il costo del biglietto sarà di soli 9 euro per la mostra dedicata alla pittrice rinascimentale Artemisia Gentileschi presso Palazzo Braschi e per “Picasso Images. Le opere, l’artista, il personaggio” al Museo dell’Ara Pacis. Solo 6 euro per le mostre su Antonio Ligabue e la saga di Guerre Stellari presso l’Ala Brasini del Complesso del Vittoriano, dove quella dedicata ad Eward Hopper costerà 10 euro.

La serata offrirà la possibilità anche a musicisti emergenti sotto i 30 anni, con il contest “X Factory”, di esibirsi nello spazio della Factory presso la Pelanda del Macro Testaccio, suonando 3 brani. Un appuntamento aggiuntivo rispetto alle altre edizioni, promosso in collaborazione con l’Assessorato alla Qualità della Vita, Accessibilità, Sport e Politiche Giovanili del Comune. Il pubblico potrà partecipare al contest dedicato su Instagram, con l’hashtag #MUSica16, e le 3 foto migliori frutteranno biglietti per le mostre nei musei capitolino. Nella notte, tra l’una e le 6 del mattino, il servizio di car sharing su auto elettriche Share‘NGo sarà gratis per le donne registrate.

di Valentino Salvatore

Valentino Salvatore

Valentino Salvatore

Romano di primissima generazione. Pigro e irriverente. Appassionato di storia, letteratura fantastica, cinema e musica rock.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *