Canti di Natale dal Mondo, il nuovo progetto del collettivo NADOP

image_pdfimage_print

Quarto appuntamento con “Le Voci ed il Gusto – incontri saporiti tra musica, luoghi d’arte e storie diverse” la rassegna a cura di Gabriella Rinaldi per Napolidaorainpoi. Mercoledì 21 dicembre alle ore 19, la Chiesa di S. Aniello a Caponapoli ospita il concerto “Canti di Natale dal Mondo” e la presentazione in anteprima dell’omonimo cd di NA≥DOP Ensemble (il collettivo che riunisce cantanti, musicisti e artisti che aderiscono al progetto di Napolidaorainpoi) contenente i brani tratti dallo spettacolo. Nell’evocativa cornice di una delle più antiche chiese monumentali di Napoli, restaurata e restituita alla collettività nel 2011, va in scena l’evento che riunisce sette tra le più belle voci partenopee, promosso dall’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Napoli e dalla Regione Campania, nell’ambito di “Arte e Cultura per EXPOST”, in collaborazione con Legambiente. Un racconto sulla Natività. Un caleidoscopico viaggio musicale attraverso le tradizioni popolari di tutto il mondo, dove le voci di sette cantanti tessono armonie e ritmi vocali emozionanti, riunendo in un unico racconto sonoro le suggestioni del Natale messicano, celtico, brasiliano, cileno, inglese e ovviamente napoletano.

Con la direzione artistica di Brunella Selo, le voci di Fiorenza Calogero, Simona Carosella, Annalisa Madonna, Antonella Monetti, Cristina Pucci, Gabriella Rinaldi e della stessa Selo, si uniscono alle note di Max Carola (chitarra), Pino Chillemi (mandolino e chitarra), Dario Franco (basso elettrico), Salvatore Torregrossa (tastiere e fisarmonica), Antonino Talamo (percussioni), Gianluca Rovinello (arpa) e Michele Signore (lyra pontiaca e violino), celebrando la spiritualità catartica e rituale contenuta nella musica, che va oltre ogni credo religioso. Un repertorio che spazia dai canti irlandesi e andini alla canzone popolare nostrana con incursioni nella tradizione portoghese e anglosassone.

Il CD, registrato tra ottobre e novembre 2016 al MaxsoundVibe Studio, contiene i 12 brani: 1) Halleluja celtico (tradizionale); 2) Bethlehem down (Bruce Blunt – Peter Warlock); 3) La leggenda del lupino (Roberto De Simone); 4) Rin del Angelito (Violeta Parra); 5) Ay para Navidad (tradiz.); 6) Rosa d’argento e rosa d’amore – (tradiz. elaborazione Roberto De Simone) – La Santa Allegrezza (tradiz.); 7) The light of Christmas morn (tradizionale); 8) Vespera de Natal (Adoniran Barbosa), 9) Have yourself a Merry little Christmas (Hugh Martin – Ralph Blane); 10) Tão bom que foi o Natal (Chico Buarque de Hollanda); 11) Boas festas (Assis Valente); 12) Todo cambia (Julio Numhauser).

Il cd esce su etichetta MAXSOUND e sarà possibile ordinarlo attraverso il sito www.nadop.it o con Musicraiser dove, fino all’11 gennaio 2017, è attiva una campagna di crowdfunding. Lo si potrà ritirare in forma fisica ai concerti e/o richiederne la spedizione a casa. Dal 21 dicembre, inoltre, sarà disponibile per il download su Itunes e tutte le altre piattaforme digitali.

La produzione artistica ed esecutiva è di Max Carola e Gabriella Rinaldi.

Come consuetudine negli appuntamenti di Napolidaorainpoi, al termine del concerto, AMD – Green Feel Ecovillaggio, partner nella rassegna, offrirà ai presenti una degustazione di prodotti bio e a KM0 provenienti  dagli orti sociali dell’Ecovillaggio. Incontri saporiti dunque, ancora una volta a testimonianza di una bella esperienza di sinergie possibili per la diffusione e la valorizzazione di una cultura sostenibile nel rispetto per l’ambiente.

Mercoledì 21 dicembre 2016, ore 19
Chiesa di SANT’ANIELLO A CAPONAPOLI
Largo S. Aniello a Caponapoli – Napoli 

 Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili

www.nadop.it
info@nadop.it
www.twitter.com/napolidop
www.facebook.com/napolidop

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *