“HerStory: HerAfter”, la fotografia che cattura l’anima delle donne

image_pdfimage_print

HerStory: Portraits Of Women Today è un progetto fotografico che mira a catturare le naturali, vivide espressioni e condizioni della donna moderna. Le partecipanti variano in nazionalità, etnìa ed età. L’obiettivo era di creare per loro un’opportunità di mettere a nudo le loro verità davanti la macchina fotografica senza il timore del giudizio, nel pieno spirito della Giornata Internazionale delle Donne nell’anno che vede la lotta alla disuguaglianza tra sessi come suo obiettivo principale.

Il progetto è una collaborazione tra il fotografo italiano Andrea D’Elia (www.instagram.com/andreadeliaphotography ) e l’attrice singaporiana Nadia Caretto (www.facebook.com/nadiacaretto ). I ritratti saranno esposti online dall’8 Marzo attraverso le pagine Facebook, Instagram e Twitter di entrambi gli autori degli scatti che insieme condividono la passione nell’usare l’arte come veicolo per creare dialogo e comunicazione nel sociale.
Il progetto è nato ufficialmente solo ai primi di Febbraio, ed è andato via via ingrandendosi grazie al supporto e all’interesse delle persone che hanno deciso di parteciparvici.

Il 16 Marzo invece, il duo sta organizzando una serata di performance live intese come un’estensione del progetto fotografico. La serata sarà intitolata ‘HerStory: HerAfter’, e permetterà ad alcune delle donne coinvolte nel progetto di esibirsi per esprimere e definire il concetto di moderna femminilità.
Dalla danza del ventre con la spada, alla presentazione di disuguaglianza dei sessi nella letteratura infantile, la serata vedrà anche alcuni esponenti maschili esibirsi in quanto protagonisti importanti in egual maniera nel combattere la disparità.

di Marina Capasso

 

Le performance saranno principalmente in lingua inglese. Lo spettacolo avrà inizio alle 20.30 e vedrà la proiezione degli scatti relativi al progetto a cominciare dalle 20 al Teatro Antigone, in Testaccio.
Prezzo del biglietto 13 euro + 2 euro di tessera.

Per Informazioni e prenotazioni:
065755397
silvia@teatroantigone.it

Marina Capasso

Marina Capasso

Laureata in Scienze della Formazione Primaria e dottore di ricerca in Pedagogia della Formazione. Lavora come insegnante di sostegno nella scuola primaria. Appassionata di musica jazz.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *