“Le Sorelle Materassi” chiudono la stagione del teatro Toniolo a Mestre

image_pdfimage_print

Con “Le Sorelle Materassi” è terminata all’insegna della commedia la stagione di prosa del teatro Toniolo di Mestre.

Libero adattamento di Ugo Chiti all’omonimo romanzo di Aldo Palazzeschi, per la regia di Geppy Gleijeses e con protagoniste Milena Vukotic, Lucia Poli insieme a Marilù Prati.

Tre sorelle, Carolina e Teresa mai sposate e intimorite dagli uomini e Giselda che da questi è stata respinta e per questo motivo nutre risentimento verso di loro. Tra le prime due e la terza non corre buon sangue e a cercare di mantenere una parvenza di armonia c’è quindi la fedele ed esuberante domestica Niobe, che asseconda sempre le sue padrone in volontà e pensieri.

A rompere il torpore in cui Teresa e Carolina sono cadute da tempo e a spezzare la rigidità di una vita sempre uguale fatta di ricamo, chiacchiere e pasti regolari arriva il nipote Remo, figlio della quarta sorella, defunta.Un ragazzo bello quanto furbo nel saper sfruttare il proprio fascino e modo di fare con le zie che lo assecondano in tutto e per tutto nelle scelte e soprattutto nelle richieste economiche, a cui con le buone o le cattive non riescono proprio a dire di no. L’affetto incondizionato e tratti esagerato per Remo le rende però cieche di fronte alla rovina verso la quale stanno inesorabilmente cadendo.

Uno spettacolo piacevole dal retrogusto amaro con un cast di grandi attrici che sa divertire e far riflettere il pubblico con grande equilibrio e mestiere. Milena Vukotic e Lucia Poli sono perfette nella parte e in sintonia sul palco tanto da sembrare in alcuni momenti un unico personaggio, come nel finale, in cui le vediamo vestite di bianco, come spose, per il matrimonio del nipote.

Lo spettacolo mantiene un buon ritmo per tutta la sua durata, catturando completamente l’attenzione dello spettatore, curioso dell’evolversi della vicenda. Interessante anche la scenografia che si presenta semplice quanto ricercata e parte integrante essa stessa della storia rappresentata.

Lucia Poli e Milena Vukotic si ritrovano a recitare insieme a distanza di 40 anni dallo sceneggiato televisivo “Tre Moschettieri”, nell’adattamento teatrale che Ugo Chiti riesce a fare in modo molto fedele al romanzo di Aldo Palazzeschi.

Divertente e spietato, “Le Sorelle Materassi” è prova tangibile che il grande teatro in Italia esiste ancora quando sul palco viene dato spazio a chi questo mestiere lo conosce bene e soprattutto lo ama, come le protagoniste di questa deliziosa commedia.

di Caterina Ferruzzi

caterina ferruzzi

caterina ferruzzi

Laureata in Scienze dello Spettacolo e della Produzione Multimediale presso l'Università Ca'Foscari di Venezia. Formatrice nel campo dell'audiovisivo, scrittrice e videomaker.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *