Riforma della legge 54/2006: dalla condivisione legale a quella materiale

image_pdfimage_print

Il giorno 7 giugno 2018 alle ore 10.00 si terrà presso il Senato della Repubblica, Istituto Santa Maria in Aquiro, piazza Capranica 72, un cruciale Convegno dal titolo “Riforma della legge 54/2006: dalla condivisione legale a quella materiale“.

E’ l’occasione per fare un punto sulla corretta applicazione di una legge che era nata con l’obiettivo di raggiungere l’uguaglianza genitoriale fra genitori separati.

“E’ con molta soddisfazione – dichiara Vittorio Vezzetti, relatore del Convegno – che apprendo che nel Contratto di Governo finalmente, dopo anni di trascuratezza da parte della politica, è apparso un importante proposito per il milione e mezzo di minori figli di genitori non conviventi che  vivono in Italia: l’applicazione di un affido sostanzialmente paritetico presso i due genitori.  L’attuale giurisprudenza, quasi sempre lontana dai parametri indicati dalla letteratura scientifica, induce molti di questi nostri figli a vivere in condizioni di monogenitorialità, di conflitto intergenitoriale, di abuso psicologico. La moderna ricerca ha evidenziato che queste childhood adversity sono fattore di rischio per l’esplosione a distanza di patologie non solo psichiche ma anche organiche (infiammatorie, neoplastiche, cromosomiche). Solo l’applicazione di un affido che sia non solo legalmente ma anche materialmente condiviso potrà tutelare la salute delle generazioni future seguendo la traccia di Paesi che prima di noi hanno sperimentato e studiato il fenomeno del divorzio su scala estensiva”.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *