Secondo appuntamento con la sezione Suoni d’acqua

image_pdfimage_print


Secondo appuntamento con la sezione Suoni d’acqua, la parte del TrentinoInJazz in collaborazione con il Comune di Madruzzo, nata attorno all’idea della residenza di alcuni musicisti nella Casa degli Artisti di Lagolo. Domenica 29 luglio al Parco delle Feste di Lagolo, il concerto pomeridiano del trio Tango Tres.

Nato nel 1997, Tango Tres propone una ricerca sulle origini del tango e sul repertorio noto come “Guardia Vieja” (Vecchia Guardia), negli stili più in voga tra il 1880 e il 1920 tra Buenos Aires e Montevideo: canzone folklorica e fandango iberico, tanguillo andaluso, contradanza habanera e danza cubana, maxixe brasiliano, milonga creola e candombe uruguayano, milonga campera argentina. Gli autori prediletti sono Agustín Bardi, Eduardo Arolas, Vicente Greco, Enrique Saborido, Angel Villoldo, Rosendo Cayetano Mendizábal, Ernesto Ponzio, Vicente Loduca, Luis Teisseire, Francisco Hargreaves, Gerardo Mattos Rodríguez. Gli arrangiamenti, tutti originali, sono elaborati dal sassofonista ed ideatore del progetto Silvio Zalambani, che si esibirà con Donato D’Antonio (chitarra) e Vittorio Veroli (violino). Tango Tres ha debuttato nel 1997 al Palau de la Musica di Valencia in occasione del “XI Festival Mondiale del Sassofono” esibendosi poi con successo in tutta Italia e anche in Argentina, Cile, Germania e Spagna.

Prossimo appuntamento con il TrentinoInJazz 2018 lunedì 30 luglio: Floraleda Sacchi a Comano (TN).

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *