PIERO TOSI. ESERCIZI SULLA BELLEZZA. GLI ANNI DEL CSC 1988 – 2016 16 ottobre 2018/20 gennaio 2019 – Palazzo delle Esposizioni

image_pdfimage_print

Piero Tosi è stato prezioso collaboratore dei maggiori registi italiani. I suoi costumi hanno vestito i personaggi dei film di Michelangelo Antonioni, Mauro Bolognini, Mario Camerini, Renato Castellani, Liliana Cavani, Luigi Comencini, Vittorio De Sica, Alberto Lattuada, Mario Monicelli, Pier Paolo Pasolini, Antonio Pietrangeli, Dino Risi, Mario Soldati, Lina Wertmuller, Luigi Zampa, Franco Zeffìrelli, ma soprattutto di Luchino Visconti, con il quale Tosi ha stabilito un sodalizio che ci ha regalato capolavori indimenticabili.
Sinonimo di un cinema “elevato”, Tosi è un artista che si è prestato al cinema, che ha messo il suo talento al servizio di un’arte effimera ed impalpabile, la cui bellezza è racchiusa nella luce e nelle ombre del grande schermo. II Centro Sperimentale di Cinematografia, che da due decenni lo annovera fra i suoi prestigiosi docenti, gli rende omaggio con una pubblicazione che ricostruisce in ogni fase il percorso di una sua idea originalissima ed essenziale per la crescita professionale degli allievi, di Costume ma anche di Recitazione: i seminari di acconciatura e trucco, che egli tiene periodicamente ai suoi studenti del CSC. Come in una bottega del Rinascimento, il Maestro trasmette la sua sapienza artistica alle nuove generazioni, rendendo possibile lo scambio di idee ed esperienze.
e il Centro Sperimentale di Cinematografia. Un rapporto nato nel 1988 e ancora vivo, come racconta la mostra che aprirà al pubblico il prossimo 16 ottobre e che documenterà l’attività di docente svolta dal grande costumista nella più antica e importante scuola di cinema italiana.

E’stato uno dei più geniali creatori di costumi per il cinema, per il teatro, per l’opera lirica e per la televisione. Il suo magistero è riconosciuto in tutto il mondo, come testimonia l’Oscar alla carriera ricevuto dalla Academy of Motion Pictures Arts and Sciences assegnatogli nel 2013, dopo cinque candidature all’Oscar per film quali “Il Gattopardo”, “Morte a Venezia”, “Ludwig”, “Il vizietto” e “La Traviata”.
In 28 anni di lavoro al Centro Sperimentale (dal 1988 al 2016) ha formato decine di talenti, da Massimo Cantini Parrini a Daniela Ciancio, da Andrea Cavalletto ad Andrea Sorrentino, e ha lavorato con tutti i giovani attori e registi che si sono formati al CSC in quei decenni. La mostra racconta questo lavoro e questa missione, che sono inestricabilmente legati al lavoro che Tosi svolge in parallelo sui set e sui palcoscenici di tutto il mondo.

PIERO TOSI. ESERCIZI SULLA BELLEZZA. GLI ANNI DEL CSC 1988 – 2016
16 ottobre 2018 > 20 gennaio 2019
Palazzo delle Esposizioni

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.