The Hate u give: un film contro i pregiudizi

image_pdfimage_print

di Angela Consonni

The Hate u give è stato presentato con successo in anteprima alla 13esima edizione della festa del cinema di Roma. 

Attraverso questo film, tratto dall’omonimo romanzo di Angie Thomas, il regista George Tillman jr presenta una storia che mette a fuoco un tema che purtroppo ancora oggi é ricorrente, quello del razzismo.

Il titolo italiano é La forza del coraggio, fortemente eloquente.  

Il film racconta la storia di Starr, una ragazza afroamericana sedicenne che attraverso il coraggio delle sue azioni rivoluziona la sua vita e crea un forte impatto sulla società.

Interpreta questo straordinario personaggio femminile Amandla Stenberg, un ruolo che le sembra cucito addosso. Il phatos che suscitano le sue scene e l’intensità della sua recitazione si irradiano nella sala, gli spettatori vengono coinvolti sentimentalmente, l’intera sala si commuove, sembra quasi soffra con lei, come se sentisse cosa sta provando. 

Anche la scelta della musica non è lasciata al caso, come conferma il regista. In particolare quella di Tupac che viene usata fin dall’inizio e che comunica la sua filosofia nel corso della narrazione. La musica é anche l’importante strumento attraverso cui vengono distinti i due differenti mondi in cui vive la protagonista.

In linea generale é un film che emoziona e che fa riflettere, che crea un legame empatico tra i protagonisti e gli spettatori. Nonostante la finzione rispecchia la tragicità della condizione in cui realmente vivono gli afroamericani in America solo per la diversità del colore della loro pelle. Fa luce sull’impatto che i pregiudizi hanno sulla vita delle persone e quanto essi condizionino e creino paure, tutti elementi che conducono poi alla violenza.

Viene risvegliata la coscienza del pubblico, desensibilizzata dai continui eventi a cui é abituato a non fare più caso.

Tra gli attori che costituiscono il cast sono presenti Regina Hall, Russell Hornosby, Anthony Mackie, Algee Smith.

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *