La straordinaria storia di un sognatore d’eccezione “L’uomo che sognava gli struzzi”

Lara Ferrara

Il 4, 5 e 6 gennaio sul palcoscenico dell’ Ar.Ma. Teatro approda l’emozionante storia “L’uomo che sognava gli struzzi”. Lo spettacolo, tratto dall’omonimo libro di Bepi Vigna, e interpretato da Fabrizio Passerotti per la regia di Giulia D’Agostini è pensato per tutti
coloro che vogliono ancora sognare.

“L’uomo che sognava gli struzzi” parla di un uomo, un uomo speciale che aveva un gradissimo talento: era un sognatore d’eccezione! Parla dei sogni degli uomini ed in particolare di un sogno folle, uno di quei sogni che ognuno di noi ha in fondo al cuore ma che solo pochi hanno l’ardire di provare a
realizzare. É uno di quei racconti che ti prendono per mano e ti accompagnano in uno stupefacente viaggio, dove la realtà sembra solo il frutto della fervida immaginazione del narratore… Bepi Vigna ha portato, prima tra le pagine del suo libro poi sotto forma di testo teatrale, la vera storia di Peppino Meloni, raccontando col suo incredibile talento narrativo le vicende che lo hanno portato a coronare il suo incredibile sogno di creare un allevamento di struzzi nel bel mezzo
dell’Ogliastra! Credere nei propri sogni, anche se pazzi, anche se controcorrente… perché solo sognare ci rende vivi!

informazioni:

Da Venerdì 4 gennaio a Domenica 6 gennaio 2019
Venerdì e Sabato ore 21.00 – Domenica ore 18.00
di Bepi Vigna
con Fabrizio
Passerotti
regia Giulia D’Agostini
Produzione I Girasogni
Ar.Ma Teatro