Insetto Fossilizzato Scoperto Non in Ambra, ma in Opale

image_pdfimage_print

di Lara Ferrara

Scoperto sull’isola di Java in Indonesia un prezioso opale .La particolarità più interessante di questo opale è che ha incorporato al suo interno un insetto intatto fossilizzato.
Se si osserva bene l’insetto sembra avere la bocca aperta ed essere ben conservato, con strutture fibrose che si estendono dalle appendici.

La teoria iniziale è che tale insetto sia rimasto intrappolato nella linfa di un albero o nella resina e che col passare del tempo e nelle giuste circostanze si sia fossilizzato tramite un processo di opalizzazione dell’ambra. Un processo molto raro.

L’esemplare è stato esaminato di recente dal Gemological Institute of America per la rarità di tale inclusione
Da un punto di vista gemmologico, questa è veramente una scoperta eccitante ed estremamente rara e notevole per ricerca entomologica di fossili con occlusione di insetti millenari.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.