La pelle d’oca quando ascolti la musica? Sei speciale

image_pdfimage_print

di Lara Ferrara

Se la tua musica preferita dice molto della tua personalità, anche il modo in cui rispondi alla musica può farlo.
Quando la tua playlist tocca gli accordi giusti, entri in contatto con le tue emozioni, la temperatura corporea aumenta, la frequenza cardiaca anche ed Il cervelletto diventa più attivo come anche i livelli di dopamina che aumentano causando un brivido freddo che scuote la schiena.
Almeno a me.
A voi è mai accaduto?

Gli scienziati della University of Southern California hanno analizzato le scansioni cerebrali di venti studenti esaminando il fenomeno per capire come tali sensazioni si stimolino nel corpo umano e nel 55% dei casi la reazione ottenuta è stata …da “pelle d’oca”.

Infatti, dopo che alcuni studenti ascoltavano un brano di musica autoselezionata, reagivano alle canzoni in modo accentuato con brividi e pelle d’oca.

Secondo Matthew Sachs, un co-autore dello studio, grazie a queste reazioni neurologiche si possono provare emozioni ad un livello più intenso.

Per riassumere, se ascoltare musica vi fa venire la pelle d’oca, potreste avere una connessione più intensa a provare emozioni e potreste essere speciali.
Cioè avere un maggior volume di fibre neurologiche che collegano la corteccia cerebrale uditiva alla parte del cervello responsabile dell’elaborazione emozionale e cognitiva.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.