Romulus – Per la prima volta in oltre 100 anni sono stati trovati dei lupi vicino a Roma

di Lara Ferrara

Il simbolo della città di Roma?
Una lupa che allatta i fratelli Romolo e Remo ed ora i lupi sono stati avvistati fuori Roma per la prima volta dopo più di un secolo.

I “lupetti” sono stati fotografati dalle telecamere nascoste nelle vicinanze della città mentre vagavano di in una riserva naturale appena fuori dalla trafficata tangenziale a tre corsie della capitale.
Esattamente nella riserva di Castel di Guido, non lontana dall’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci, la più grande riserva naturale della città gestita dalla LIPU, la Lega italiana per la protezione degli uccelli.

I biologi credono che ci siano almeno due cuccioli e due adulti che vivono nella riserva. L’adulto maschio è stato soprannominato Romulus dai ricercatori.

“Questa è la prima volta in oltre 100 anni in cui sono stati trovati dei lupi vicino a Roma”, ha detto al Alessia De Lorenzis, professore di scienze naturali che sta monitorando il branco di lupi. “Siamo molto contenti che siano tornati.”

La mattanza dei lupi che è stata incoraggiata in Italia fino agli anni ’70, fortunatamente ha ottenuto lo status di protezione della razza nel 1971 e da allora è una razza protetta.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.