Bandazz presenta un omaggio a Nico Fidenco “Legata a un granello di sabbia”

image_pdfimage_print

Lara Ferrara

Mi è stato chiesto un ascolto, l’ascolto della cover di “Legata a un granello di sabbia” di Nico Fidenco.
La musica inizia ed io mi ritrovo immersa, più che in una cover, in una vera e propria rivisitazione del pezzo di Fidenco (voglio usare questo di termine).
Una conversione di stile, di stilistica musicale che la rende ancora più poetica.
Una liberazione di bellezza uditiva nell’etere soave,calda e limpida…
(detto da una che detesta cover e ha gusti difficili)

Ma partiamo dal principio.

In occasione dell’86° compleanno del M° Nico Fidenco, Il collettivo italiano, di Bossa Nova Jazz e MpB BandazZ, annuncia un omaggio a uno dei più grandi artisti della musica italiana. Da venerdì 8 marzo, infatti, sarà disponibile una versione speciale di “Legata a un granello di sabbia”, arrangiata in Bossa Nova.
Band che è reduce dal successo del lancio in Brasile del primo album “Bossa in a jazzy dress”, pubblicato dall’etichetta brasiliana Savalla Records, nell’anniversario dei 60 anni della Bossa Nova. Il disco è un omaggio ad alcuni dei grandi compositori e autori brasiliani contemporanei.

Per ricreare un legame temporale tra il periodo aureo della Bossa Nova e i ruggenti anni ’60 della musica italiana, mai così in auge e a carattere internazionale come in quel memorabile decennio, BandazZ rende ora omaggio, nel giorno del suo compleanno, a uno dei compositori italiani tra i più amati, soprattutto in Brasile, il M° Nico Fidenco, con l’intento di riportare alla luce autori e canzoni sempre vivi nella memoria musicale collettiva e che meritano di essere conosciuti e cantati anche dalle nuove generazioni.
E la sfida della contaminazione generazionale è lo spirito fondante di BandazZ. Infatti in questo nuovo progetto musicale, al duo Lantieri-Salvitti si unisce la giovanissima cantante Beatrice De Dominicis (22 anni) già messasi in luce delle ultime edizioni di Edicola Fiore e Domenica in, e con all’attivo un primo singolo autoriale “Storia d’Inverno” pubblicato dalla Savalla Record lo scorso settembre.

Il progetto BandazZ nasce dalla volontà del cantante e compositore Max Lantieri, “musicante clandestino” come ama definirsi, che fa il suo esordio con un album dedicato al Brasile e a uno dei suoi generi musicali più conosciuti ed amati, la Bossa Nova. Avvalendosi della preziosa collaborazione del chitarrista Theo Salvitti, riunisce a sé un gruppo di talentuosi musicisti del panorama jazz romano, per registrare live in studio l’album “Bossa in a jazzy dress” , che viene pubblicato il 26 giugno 2018 dall’etichetta discografica brasiliana Savalla Records. Da questa esperienza e dalla collaborazione con il produttore musicale e Ingegnere del suono, Carlos Savalla, nasce l’idea di replicare il progetto per rendere omaggio anche alla grande musica italiana di tutti i tempi, nello stile di BandazZ.

“il patrimonio musicale che ci è stato lasciato in eredità dai tanti grandi autori italiani di tutti i tempi – afferma Max Lantieri, fondatore del progetto BandazZ – va in qualche modo salvaguardato. Vi sono melodie bellissime che dimorano nella memoria collettiva in attesa solo di essere ricordate.. canzoni che hanno segnato epoche e stagioni della vita che meritano di essere conosciute e magari cantate anche dalle nuove generazioni.
Così abbiamo pensato di dare il nostro umile contributo alla causa , con una rivisitazione di un grande successo internazionale del M° Nico Fidenco : Legata a un granello di sabbia (1961) un brano che ha fatto la Storia anche in Brasile.
Scegliere una canzone famosa da reinterpretare implica assumersi una responsabilità, almeno per noi è sempre stato così; e più la canzone è famosa più aumentano i rischi di fallire nell’impresa, soprattutto se viene meno il rispetto per la stesura originale e per il tema melodico pensato dall’autore.
Partendo da questo assunto, abbiamo provato a cambiare solo la parte ritmica, arrangiando il brano in Bossa Nova ,uno stile che evoca le stesse atmosfere sognanti e spensierate della versione originale e che contiene naturalmente in sé, il tratto dell’eleganza e della bellezza.”

L’omaggio di BandazZ è stato accolto positivamente anche dall’autore che ha voluto inviare loro una nota di ringraziamento:

“Complimenti. Un’esecuzione dolcissima, personale e di ottimo gusto. Bravi ragazzi! Grazie di questo regalo per il mio 86esimo compleanno” (N. Fidenco).

E per la bellezza visiva; Il video :

Sito Ufficiale: www.bandazz.com
Facebook: https://www.facebook.com/BandazZ/
Twitter: https://twitter.com/BandazZ_Music

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic
Ig: redblue_musicrelations
Tw: RedBlue_Music

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.