La routine può essere davvero stressante… Coltiviamo la buona abitudine del buon sonno

image_pdfimage_print

di Lara Ferraara

Abbiamo responsabilità sul lavoro, con la famiglia, con i conoscenti, eppure dobbiamo trovare il tempo per noi stessi, per prenderci cura della nostra salute . Tutto questo sovraccarico può influenzare la nostra salute psicologica rendendoci molto stanchi e privandoci del sonno e del riposo.
Se siamo rimasti svegli tutta notte a pensare a quello che dobbiamo svolgere e a tutte le possibilità nel caso le cose non funzionassero, potremmo pensare che sia un’insonnia innocua…
Ma può essere qualcosa di più serio?
L’ansia notturna è una condizione causata dalla difficoltà di rassicurare le nostre menti su tutto ciò che ci accade durante il giorno.
Quando non cerchiamo un modo per trattare tutto lo stress e l’ansia generati dall’eccesso di responsabilità che accumuliamo durante il giorno la nostra salute ne soffre le conseguenze, specialmente il nostro sonno che scompare facendoci sentire sempre più esausti .
Mancanza di respiro, panico, difficoltà a dormire e improvvisi risvegli sono alcune delle principali caratteristiche dell’angoscia notturna.
Superare questa situazione si può seguendo alcune preziose indicazioni che si possono adottare per migliorare il nostro sonno e che sono:

Cibo leggero a cena;

Evitare i telefoni quando si è sdraiati;

Incorporare alcuni esercizi di meditazione o consapevolezza prima di andare a dormire;

Sdraiati ogni giorno alla stessa ora;

Allontanarsi da ambienti e persone in conflitto.

Tutte queste misure sono utili per eliminare l’ansia notturna ed eliminare lo stress che colpisce molte aree del nostro percorso vitale. Iniziamo ha dare la giusta importanza al buon sonno come cura della nostra salute.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.