Mostra “Omaggio ad Istanbul, città ponte tra Occidente e Oriente” organizzata dalla Galleria Russo e dall’Ambasciata della Repubblica di Turchia a seguire ricevimento per accogliere la delegazione diplomatica all’Elizabeth Unique Hotel

image_pdfimage_print

Mercoledì 15 maggio, dalle ore 18,00 la Galleria Russo, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Turchia, presenta una mostra collettiva dedicata alla città di Istanbul. “Roma è una scelta non casuale – dichiara la curatrice Maria Cecilia Vilches Riopedre – perché l’antica città di Costantino veniva anche chiamata “Nuova Roma” per la sua somiglianza con la grande città dell’Occidente. Non c’è da meravigliarsi che Istanbul e Roma siano pensate come città gemelle. – prosegue la curatrice – Le due città condividono molteplici memorie imperiali e numerose tradizioni religiose, ed entrambe conservano splendori architettonici, eredità culturali e condividono un passato ed un presente elettrizzante, che lascia spesso senza respiro”.

Gli chef dell’Elizabeth Unique Hotel hanno ideato un gustoso menù per accogliere la delegazione diplomatica dell’Ambasciata e tutti i prestigiosi ospiti della mostra, realizzando per loro un elegante light dinner che, dalle 21,00, verrà allestito negli spazi del Bar Bacharach Bistrot e della sua scenografica terrazza nel cuore della Capitale, idealmente unita dall’arte, per una notte, alla sua “gemella” Costantinopoli.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.