Nancy Cuomo e Statale 66 presentano “Love Love Bang Bang”

Il brano Love Love Bang Bang è il frizzante debutto che ha dato a Nancy Cuomo la popolarità. Pubblicato nel 1966, dal sapore fortemente beat, fa parte della colonna sonora della spy comedy Kiss Kiss… Bang Bang di Duccio Tessari, interpretato dal grande Giuliano Gemma e da Lorella De Luca. Da quel momento, la carriera di Nancy Cuomo è decollata, rendendola interprete di diversi successi radiofonici e di colonne sonore per il cinema e la televisione. La cantante è stata osannata dalla critica come ambasciatrice della canzone italiana nel mondo.

Oggi, dopo 53 anni, Love Love Bang Bang torna in un nuovo arrangiamento, curato dalla band romana Statale 66, attiva dal 1999 nella scena della capitale con un sound unico, un ponte tra il rock and roll degli anni Sessanta e le sonorità più attuali della musica contemporanea.

https://youtu.be/rR3K0ykTPeo

Il brano nasce da un meraviglioso gemellaggio artistico, un incontro nato sulle note di Love Love Bang Bang, primo grande successo di Nancy Cuomo e brano principale della colonna sonora di Kiss Kiss…Bang Bang, spy comedy del 1966, diretta da Duccio Tessari e interpretata da Giuliano Gemma e Lorella De Luca, indimenticati protagonisti del Cinema italiano degli anni Sessanta, che saranno ricordati durante la serata.

Oltre a presentare il singolo, accompagnata dai Soul Dipinto di Blues, Nancy proporrà la sua interpretazione di classici italiani e internazionali, insieme ai suoi storici successi.

NANCY CUOMO

Scoperta da Nico Fidenco, ha iniziato l’attività professionistica nel 1965, interpretando la colonna sonora del film “Kiss Kiss Bang Bang” (di Duccio Tessari, con Giuliano Gemma).

Nel 1968 partecipa al “Cantagiro”, interpretando il brano “Ieri”, classificandosi prima delle donne nel girone B. Il brano ha successo immediato e viene ripetutamente trasmesso nei programmi radiofonici. Nello stesso anno partecipa alle finali della trasmissione televisiva “Settevoci”, condotta da Pippo Baudo. È campionessa per diverse puntate.

Nel 1969 è la volta di “Concerto d’Autunno”, il brano che consacra la sua popolarità e i lusinghieri consensi della critica specializzata.

Ancora nel 1969 interpreta la colonna sonora della serie Tv internazionale, trasmessa dalla Rai, “Agente Speciale”, con il brano “Avengers”.

Nel 1970 pubblica il 45 giri “Come una rondine”. La facciata b, “Se ti ho bruciato il cuore”, scritta da Antonio Coggio (compositore/produttore di Claudio Baglioni), diventa un successo radiofonico.

Nel 1971 pubblica il 45 giri “Questo vecchio pazzo mondo”, ed è subito tra i più gettonati.

Nel 1974 pubblica il suo primo album “Viaggio nell’amore”, a cura di Manuel De Sica e Sandro Blonksteiner. L’Lp contiene il brano “Viaggio con te”, di Manuel De Sica, che sarà colonna sonora del film “Il Viaggio” di Vittorio De Sica, con Sophia Loren e Richard Burton.

Dopo un pausa artistica, Nancy ritorna alla produzione discografica nel 1979 con il 45 giri “Prendimi”, prodotto dall’autore Michele Armetta.

Nel 1996 crea l’etichetta discografica “Nancy Cuomo Music”, con l’obiettivo di autoprodursi e con la seria volontà di promuovere giovani di talento. La sua prima produzione è dello stesso anno con l’Lp “E nisciuno vo’ sentì”. Il brano che dà il titolo all’album descrive lo sfogo di un ragazzo napoletano stanco delle ingiustizie e delle promesse mancate dalla società. Nel 1998 pubblica il cd single “Parlami ancora” e parte un lungo tour estivo.Nel 2000 è ideatrice e protagonista, con l’attore Mario Donatone (Il Padrino III di F. Ford Coppola), dello spettacolo “Canti del Cielo”, realizzato in occasione del Grande Giubileo.

Nel febbraio 2009, torna con un nuovo album dal titolo Aria di Roma.

Nel marzo del 2017 ritorna sulle scene con il recital “Cin…quanta voglia di Cantare!”, realizzato in occasione del suo cinquantennale di attività artistica. Alla serata evento del 24 marzo, tenutasi all’Antica Stamperia Rubattino di Roma, hanno partecipato Edoardo De Angelis, Davide Mottola e Claudio Scarpa.

Nel 2019 Nancy prosegue la sua attività di ricerca di nuove espressioni e ampliamento del suo orizzonte artistico.

GLI STATALE 66

Gli Statale 66 nascono nel 1999, suonando nei locali della Capitale. Nello stesso anno registrano un disco di tre brani in analogico stampando solo alcuni ormai rari Lp. Il primo disco ufficiale “Ex Tempore” che esce nel 2010, è la prima produzione della G&M Recorfonic, la nuova etichetta discografica indipendente nata dalla collaborazione tra Claudio “Greg” Gregori (di Lillo e Greg) e Luca Majnardi (trombettista dei “Blues Willies”), di cui gli Statale 66 sono il fiore all’occhiello.

Gli Statale 66 sono guidati da Alessandro Meozzi, uragano del palco, cantante e chitarrista, arrangiatore e maggior compositore del gruppo.

Il primo Videoclip ufficiale dall’Album “Ex Tempore” e prodotto da G&M Recorfonic è stato realizzato per il singolo “Notte a metà”. Il video dai sapori bucolici, è stato girato a Roma sulla Via Appia antica con la partecipazione speciale dello stesso Greg nella parte del Diavolo invocato nel leggendario incrocio del Mississippi. Il secondo prodotto discografico degli Statale 66 è “IL CASTELLO” colonna sonora dello spettacolo teatrale ispirato all’omonimo romanzo incompiuto di Kafka adattato e diretto dal regista Giorgio Barberio Corsetti. Gli Statale 66 sono attualmente in procinto di registrare i brani del nuovo disco itinerante, il terzo, da cui verranno estratti i primi due singoli “Du du du du” e “SimiliPalpiti”.

Le esibizioni degli Statale 66 ricordano quelle dei gruppi italiani ed inglesi che si esibivano negli ultimi anni 60 e nei primi 70, ovviamente in chiave moderna, sia come ricerca melodica e armonica che come aspetto estetico – visivo, riproponendo anche alcuni classici della musica beat e rock’n’roll rivisitati con una forte influenza dei maggiori compositori italiani come Nino Rota ed Ennio Morricone.

Dal 2014 al 2018 gli Statale 66 partecipano al programma televisivo “STRACULT” in onda su RAI 2. Residenti in studio, eseguono dal vivo celebri brani di colonne sonore del cinema stracult.

Dalla collaborazione con il popolare programma di Rai2 il 27 luglio 2015 è uscito l’album “STRACULT” distribuito dall’etichetta BEAT RECORDS, il quale raccoglie le versioni in studio dei brani eseguiti nel corso delle puntate del 2014.

Nel 2017 gli Statale 66 hanno pubblicato il singolo “Come il sole in California”, per lanciare il disco itinerante “ROCK TRIP VOL.1” edito da G&M Recorfonic.

Nell’ottobre 2018 esce l’album “ROCK-A-MY-HEAD!” tutto in Inglese con brani originali.

https://www.facebook.com/NancyCuomoOfficial/

https://www.facebook.com/statale66/