Ritorna Miss Università- La vincitrice 2010 è di Perugia

image_pdfimage_print

Barbara Tunno - Miss Università

di Stefania Taruffi


Barbara Tunno è stata eletta al Mò Mò Repubblic di Roma “la studentessa più bella e sapiente degli atenei italiani”. La concorrente (n.8) ha 25 anni ed è già laureata con 102 alla Facoltà di Tecnologia del Restauro e Conservazione dei Beni Culturali all’Università di Perugia. Attualmente  è iscritta all’Università di Perugia alla Facoltà di Scienze Infermieristiche con 8 esami all’attivo con la media del 28.  Il titolo di Miss Università 2010 è nazionale e è ideato e organizzato da Marco Nardo.

La Giuria era presieduta da  Paolo Di Giannantonio Tg1 e composta da molti personaggi:  Livio Leonardi Capo Struttura Rai Uno, il Prof. Maurizio Saponara delegato della Sapienza per Attività Culturali, Sociali e Sportive”,  il Prof. Dario Apuzzo–  Fisiatra “Salute Ok”,  il Prof. Massimo De Meo (Esperto di Diritto), Simona Branchetti–  Tg5, Fabio Tricoli – Mediaset News, Aldo De Luca, Toni Santagata,  Leonardo Metalli Tg1, il Produttore Geppino Afeltra, Marco Piccaluga Sky Tg 24, Federico Quaranta – Rai Uno, Gabriella Sassone – Dagospia eQuelli del Calcio’. Inoltre Ilaria Vitagliano, vincitrice dell’ultima edizione di “Miss Università”, il Principe Guglielmo Giovannelli, Toni Malco, Emanuela Tittocchi 100 vetrine, Alessandro Rispoli, Andrea Doria Regista Grande Fratello 1 e 2, Angelo Marini ed altri.   Le candidate sono state selezionate attraverso domande di cultura generale e sulle materie oggetto di studio da parte delle concorrenti, tenuto conto l’anno di corso a cui erano iscritte. La votazione è stata accademica e si è tenuta con delle palette dal 18 al 30 e Lode.
Si sono classificate al secondo e terzo posto rispettivamente: Roberta Boccia –  23 anni di Avellino iscritta all’Università di Benevento alla Facoltà di Economia con 30 esami all’attivo e con la media del 27; Anastasia  Shovkun “Ucraina”, 25 anni iscritta all’Università di  ”Bologna” alla Facoltà di Giurisprudenza, con 20 esami all’attivo e la media del 27.
Tutte le finaliste si sono aggiudicate una settimana gratis a: “La Casella”, un antico feudo di campagna in Umbria.

L’idea è molto interessante, in quanto associa due qualità apparentemente slegate: la bellezza esteriore e la cultura. In un’epoca in cui trionfa il mito dell’esteriorità fine a se stessa, il messaggio che  viene lanciato da questo concorso, mirato al pubblico giovane in formazione, è che la vera Bellezza non è solo quella legata agli aspetti esteriori. Essa è composta da molti altri fattori che rendono la donna più interessante e completa, tra i quali soprattutto la cultura e la preparazione universitaria per un inserimento adeguato nel mondo del lavoro. Non solo dunque la donna bella ma vuota,  ma bella e sapiente, che s’impegna  nello studio con risultati soddisfacenti e dotata di una cultura generale che la valorizzi come ‘persona’.

Foto: Marco Nardo

Stefania Taruffi

Stefania Taruffi

Laureata in Lingue, co-fondatrice di Itali@Magazine. "Fare cultura" è la sua passione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *