Sensazionale ritrovamento archeologico fatto nei giorni scorsi nel territorio di Latina

A Terracina durante dei lavori di scavo per conto dell’ Enel sono stati rinvenuti degli scheletri perfettamente conservati, quattro per la precisione, che fanno ipotizzare con grande probabilità l’esistenza di una vera e propria necropoli, databile all’età imperiale che potrebbe essere molto estesa, e non è escluso che ci si trovi davanti ad altri ritrovamenti le corso degli interventi. Due degli scheletri sono al momento completamente scoperti, altri due ancora non del tutto. Sul posto è stata trovata anche un’anfora e, tra i denti, bianchi e perfettamente conservati (probabilmente si tratta della sepoltura di un giovane uomo), una moneta che potrà aiutare gli archeologi nell’opera di una più precisa datazione dei resti. Quanto al tipo di sepoltura, su ogni scheletro sono state trovate posizionate tre tegole trapezoidali e in un caso della calce, quasi a rendere la sepoltura più sicura. Trovata anche un’anfora per contenere libagioni e un’ampollina di vetro.
Questo è un sensazionale ritrovamento archeologico,una straordinaria scoperta e soprattutto un’altra eccezionale occasione per il patrimonio artistico ed archeologico d’Italia.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.