The Irishman: il tempo malinconico di Martin Scorsese

image_pdfimage_print

Ennesimo perla cinematografica diretta da Martin Scorsese, tratta dal libro L’irlandese. Ho ucciso Jimmy (I Heard You Paint Houses) scritto da Charles  Brandt, basato sulla vita di Frank Sheeran. 

Alla conferenza stampa del film presentato, in anteprima in Italia, alla Festa del cinema di Roma, Scorsese spiega perché la trama si dispiega nella narrazione autobiografia di quattro decenni “dell’irlandese”<< … Mi sono reso conto nel corso degli anni che il nostro punto di vista è il tempo, l’amore, il tradimento, la morte… tutto passa nel tempo… il protagonista rivive tutta l’esperienza della sua vita…>>

I temi sono rilevanti tutt’oggi e come lo stesso regista afferma, non c’è necessità che una storia debba essere ambientato nell’età contemporanea affinché sia comprensibile oggigiorno.

La malinconia è la chiave di lettura di un film che ripercorre dagli ‘50 ad oggi le vicende criminali di un protagonista rimasto solo, un anziano vedovo, in una casa di riposo, abbandonato dalle sue figlie, che con sempre maggiore difficoltà non riuscivano ad accettare di essere nate da un criminale. 

Frank ormai solo, ripercorre tutti i punti salienti della sua vita, da quando ha iniziato con piccoli furti, fino ad entrare nelle grazie del Boss della mafia italoamericana Bufalino (Joe Pesci), gli omicidi su commissione, e il tradimento nei confronti di Hoffa (Al Pacino) capo del sindacato americano che negli anni ‘60 era una delle massime figure di spicco della amministrazione americana.

Un film agrodolce che non mette su di un piedistallo un protagonista tutt’altro che innocente, mostrando con quale consapevolezza si sia rovinato la vita. 

Il film sarà nelle del dal 4 novembre, e sulla piattaforma streaming Netflix dal 27 novembre. 

di Alessia Gregoletto

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.