“Mia photo fair” celebra dieci anni

Finalmente la squadra è pronta a scendere in campo è stata infatti definita la lista delle gallerie che parteciperanno all’edizione del decennale di MIA PHOTO FAIR, la fiera italiana dedicata alla fotografia d’arte, diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli.

Sono 87 gli espositori che, dal 19 al 22 marzo 2020, a The Mall nel quartiere di Porta Nuova a Milano, presenteranno al pubblico quanto di meglio il mercato riesce attualmente a proporre. La qualità e il prestigio dell’esposizione è stata garantita dal comitato scientifico, composto da Fabio Castelli, Gigliola Foschi, Enrica Viganò, che ha vagliato le proposte e i progetti curatoriali ricevuti da gallerie italiane e internazionali.

Il nucleo consistente di MIA PHOTO FAIR giunge dall’Italia. A questo si associa un nutrito gruppo – il 30% -, di gallerie proveniente dall’estero: dalla Francia (Fisheye Gallery, Parigi; Galerie Sit Down, Parigi; Galerie Véronique Rieffel, Parigi, Bel-Air Fine Art, Parigi), dal Belgio (Galerie Baudelaire, Anversa), dalla Germania (Galerie STP, Greifswald, Drawing Room, Amburgo), dall’Inghilterra (ArtNoble, Londra), dai Paesi Bassi (Suite 59 Gallery, Amsterdam; Project 2.0/ Gallery, L’Aia, Gallery Lilja Zakirova, Heusden), dalla Spagna (Pigment Gallery, Barcellona), dall’Ungheria (TOBE Gallery, Budapest, Mizerak Foundation, Odz), dalla Svizzera (Imago Art Gallery, Lugano), dalla Grecia (Kourd Gallery, Atene; L,a,boutique Fine Art, Atene), dalla Russia (EVA Gallery, Mosca), dai paesi dell’area mediterranea, come Marocco (African Arty, Casablanca), Turchia (Versus Art Project, Istanbul) e Israele (GuruShots, Tel Aviv).
Gli altri continenti saranno rappresentati da gallerie che arriveranno dagli USA (Barry Friedman Collection, New York; Photo Independent, Los Angeles), dalla Cina (Lele Gallery, Shanghai), dall’Australia (Preface Gallery, Perth).

The Mall ospiterà, nei giorni di MIA Photo Fair, la mostra Beyond Photography Italia / Anni settanta, curata da Elio Grazioli, che presenterà le fotografie dei protagonisti italiani di quel passaggio determinante, avvenuto a partire dalla fine degli anni ’60 del secolo scorso, dalla fotografia tradizionale di tipo documentario e di reportage, a quella definita sperimentale o estetica, tutta interna alle avanguardie artistiche, utilizzata da quegli “artisti che usavano la fotografia” come linguaggio d’arte contemporanea.
Il percorso espositivo si articolerà in una serie di stand monografici in cui otto gallerie (Galleria Clivio, Die Mauer, Galleria Elleni, Galleria del Cembalo, Il Ponte, Galleria Melesi, Photo & Contemporary, Galleria Six) proporranno le opere di alcuni dei maestri che parteciparono a quella stagione, quali Lamberto Pignotti, Gianfranco Chiavacci, Aldo Tagliaferro, Paolo Gioli, Luca Maria Patella, Luigi Erba, Franco Fontana, Michele Zaza.

Elenco delle gallerie:
29 ARTS IN PROGRESS, Italia; 5 Continents, Italia; A100 Gallery, Italia; AD Gallery, Italia; Admira, Italia; AFI, Italia; African Arty, Marocco; Akio Nagasawa, Giappone; Alberto Damian, Italia; Alidem, Italia; Antonia Jannone Disegni di Architettura, Italia; Arionte Arte Contemporanea, Italia; Art Studio Pedrazzini, Italia; Artender, Italia; ArtNoble, Italia/UK; bArt, Italia; Galerie Baudelaire, Belgio; Bel-Air Fine Art, Italia/Francia/Svizzera; Valeria Bella, Italia; Galleria Blanchaert, Italia; Boxart, Italia; c|e contemporary, Italia; Cabiria Art Gallery, Italia; Galleria Clivio, Italia; Contrasto Galleria, Italia; Riccardo Costantini Contemporary, Italia; DaDA East Gallery, Italia; Die Mauer, Italia; Drawing Room, Germania; Galleria Elleni, Italia; EVA Gallery, Russia; Fabbrica Eos, Italia; Fine-Art Images Gallery, Italia; Fisheye Gallery, Francia; Galleria Forni, Italia; Barry Friedman Collection, USA; Galerie STP, Germania; Galleria 13, Italia; Galleria del Cembalo, Italia; Galleria Federica Ghizzoni, Italia; Galleria Paola Colombari, Italia; GuruShots, Israele; Il Diaframma, Italia; Il Ponte, Italia; Il Segno del Tempo, Italia; Imago Art Gallery, Svizzera; Galleria KōArt, Italia; Kourd Gallery, Grecia; L, a, boutique Gallery, Grecia; L’Atelier, Italia; Lele Gallery, Cina; MADE4ART, Italia; Maiocchi15 Arte, Italia; MC2 Gallery, Montenegro; Galleria Melesi, Italia; Mizerak Foundation, Ungheria; MLB Maria Livia Brunelli, Italia; Paola Sosio Contemporary Art, Italia; Photo & Contemporary, Italia; Photo Independent, USA; Pigment Gallery, Spagna; Plain Gallery, Italia; Podbielski Contemporary, Italia; Preface Gallery, Australia/Cina; Project 2.0/ gallery, Paesi Bassi; Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Italia; Red Lab Gallery, Italia; Roberta&Basta, Italia; Federico Rui Arte Contemporanea, Italia; Salamon Fine Art, Italia; Shazar Gallery, Italia; Galerie SIT DOWN, Francia; Galleria Six, Italia; small cube gallery, Italia; Galleria SpazioFarini6, Italia; Spazio Nuovo, Italia; Statuto13, Italia; Still Fotografia , Italia; Studio 38 Art Gallery, Italia; Suite 59 Gallery, Paesi Bassi; Tallulah Studio Art, Italia; TOBE gallery, Ungheria; Véronique Rieffel, Francia; Versus Art Project, Turchia; VisionQuesT 4rosso, Italia; VS Arte, Italia; Gallery Lilja Zakirova, Paesi Bassi.

Foto articolo: Alberto Selvestrel, Senza Titolo #1 – Serie Link II, 2019, FineArt Giclée Print on Hahnemühle Photo Rag 308 100% Cotton paper, 70 x 100cm, ed. 43952 Artist; courtesy ArtNoble

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.