“Carlo, You Rock!”: La vera storia del Rock internazionale senza censure

Come dicono gli anglosassoni “One of a Kind”, un esemplare unico cioè Carlo Basile. La sua è la storia di una grande carriera che gli ha permesso di incontrare e fare amicizia con centinaia di celebrità mondiali.
Carlo ha finalmente deciso di renderci partecipi raccontandoci la sua vita avventurosa in questa incredibile biografia. Questo il primo volume di una serie pianificata di sei scrapbooks che ci permetteranno di rivivere gli incontri gli anedotti inediti, il tutto narrato con una scrittura diretta, vivace, senza censure o peli sulla lingua. La vera storia del rock internazionale raccontata da chi l’ha scoperta e vissuta in una serie di libri (#6) imperdibili. Per chi vuole conoscere veramente il “retro della medaglia” senza censure di nessun tipo.

Chi è Carlo Basile?
(soprannomimato “the king”)

Nato a Roma con una laurea in giurisprudenza ma più ben noto nell’ambiente discografico italiano ed internazionale. È stato direttore editoriale di “Off-Side”, manager della promozione della EMI Italiana, collaboratore della redazione musicale della RAI nel programma – Per Voi Giovani -, A&R International Manager presso la sede romana della RCA per poi diventare capo della divisione video musicali BMG Italiana e successivamente capo del settore etichette distribuite italiane.

Alcuni dei nomi che Carlo Basile ha portato nel mercato italiano rendendoli famosi quando era manager della promozione, prima alla EMI Italiana e poi alla RCA Italiana, responsabile del repertorio internazionale delle etichette di proprietà:Deep Purple, Pink Floyd, Grand Funk Railroad, The Nice, I quattro ex Beatles solisti, Eurythmics, Jefferson Airplane, Hall & Oates, I Nomadi, The Who, David Bowie, Iggy Pop, Lou Reed, The Sweet, Madonna, The Suicide, Housemartin, Patty Smith, Jethro Tull, Ultravox, Lene Lovich, Pat Benatar, The Ramones, Ian Dury & Blockheads e decine d’altri.

In quegli anni ha avuto modo di vivere al fianco dei più grandi nomi dello star-dome, di coglierne pregi e difetti, debolezze e capricci, confidenze e amicizie e di essere onnipresente al loro fianco nei tour italiani sempre pronto a soddisfare e assecondare le loro bizze & stizze.

Queste alcune delle sue intuizioni artistiche e professionali unanimemente riconosciute da artisti e managers internazionali che lo battezzano familiarmente “You Rock”.

A lui si deve il successo in Italia di oltre cinquanta grandi artisti di fama internazionale,per citarne alcuni; Rolling Stones, Deep Purple, Pink Floyd, Grand Funk Railroad, I quattro ex-Beatles in ordine sparso, I Nomadi, Alan Sorrenti, Francesco Guccini, Eurythmics, Jefferson Airplane, Hall & Oates, The Who, David Bowie, Lou Reed, Iggy Pop, The Sweet, Ian Dury & Blockheads, Ramones, Talking Heads, Madonna, Suicide, The Boys, Damned, Lene Lovich, Pretenders, Spandau Ballet, Jethro Tull, Ultravox, Blondie, Pat Benatar, Huey Lewis & The News, Billy Idol, Housemartins, Patti Smith, Bruce Hornsby & The Range, Jeff Haley, Whitney Houston, Elio & Le Storie Tese, Pitura Fresca, Prozak + , Bisca, Alma Megretta etc.
Non male direi…

Dicono di lui:

“One of a Kind”, un esemplare unico; di uguali a lui non ne ho conosciuti altri e, considerata la piega presa dalla discografia, ho forti dubbi che in futuro possa succedere” (Federico Guglielmi, critico musicale)

“Girava voce che fosse stato lui a lanciare in Italia David Bowie e Lou Reed e, che sempre lui fosse uno dei maggiori responsabili del successo che la New Wave inglese e americana stava riscuotendo in quei giorni presso i giovani della mia generazione” (Francesco Donadio, scrittore)

“Almeno per questa ragione, Carlo, You Rock promette d’essere un libro unico. Perché è il primo in assoluto che si incarica di raccontare la parte del rock della storia della RCA italiana. E chi poteva scrivere un libro simile se non Carlo Basile?” (Maurizio Becker, giornalista).

Link per prenotare il primo volume:

https://marmot-publishing.com/product/carlo-you-rock-by-carlo-basile-volume-1/?fbclid=IwAR23S5WnZPL0LRH_3vzFut_zUahv–4f1fygbmJUwqddou1CK9oIsghzR8c

*foto copertina inedita per l’articolo

Carlo Basile con Nicola Mucillo che intervista Manfred Mann al Piper di Roma

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.