Pubblicato il decreto per agevolare il settore culturale e dello spettacolo

Pubblicato il decreto legge 18/2020, meglio noto come “Cura Italia”,entrato in vigore il 18 marzo 2020 e divenuto definitivamente legge il 30 aprile 2020.

Quindi la quota del 10% dei compensi incassati nell’anno 2019 per la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi (la cosiddetta “copia privata”), pari a circa 13,5 milioni di euro, quest’anno sarà attribuita al sostegno degli autori, degli artisti interpreti ed esecutori e dei mandatari (i lavoratori autonomi che svolgono attività di riscossione dei diritti d’autore con contratto di mandato con rappresentanza sottoscritto con organismi di gestione collettiva), colpiti dalla grave crisi in atto nel settore culturale e dello spettacolo a causa dell’emergenza.

La ripartizione percentuale delle somme tra le categorie di beneficiari e i requisiti per l’accesso da parte dei richiedenti, che tengono conto, per autori ed artisti, del reddito degli stessi, nonché i vari adempimenti che la Società Italiana degli Autori ed Editori e gli altri Organismi di gestione collettiva interessati dovranno attuare, una volta ricevute le domande, per poter erogare le somme.

Il Decreto stabilisce, per accedere al contributo per la parte autori, una soglia di reddito complessivo massimo pari a 20.000 euro nel 2018 ed un reddito autorale minimo del 20% del reddito e comunque pari a non meno di 1.000 euro. Il contributo potrà essere al massimo il 50% del reddito autorale maturato per un importo massimo di 3.000 euro.

Tutte le specifiche modalità con le quali le tre categorie di destinatari dovranno effettuare le domande sono, inoltre, fissate in un Decreto della Direzione Generale competente e disponibile sul sito del Mibact.

Scarica i moduli e le dichiarazioni:

Autori: Domanda Autori – Dichiarazione Autori – Informativa sul trattamento dei dati personali

Artisti Interpreti ed Esecutori: Domanda Artisti – Dichiarazione Artisti – Informativa sul trattamento dei dati personali

Mandatari: Domanda Mandatari – Dichiarazione Mandatari – Informativa sul trattamento dei dati personali

Per tutte le informazioni relative alla presentazione delle domande, si può chiamare il numero telefonico 06 5990 2619, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 17:30 o consultare le FAQ. Ulteriori richieste di chiarimento potranno essere trasmesse entro il 26 giugno 2020 ai seguenti indirizzi mail (contatti validi a soli fini informativi):

Per gli Autori: info.art90autori@siae.it

Per gli Artisti Interpreti ed Esecutori: info.art90AIE@siae.it

Per gli agenti Mandatari:
info.art90mandatari@siae.it

Le risposte, rese al richiedente in forma anonima, saranno pubblicate sotto forma di FAQ entro il 30 giugno 2020.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.