Al Masi di Lugano artist talk con Christine Streuli © Jens Nober

Mercoledì 29 luglio 2020 alle ore 21.00, al Masi di Lugano, Christine Streuli dialogherà con Giovanni Carmine, direttore della Kunst Halle di San Gallo, curatore della sezione Unlimited di Art Basel e coordinatore artistico della cinquaquattresima Biennale di Venezia. Ricordiamo che è un evento totalmente gratuito ed aperto a tutti con il rispetto delle restrizioni.

Sarà interessante sentire parlare Christine Streuli. Originaria di Berna Christine ha completato gli studi alla Zürcher Hochschule der Künste di Zurigo e alla Universität der Kunste di Berlino, dove attualmente insegna come visiting professor.

Sempre in movimento tra il 2001 e ed il 2002 partecipa all’International Studio and Curatorial Program di New York (ISCP) e nel 2009 ottiene la residenza artistica a Londra della fondazione Landis & Gyr e nel 2017 vince il Fred Thieler Preis della Berlinische Galerie per la pittura.

La Streuli ha esposto nelle principali istituzioni museali svizzere (Aargauer Kunsthaus Aarau, Kunsthaus Langenthal, Kunstmuseum Luzern, Kunsthalle Zürich) e in autorevoli istituzioni all’estero (Haus am Waldsee a Berlino, Berlinische Galerie, Museum Folkwang Essen) e le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche (Kunsthaus Zürich, Museum zu Allerheiligen Schaffhausen, Aargauer Kunsthaus Aarau) e private.

Fra le principali tappe della sua carriera ricordiamo il suo progetto COLOUR_DISTANCE per il padiglione svizzero della 52a Biennale di Venezia e nel 2008 la partecipazione Art Unlimited sezione dedicata a opere e installazioni di grande formato di Art Basel.
Dal 2008 vive e lavora a Berlino.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.