Attenzione alla truffa delle chiamate mute!

Fate attenzione al prefisso +216 perché è il prefisso della truffa delle chiamate mute che arrivano prevalentemente dalla Tunisia.
Difatti è stata segnalata una nuova ondata dello stesso fenomeno noto da anni: telefonate mute da numeri sconosciuti, da non richiamare assolutamente per non vedersi prosciugato il credito telefonico.
In questo caso fondamentale dunque non rispondere ai numeri con questo prefisso e in nessun caso chiamarli o richiamarli. Tra le ultime segnalazioni online, su Twitter e su altre piattaforme social, sono emersi +216 96587055, +216 92740625, +216 91076070, +216 96314261, +216 50280132, +216 50220716, +216 42602316, +216 28915036, +216 28914685, +216 24736288 e +216 24790675, ma in generale è bene tenersi alla larga da qualunque numero con prefisso +216 o straniero, se non si attendono chiamate provenienti da quelle aree.

Come funziona la truffa delle chiamate mute dalla Tunisia:i truffatori effettuano brevi chiamate da questi numeri ai telefoni delle vittime, nella speranza che siano poi queste ultime a richiamare, inconsapevoli del fatto che la telefonata effettuata può costare fino a 1,50 euro al secondo a beneficio dei truffatori. Le chiamate iniziali hanno il solo scopo di generare curiosità nelle vittime: sono molto brevi e pensate semplicemente per risultare sui telefoni delle vittime come chiamate perse; in effetti chi riesce a sollevare la cornetta in tempo non riceve alcuna comunicazione dall’altro capo della telefonata.

Secondo le autorità, la polizia postale, le chiamate arrivano principalmente da Tunisia e Regno Unito (con prefisso +44), ma potrebbero anche provenire da altri paesi. Le raccomandazioni in ogni caso sono le medesime: non richiamare il numero sconosciuto, non inviare messaggi, non aprire link inviati con SMS o sistemi di messaggistica istantanea e bloccare immediatamente il numero in questione.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.