A San Vito Lo Capo la Prima edizione del Festival Del Cinema Italiano

Dal 29 settembre al 3 ottobre 2020 si svolgerà a San Vito Lo Capo la Prima edizione del Festival Del Cinema Italiano con la direzione artistica di Paolo Genovese e il patrocinio di: Ministero dell’Ambiente, Regione Sicilia e Comune di San Vito Lo Capo, Centro Sperimentale di Cinematografia, Riserva Naturale dello Zingaro e con il sostegno di Mibact e Comune San Vito Lo Capo.

L’organizzazione è curata da A&D Comunicazione, la produzione dell’edizione 2020 da Nexthing Entertainment.Tra gli sponsor della manifestazione: Eni, Buy Buy Sicily, Fourghetti, Sacchi Gioielli, Edil Impianti, Gallery Mood, Villaggio Cala Mancina, Capellimania Maria Avaro, Wmesh tra i media partners: Sky Cinema, Leblon Communication, Rai Radio Live, Smile Vision e Coming Soon.

Per i cinque giorni di festival, il programma prevede la proiezione di sette film e sei cortometraggi ai quali, parallelamente, verranno presentati documentari sulle tematiche ambientali di cui dovremmo essere tutti più consapevoli. Non è un caso che sia la cittadina siciliana di San Vito Lo Capo la location del festival, un luogo immerso in una meraviglia naturale e reso recentemente plastic free da un’ordinanza municipale. Il festival punta a far conoscere più da vicino i grandi temi relativi alla battaglia contro i cambiamenti climatici e le misure attraverso le quali affrontare il futuro in chiave sostenibile. La sezione dedicata ai temi ambientali è curata dall’organizzazione ambientalista MedReAct (Mediterranean Recovery Action).
Ad assegnare le Stelle d’Argento per film e corti è stata chiamata una giuria composta da personalità note del nostro cinema quali Michela Andreozzi, Matilde Gioli, Edoardo Leo, Rolando Ravello, Paolo Kessisoglu e Massimiliano Bruno che ne sarà il presidente.

Il programma del Festival prevede le seguenti proiezioni di film in concorso:

29/09 – PADRENOSTRO, regia di Claudio Noce

30/09 – SEMINA IL VENTO, regia di Danilo Caputo

IL REGNO, regia di Francesco Fanuele

01/10 – GUIDA ROMANTICA A POSTI PERDUTI, regia di Giorgia Farina

LA VACANZA, regia di Enrico Iannaccone

02/10 – NON ODIARE, regia di Mauro Mancini

PARADISE, UNA NUOVA VITA, regia di Davide Del Degan

e cortometraggi in concorso:

30/09 – IL RICORDO DI DOMANI, regia di Davide Petrosino

U’SARCINALE,regia di Ernesto Censori

01/10 – UNA COSA MIA, regia di Giovanni Dota

IL NOSTRO TEMPO, regia di Veronica Spedicati

02/10 – UNA SIGNORA CON SESAMO, regia di Giuseppe Moschella

I CATCH YOU, regia di Lorenzo Mannino

La sezione dedicata ai temi ambientali è curata da MedReAct. Prevede la proiezione di documentari in concorso, seguita da dibattiti condotti da scienziati ed esperti.

30/09 – LA LUNGA ROTTA, regia di Roberto Lo Monaco

· GLI OCEANI SERBATOIO DI VITA E OSSIGENO PER IL PIANETA, ne parleranno Carlo Cerrano, Domitilla Senni, Federico Gelmi e Roberto Lo Monaco

01/10 – THE CLIMATE LIMBO, di Elena Brunello, regia di Paolo Caselli e Francesco Ferri

· LE CAUSE E GLI EFFETTI DEL CLIMA CHE CAMBIA, ne parleranno Domenico Gaudioso, Giuseppe Onufrio ed Elena Brunello

02/10 – SOYALISM, regia di Stefano Liberti ed Enrico Parenti

· SIAMO PRONTI PER LA TRANSIZIONE AGROECOLOGICA?, ne parleranno Luca Colombo, Giovanni Dara Guccione ed Enrico Parenti

03/10 – TRA IL MARE E LA TERRA, regia di Marco Spinelli

· IL CINEMA E LA CULTURA A SOSTEGNO DELL’AMBIENTE, cinema per l’ambiente, un impegno concreto

I convegni sul cinema si svolgeranno nei giorni:

30/09 – IL MIO ALBERTONE, a cent’anni dalla nascita, c’è un po’ di Sordi in ognuno di noi

01/10 – COVID: E SE FOSSE UN’OPPORTUNITÀ?, manuale per un cinema più forte nella pandemia

02/10 – TUTTO FILM E BOTTEGA, il cinema italiano dall’artigianato all’industria

Miglior film – Migliore opera prima – Miglior documentario – Miglior cortometraggio

Migliore attore protagonista – Migliore attore non protagonista – Migliore attrice protagonista

Migliore attrice non protagonista – Premio personaggio dell’anno – Premio del pubblico

La Giuria per i documentari, composta da Stefano Amadio, Arianna Finos, Annamaria Piacentini, assegnerà la “Stella d’argento” al miglior documentario.

Durante la cerimonia di chiusura di sabato 3 ottobre verranno assegnati il Premio Vittorio Gassman e il Premio Franca Valeri.
Madrina della Prima Edizione, Agata Alonzo, volto noto degli appassionati che seguono le trattative del calciomercato attraverso le news di Sportitalia.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.