L’autentico Spritz veneziano compie cent’anni con una mostra di Emiliano Ponzi

Il famoso aperitivo festeggia il suo centenario a Venezia con una mostra a cura di Emiliano Ponzi, illustratore reggiano di nascita e ferrarese di adozione che oggi vive a Milano ma è apprezzato in tutto il mondo per il suo estro versatile e colorato (ha collaborato con i più grandi giornali e gruppi editoriali, dal New York Times a Le Monde, da Penguin a Feltrinelli, dal New Yorker a La Repubblica).

Le undici tavole realizzate da Emiliano ripercorrono dieci decenni di Select e dieci decenni di Spritz, leggendo la storia dell’aperitivo preferito dagli italiani attraverso la lente della Serenissima, la città in cui, proprio negli anni Venti del Novecento, i fratelli Pilla diedero vita al Select nella loro distilleria. Nel giorno di apertura della mostra (dal 22 ottobre al 22 novembre presso il Fondaco dei Tedeschi), abbiamo fatto una chiacchierata con Emiliano Ponzi e ci siamo fatti raccontare da lui questo progetto speciale, che unisce illustrazione, storia e cultura.

Un progetto che nasce quasi un anno fa dalla volontà di restituire una serie di istantanee nell’evoluzione del Select, dalla sua creazione fino ad arrivare al centenario.
La volontà di identificare un rapporto strettissimo col territorio, che è Venezia, e con le cose successe per ogni singola decade dal 1920 al 2020, mettendole in relazione.

Si inizia con Gabriele D’Annunzio nel 1920, perché pare fu lui a dare il nome alla bevanda. In altri casi, come per gli anni Cinquanta, quando uscì in Tv il primo carosello, unafamiglia radunata davanti alla Tv a guardare appunto, il carosello.
Un momento serale che rappresenta gli usi e costumi degli italiani di quegli anni.

Un grande studio fatto grazie ad un lavoro d’indagine sulla storia di Venezia che porta a scoprire curiosità come ad esempio scoprire che il Carnevale è ricominciato nel ’79 dopo che per decenni di dominazione austriaca era stato bandito: è una cosa che non credo sappiano tutti, nemmeno quelli che si mascherano e vanno a sfilare.

*foto copertina
Illustrazione di Emiliano Ponzi

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.