Trieste Film festival

Contro l’insonnia? “Antropozoologie – Studio verosimile di una realtà grottesca” di Biagio Iacovelli

Ho divorato questi nove racconti, brevi ma intensi,fallaci, di notte. Perché la notte porta consiglio,dicono.
Una moka di caffè (che ha lasciato il segno sulla copertina) e i nove racconti che mi hanno traghettato nell’esordio editoriale di Biagio Iacovelli, come fossero un Caronte.
La lettura è sempre un viaggio specie se va in profondità, e in queste novantotto pagine si parte alla scoperta dell’animo umano e delle sue fragilità, vagando all’interno di boschi narrativi popolati da perdenti, strani figuri e mitologia greca.
No si può essere troppo magnanimi con “Antropozoologie – Studio verosimile di una realtà grottesca” perché è un manuale di sopravvivenza empirico che da vita a volti angeli biblici e mitologia greca, tra claustrofobiche distopie e mondi alieni, storie di piccole grandi donne e grandi piccoli dèi.
Un giro vorticoso letterario ben strutturato per comprendere l’animo umano, anche se per antonomasia risulta impossibile.
E Biagio lo fa in punta di piedi, come fosse una ballerina sulle punte che si giostra su di un filo teso, tenendosi in equilibrio tra l’eleganza e la debolezza dell’uomo.
Belle le illustrazioni di Eleonora Iacovelli che arricchiscono ancor di più le storie raccontante nell’antologia.

Una breve nota di identificazione: Biagio Iacovelli, chi è?

Classe ’92, Biagio Iacovelli è un attore lucano che ha lasciato la Basilicata per inseguire il sogno del palcoscenico. Dopo aver frequentato la prestigiosa Accademia Teatrale di Roma Sofia Amendolea, ha preso parte a numerosi film e spettacoli, ricevendo il plauso della critica e collaborando, tra gli altri, con Giorgio Albertazzi, Moni Ovadia, Remo Girone e Antonio Catania. Fa parte della compagnia teatrale capitolina I Canisciolti, in scena con “Bunker” e “Sotto il sole l’oscurità”.

Concludendo, se volete farvi un piacevole viaggio leggetevi il libro.

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.