San Valentino: tutti gli eventi in Italia

image_pdfimage_print

Puntuale come ogni anno arriva San Valentino, la festa degli innamorati. Che siate una coppia consolidata o che siate ai primi incontri romantici, starete certamente pensando a cosa fare per festeggiare questa data. Ecco alcune proposte:

Bolzano
Sabato 12 e domenica 13 febbraio 2011 dalle ore 10 alle ore 16 l’Azienda di Soggiorno di Bolzano in collaborazione con il Comunecapoluogo, organizza delle visite guidate ai “Luoghi dell’Amore” di Bolzano. Durante una piacevole passeggiata si potrà raggiungere la fontana dove un tempo si chiedeva a Dio la fertilità, arrivare davanti alle mura usate da secoli per incidere promesse romantiche, percorrere le strade famose per gli amori conquistati e quelle degli amori sofferti.
Il primo tragitto parte proprio dal cuore della città, piazza Walther, ed è un percorso attraverso botteghe, palazzi storici e vecchie strade. Primo punto di interesse Palais Campofranco con il suo commovente racconto d’amore di una coppia che si amò nonostante tutte le convenzioni e le costrizioni sociali. Lei, Leopoldina Josefa Hoffmann, cantante d’opera, lui Enrico, figlio dell’arciduca Ranieri d’Austria, viceré del Regno Lombardo Veneto e dell’arciduchessa Elisabetta d’Austria. Quindi ecco Palazzo Menz in cui si ammirano, tra l’altro, il grande salone da ballo e l’affresco “Il trionfo dell’amore tra gli dei dell’Olimpo”. Poco distante si arriva poi in piazzetta della Mostra: qui un tempo aveva luogo la Sacra Rappresentazione del Corpus Domini, con San Giorgio che uccideva il drago e liberava la principessa. Dopo una visita al Museo Civico, la passeggiata prosegue in via dei Portici: al civico 30 ha sede l’Antico Municipio dove oggi si celebrano i matrimoni civili. Ancora via della Roggia e via Conciapelli, suggestive per i loro scorci e per la vivace attività commerciale; in tempi passati videro nascere le cosiddette “case del piacere”. Ultima tappa a Castel Roncolo, il maniero illustrato che racchiude al suo interno un grande ciclo di affreschi profani ben conservati, dove si potrà conoscere la storia di Tristano e Isotta.
Il secondo itinerario si dipana invece nella natura che si estende sulle pendici del Colle, a sud della città. Abbandonato il centro ci si incammina verso Aslago e si tocca il colle del Virgolo: un luogo abitato fin dai tempi preistorici e che conserva, ancora oggi, un fascino e una spiritualità del tutto unici. Da vedere la chiesa del Calvario, la piccola chiesa romanica di San Vigilio, il bellissimo panorama sulla conca di Bolzano. E, poco distante, la chiesetta di Santa Geltrude e Castel Flavon con il laghetto che precede l’ingresso e, tutt’attorno, bosco e vigne.
Le visite guidate ai “Luoghi dell’Amore” sono gratuite, al Museo Mercantile e a Castel Roncolo ingresso a pagamento con tariffa ridotta inclusa la guida. Per il Virgolo, Aslago e Castel Roncolo bus navetta gratuito da piazza Walther.
In occasione delle giornate di visite guidate ai Luoghi dell’Amore, l’Azienda di Soggiorno propone a tutti coloro che si vogliono bene (fidanzati, madri padri e figli, nonni, amici) di farsi fotografare gratuitamente da un professionista sulle gradinate di Palazzo Mercantile in via Argentieri, in una cornice di fiorni a forma di cuore. L’allestimento del set sarà operativo dalle 10 alle 16 di sabato 12 e domenica 13 febbraio. Le foto saranno pubblicate sul sito dell’Azienda di Soggiorno e potranno essere comodamente scaricate e stampate per poter avere un ricordo originale di questa particolare iniziativa.

Milano
L’ATMosfera giusta per la cena di San Valentino si può trovare in tram. Ma bisogna affrettarsi. Per festeggiarlo a bordo del romantico tram ristorante ATMosfera, che per l’occasione offre un servizio speciale, sono ancora disponibili gli ultimi posti.
Nel dettaglio, domenica e lunedì il tram ristorante farà un doppio turno: il consueto giro che parte intorno alle 20 da piazza Castello ed un successivo turno dalle 23 fino all’1 circa. Per il secondo appuntamento, sia il 13 che il 14 febbraio, verrà proposto un menu inedito, dedicato all’amore. Si inizia con antipasto di crema di carciofi, gamberi e cacao, e si continua con risotto alle fragole, petali di rosa e polpa di granchio, treccia di salmone e branzino e tartare di vitello con formaggio e patate. La cena si conclude con una semisfera al cocco glassata al cioccolato e salsa al frutto della passione.
Le carrozze ristorante si incrociano ogni sera, dal martedì alla domenica, nelle vie più caratteristiche e attraversano la città percorrendo i luoghi più significativi: Piazza Castello, l’Arco della Pace, il cimitero Monumentale, l’Arena, la Scala, il Duomo, i navigli, Sant’Ambrogio. ATMosfera 1 e ATMosfera 2 sono due storiche vetture “carrelli” del 1928, completamente restaurate e trasformate dalle officine ATM in eleganti ristoranti viaggianti per vivere un’esperienza unica sul locale più esclusivo che si muove in città.
Tutte le informazioni relative al percorso, durata, menu e costi sul sito atm-mi.it nella sezione “Altri Servizi” oppure telefonando al numero verde gratuito 800 80.81.81 che racco­glie le prenotazioni il lunedì – dalle 9 alle 12 – e dal martedì alla domenica dalle 11 alle 19.
Per tutti un’altra iniziativa consente di consegnare il proprio messaggio d’amore alla città. Anche quest’anno le frasi più romantiche inviate via sms animeranno gli schermi dei bus. Il 14 febbraio, la Tv a bordo dei bus offre l’opportunità di dichiararsi attraverso i monitor presenti su 500 mezzi in servizio sulle principali linee. Basta inviare un Sms per la persona amata il giorno di San Valentino al numero 334 6268088 e andrà in onda il giorno stesso. Il costo del servizio, attivo solo domenica, è quello normalmente applicato dal proprio operatore telefonico.

Torino
Il tram del gusto RistoColor attende tutti nel mese di febbraio 2011 con originali aperitivi e cene per festeggiare San Valentino.
Lunedì 14 “Aperitivo degli innamorati” in collaborazione con il ristorante “Al Andalus” – partenza da piazza Carlina alle ore 19.00 – percorso di 1 ora – costo € 20,00 per persona.
Lunedì 14 cena “Romantico San Valentino in Tram” in collaborazione con il ristorante “Al Andalus” – partenza da piazza Carlina alle ore 21,00 – percorso di 2 ore e 30’ – € 65,00.

Nel giorno di San Valentino, l’Associazione Museo Nazionale del Cinema propone un “paso doble” a ritmo di cinema: le presentazioni, in anteprima, del progetto “12 piccoli film da Torino” di Maurizio Fedele e Riccardo Bianco e del film “Hotel Roma – Ritratto di un amico” di Gianfranco Barberi (2000-2011, 37′), entrambi animati dall’amore per Torino e per la letteratura.
“12 piccoli film da Torino” è un progetto audiovisivo prodotto dalla Eurofilm che prende in esame le più importanti figure di letterati, filosofi, poeti che hanno vissuto e soggiornato a Torino e costruisce, per ognuno di essi, delle pillole video di quattro minuti. La serata presenta le prime due pillole, dedicate a Guido Gozzano e Friedrich Nietzsche, l’uno nato a Torino e l’altro che la scelse come città ideale. Entrambi i film sono interpretati dall’attrice Isadora Pei e ogni video è accompagnato dal commento di un giovane studioso di lettere e filosofia.
Dedicato a Cesare Pavese, il film “Hotel Roma – Ritratto di un amico” di Gianfranco Barberi documenta un reading-performance, pensato e interpretato dall’artista Cesare Viel per raccontare, attraverso le parole di Natalia Ginzburg e le strade della città care a Pavese, la singolarità e il genio dello scrittore torinese d’adozione.
La serata sarà introdotta dal Presidente dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema Vittorio Sclaverani e dal Segretario Generale, Claudio Di Minno, alla presenza di Maurizio Fedele, Riccardo Bianco, Cesare Viel, Gianfranco Barberi e degli attori dei film.

Barburin propone invece, per la serata del 14 febbraio, un San Valentino diverso sia in coppia che da single. Come? Con una Visita Guidata sugli Amori e i Tradimenti nella Torino del passato: tutto il Gossip dei personaggi importanti vissuti o transitati da Torino in una divertente serata evento che partirà alle ore 20 in Piazza Castello, di fronte a Palazzo Madama per terminare in Piazza San Carlo alle ore 22.

Genova
Volete regalarvi un’esperienza emozionante ed esclusiva per festeggiare una ricorrenza importante in una delle location più suggestive di Genova ammirando l’eleganza dei grandi predatori del mare?
L’Acquario di Genova, cuore del mondo AcquarioVillage vi propone una cena a lume di candela davanti alla grande vasca degli squali.
Dopo un drink allestito davanti alle vasche dell’Acquario di Genova, l’esperienza prosegue con una affascinante visita guidata serata della struttura. La serata si conclude con una raffinata cena in una scenografia spettacolare ed emozionante: gli squali e la loro grande vasca faranno da cornice a una serata straordinaria.
La serata inizia alle ore 20 e ha un costo di 90 Euro per persona. È necessaria la prenotazione.

Carpineti
A Carpineti, in provincia di Reggio Emilia, come apostrofo rosa tra le parole “t’amo” c’è una mongolfiera. Dal 10 al 14 febbraio si svolge “Mongolfiere innamorate”, nono raduno internazionale di mongolfiere di San Valentino.
Giornata clou sarà sabato 14 febbraio. Nella giornata di San Valentino, chi lo vorrà, potrà fare la promessa di matrimonio in volo, festeggiata con l’accensione sincronizzata delle mongolfiere illuminate in volo ancorato del Night Glow.

Cervia
Cervia accoglie San Valentino, la festa più romantica dell’anno, a lume di candela, tra cibi inebrianti e scorci indimenticabili, e si rinnova la tradizione del “lucchetto dell’amore”, da legare alla “panchina degli innamorati”, e poi, ovviamente, “perderne la chiave”.
Nel weekend di San Valentino, dall’11 al 13 febbraio, il momento è giusto per dedicarsi a romantiche passeggiate come quella sulla lunga spiaggia tra l’orizzonte blu e il profumo del mare oppure a cavallo, memorabile esperienza, da praticare tra innumerevoli camminamenti e ippovie che si snodano tra le campagne, l’argine del fiume, le spiagge o immersi nel verde della pineta.
La musica accompagnerà la serata di domenica 13 febbraio, fra le esibizioni e i volteggi sulla pista del ghiaccio allestita nel centro di Cervia, che attende le coppie che potranno salire in pista, e agli ospiti la pista di pattinaggio offrirà un “buffet afrodisiaco” e un cestone pieno di baci di cioccolato.
Al “Museo del sale” le coppie di visitatori riceveranno in omaggio la ricetta del cuore dedicata proprio a questa speciale ricorrenza.
Il 12 e 13 febbraio, Cervia inoltre, propone i mercatini di “Cervia gustosa” occasione per assaggiare le loverie e i sapori regionali, una due giorni dedicata agli amanti della gastronomia regionale.

Modena
L’evento, proposto dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia, dedicato a tutti gli innamorati nel week- end di San Valentino: Percorso d’amore. Alla ricerca dei diversi aspetti dell’amore tra i dipinti della Galleria Estense. Il 12 febbraio alle ore 16.30 e il 13 febbraio alle ore 10.30 e 17.30.

Ferrara
Anticipo di San Valentino al Museo Archeologico Nazionale, domenica 13 febbraio 2011, alle ore 16.30
Dopo la normale apertura dalle 9 alle 14, il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara apre nuovamente dalle 16 alle 19 grazie alla collaborazione del Gruppo Archeologico Ferrarese. Alle 16.30 appuntamento con “Per un San Valentino diverso: dee e donne escono dai vasi di Spina e ci parlano d’amore”, originale rappresentazione che mescola mito e teatralità.
L’evento vede cinque giovani ragazze del Gruppo Archeologico Ferrarese  interpretare i ruoli di altrettante figure femminili di grandissima rilevanza nell’epopea di Troia: Era, regina dell’Olimpo e irascibile sposa di Zeus,  Atena, la vergine guerriera, dea della saggezza ed esperta delle arti,  Afrodite, la bellissima dea invocata da tutti gli amanti, Cassandra, la sacerdotessa con il dono della veggenza ma priva di quello della persuasione, e Pentesilea, regina delle Amazzoni, che con le sue guerriere non si arrendeva a nessuno, nemmeno all’amore.
Dee ed eroine frequentemente raffigurate sui vasi di Spina che riconosciamo come archetipi del femminile e che si sono misurate con l’amore, inseguendolo o negandolo. Le cinque figure femminili saranno “animate” dalle ragazze del GAF, con alcune sorprese dal punto di vista scenografico.
L’evento trae origine da un progetto didattico rivolto alla V d. del Liceo Carducci di Ferrara, condiviso con FIDAPA e con la Direzione del Museo. MitoAnimazione, infatti, sarà presentato in anteprima sabato 12 con la partecipazione attiva degli studenti.
Il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara partecipa inoltre all’iniziativa “Innamorati dell’arte” promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: per tutte le coppie che sabato 12 e domenica 13 febbraio visiteranno i musei, monumenti e siti culturali statali, è previsto un biglietto omaggio ogni due biglietti interi.

Verona
Torna Verona in Love… un cuore da scoprire“: indimenticabili momenti da vivere in coppia, tra i palazzi e le storiche vie dove l’amore romantico di Romeo e Giulietta mosse i primi passi.
Il ricco calendario di appuntamenti dal 12 al 14 febbraio, legati al tema dell’Amore, prenderà per mano tutti gli innamorati conducendoli tra le meraviglie storiche della città fino a giungere sul tappeto rosso del meraviglioso cuore incastonato nella Piazza dei Signori.
“Un Cuore da Scoprire” sarà incorniciato da suggestive bancarelle colme di prodotti a tema dell’enogastronomia e dell’artigianato veronese.
Tra le altre iniziative in programma per Verona in Love c’è il “Sigillo d’Amore”, una promessa d’amore, una pergamena nella quale i nomi dei due innamorati vengono scritti in caratteri gotici e uniti tra loro da ceralacca.
Nella giornata di San Valentino, il 14 febbraio, viene allestito il mercatino in Piazza dei Signori: si potranno ammirare i tipici stand a forma di cuore, e acquistare i prodotti destinati a suscitare romantici desideri.
Un’altra iniziativa molto apprezzata, e nata nel 1993, è il festival “Cara Giulietta”, nel quale viene premiata la più romantica lettera d’amore alla fanciulla veronese, scelta fra le missive inviate ogni anno da tutti i paesi del mondo!

Sarsina (FC)
In occasione della Festa degli Innamorati, il Museo Archeologico di Sarsina propone tre visite guidate gratuite di grande suggestione dal titolo “Una pietra è per sempre: lapidarie espressioni d’amore”.
Il pubblico verrà guidato in un singolare viaggio tra le espressioni di affetto, i rimpianti struggenti e le frasi d’amore che i familiari vollero far scolpire per i propri cari e che arrivano a noi dal passato, perfettamente leggibili, quasi due millenni dopo.
Scopriamo così l’amore al tempo dei romani, perlomeno quello che trapela dalle dediche incise sui monumenti funerari dove il testo prende a volte forma di carme e la dolcezza delle parole rende immortale la dura pietra.
Le visite si soffermeranno con più attenzione sulle epigrafi dove è espresso l’amore coniugale, in particolare sulle due iscrizioni di II secolo d.C. che recano carme sepolcrali come quello inspirato alle quattro stagioni che Cesio Lysimaco dedica alla moglie Marcana Vera.
In occasione delle visite guidate ad ogni coppia verrà regalata la pubblicazione “Sarsina: parole di pietra” che illustra le epigrafi del Museo Archeologico Nazionale.

Montefortino (Fermo)
Sabato 12 febbraio dalle ore 16,00 alle ore 19,00 ingresso al Polo Museale di Palazzo Leopardi con sconto del 50% per le coppie.
Domenica il piano nobile di Palazzo Leopardi, che ospita la Pinacoteca Civica, sarà la suggestiva cornice per gli innamorati e per i visitatori che potranno ammirarne le meraviglie artistiche allietati dalle dolci melodie della musica dal vivo.
Un modo nuovo di trascorrere un pomeriggio romantico immersi nell’arte, luogo di incontro perfetto tra gli innamorati di ieri e quelli di oggi.

Gradara
Gradara è da sempre luogo di amori proibiti: in questo antico borgo storia e leggenda si fondono e creano il mito eternato da Dante nel V canto dell’Inferno della Divina Commedia.
Qui dove l’amore di Paolo e Francesca sopravvive anche dopo la morte, si rende omaggio alla festa degli innamorati per eccellenza: San Valentino.
La cittadella con le mura turrite, nei giorni a cavallo di San Valentino aprirà infatti le sue porte ed accoglierà coloro che vorranno dedicare un fine settimana all’amore.
Nei giorni 12 e 13 febbraio la sera dalle 19.30 alle 22.30 Gradara spegne le luci e aspetta 1000 cuori innamorati per accendere 1000 candele.
Nei ristoranti sarà possibile degustare menù a tema per un San Valentino indimenticabile.

Terni
Nel giorno dedicato agli innamorati se tutto il mondo festeggia, a Terni, nella città di San Valentino, certamente non mancheranno le celebrazioni e, anche quest’anno, a inebriare i già caldi cuori dei tanti amanti torna la dolcezza di Cioccolentino.
Si rinnova, infatti, il goloso evento dedicato al cioccolato artigianale e all’alta pasticceria “Cioccolentino” con cui Terni, dall’11 al 14 febbraio 2011, festeggia il Santo, patrono della città e degli innamorati di tutto il mondo.
Tante le attività in programma destinate alle coppie: dalle cene a lume di candela a base di cacao con Maestro cioccolatiere che insegna l’arte raffinata del cioccolato, all’originale ScatTiAmo, un vero e proprio set fotografico a disposizione per chiedere la mano dell’amata/o in modo fantasioso e indimenticabile.
E per chi l’amore non l’avesse ancora trovato, niente paura: con Love Express chiunque può scrivere la propria speciale lettera d’amore e Cioccolentino si preoccuperà di spedirla.
Ma la manifestazione più dolce dell’anno ha pensato anche ai bambini, con un ampio programma ricco di momenti di gioco e laboratori didattici, dai più divertenti, in compagnia della mascotte Tortino e dei suoi amici, a quelli più “impegnativi” guidati dal Maestro Cioccolatiere Stefano Tavanti.
Golosi appuntamenti anche per gli appassionati di sport, come il Dolce Torneo di calcio riservato alla categoria Piccoli Amici e, sabato 12, il CioccOvalentino, l’anteprima cioccolatosa del più famoso torneo di Rugby Santovalentino che si svolgerà domenica 13 allo Stadio Liberati.
In occasione di Cioccolentino, inoltre, le Scuole Alberghiere di tutta Italia potranno partecipare al concorso internazionale Una Torta per San Valentino, che prevede la realizzazione di un dolce tipico della propria regione ispirato alla festa degli innamorati.
Sabato 12 e domenica 13 febbraio i giovani pasticceri avranno modo di mettere in mostra tutta la loro creatività e capacità; il giorno seguente, lunedì 14 alle ore 16.00, ognuno di loro presenterà la propria creazione di fronte alla giuria specializzata ed al pubblico presente in Piazza della Repubblica.
Nelle stesse date, in Corso Tacito, un pool di cioccolatieri esperti realizzerà, dal vivo e interamente in cioccolato, l’Obelisco di Arnaldo Pomodoro, la celebre scultura donata dall’artista alla città di Terni.
La golosa riproduzione avrà un’altezza di ben 4 metri ed un peso totale di 100 kg. Una volta terminata resterà in esposizione fino al pomeriggio del 14 febbraio, quando sarà demolita e finalmente offerta in degustazione al pubblico di Cioccolentino.
E poi ancora, degustazioni guidate, corsi di pasticceria, panificazione e cioccolateria, tante occasioni di divertimento ed animazione e l’opportunità di acquistare dolci regali personalizzabili per festeggiare San Valentino.
Insomma, ce n’è davvero per tutti: grandi e piccoli, in coppia o single purché si tratti di amanti e appassionati del cioccolato!

Pescara
In occasione delle “Giornate di San Valentino”, indette dal Ministero per i Beni Ambientali e Culturali, che prevedono l’ingresso didue visitatori al costo di un solo biglietto nelle giornate del 12 e 13 febbraio, la Soprintendenza ai Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo propone presso la sede museale della “Casa Natale di Gabriele d’Annunzio” di Pescara due appuntamenti di “Aperitivi in musica”:
12 febbraio
Aperitivo in musica:
INNO ALL’AMORE
Mattinata in versi, musica e . . . aperitivo
L’Associazione “Gli Amici della Nevola – onlus” di Ortona, curerà l’evento decantando l’amore, con brani musicali classici eseguiti dalla pianista Veruska Cupido, dal soprano Valentina Paolini e dal tenore Giovanni Di Deo; l’attrice Barbara Nervegna reciterà poesie dialettali ed infine sarà offerto un aperitivo a cura dell’associazione con degustazione di nevole fatte in loco.

13 febbraio ore 11
Aperitivo in musica:
PARLAMI D’AMORE
concerto/spettacolo
Il concerto è dedicato all’amore, visto nei suoi svariati aspetti. Saranno eseguiti brani d’opera, da camera e napoletani classici, sottolineati da coreografie originali.
Si esibiranno il soprano Sara Di Giampietro, il baritono Giorgio Celenza, la pianista Maria Gabriella Ciaffarini, gli attori Jessica Liberatore, Davide Di Ciocco, Manuel Dominioni e la coreografa Sara Sidonio, che formano l’Associazione “Sinergie”.
Saranno offerte degustazioni di prodotti dolciari dalla Ditta “Luigi D’Amico Parrozzo” di Pescara, dalla “Cioccolateria” di Fernando Belacco di Montesilvano, dalla “Panetteria” di Adriano Cipollone e dall’Associazione “Gli Amici della Nevola – onlus” di Ortona.

Viterbo
APAI – Associazione per la Promozione delle Arti in Italia presenta alla Città di Viterbo l’affascinante libro di poesie abbinate ad altrettanti artisti provenienti  da diverse esperienze artistiche legate alla pittura, alla fotografia e alla scultura, create appositamente in relazione alle  poesie, pubblicate nel volume edito da Davide Ghaleb Editore, al  Gran Caffè Schenardi – Corso Italia 11/13 – lunedì 14 febbraio  2011, h 17,30.
Il risultato diviene una sintesi di interpretazione artistica dove il mondo della parola scritta si incontra con il segno che assume l’aspetto di immagine.
La scelta del 14 febbraio quale ricorrenza legata alla figura di San Valentino, da sempre accompagnata da numerose leggende, spesso molto diverse, ma accomunate tutte da un unico elemento: il sentimento dell’amore che così bene sanno esprimere poeti e artisti nelle loro opere.
Il Gran Caffè Schenard, ambiente di antica e nuova concezione di convivialità e di incontro: dal salotto privato il dibattito intellettuale si trasferisce nel salotto pubblico.
Interverranno per l’occasione: Laura Lucibello, Presidente APAI. Anna Maria Turi, scrittrice e giornalista, e Francesco Borghi, pittore, che analizzeranno il percorso letterario e artistico dei partecipanti all’antologia.
Ospiti della serata: Peter Boom, attore, cantante, doppiatore, paroliere e scrittore con “14 febbraio  giornata dei liberi innamorati pansessuali  nei nuovi parchi dell’amore” e il Maestro Andrea Mercati Fondatore e Direttore Artistico della Scuola di Musica Guitar Art Academy di Viterbo  – nella performance “L’arte della chitarra flamenca “.

Perugia
Lunedì 14 febbraio, presso l’Oratorio di Santa Cecilia di Perugia, alle ore 21:15, Anna Maria Farabbi presenterà “La nostra passione per la Poesia”, Confessioni erotiche di un’eretica: poesie d’amore scelte e lette dall’autrice, accompagnata al sassofono dal figlio Luca Martino.
Ma cosa può esserci di più adeguato della poesia e della poesia d’amore per festeggiare il santo dell’Amore? E per di più con una poeta perugina come Anna Maria Farabbi, definita “incomparabile vestale dell’amore”.
Del 2000 è la sua più famosa raccolta di poesie erotiche, Il segno della femmina, pubblicata con Lietocolle, ma poesie d’amore, di un eros potente e cosmico, sono in tutta la sua opera poetica.

Buccino (Sa)
A Buccino il 13 febbraio dalle h 9 alle 13 sarà possibile effettuare una visita al Museo Archeologico Nazionale di Volcei,  i visitatori oltre a conoscere il ricco patrimonio storico e culturale dell’Antica Volcei potranno assistere alla narrazione  dei Miti Greci sull’Amore.Un Museo d’Amare giunta alla sua II edizione vuole essere un momento di sensibilizzazione verso il ricco e poco conosciuto patrimonio delle aree interne, la programmazione ricade nell’ambito delle iniziative del MIBAC per S. Valentino, che per l’occasione prevede che ogni due ingressi uno è gratuito; la manifestazione è organizzata dal Comune di Buccino con la Soprintendenza Archeologica di Sa-Av-Bn-Ce, Legambiente Campania e Pro Loco di Buccino, inoltre vede anche la collaborazione dell’ associazione Aut Aut di Battipaglia e di Mile Zero.
Sarà una Mattinata dedicata a tutti gli innamorati dell’arte e della cultura,  in cui il percorso storico del Museo si  legherà alle vicende di Orfeo ed Euridice, di Amore e Psiche ma anche di Miti meno conosciuti come Admeto e Alcesti.
Miti e storie d’Amore che hanno attraversato il tempo, che hanno influenzato la nostra cultura e arte, si uniranno per un giorno ai tesori senza tempo dell’Antica Volcei.

Napoli
San Valentino in compagnia di De Filippo, De Sica, Rossellini e dei fratelli Lumière. L’iniziativa delle associazioni Siti Reali e Campania Movietour, “Innamorati del cinema”, è un viaggio nei luoghi delle pellicole d’autore tra storie d’amore ironiche, romantiche e struggenti. L’appuntamento è per domenica 13 tra vicoli, palazzi e panorami mozzafiato, si ripercorre la storia del cinema più bello. Con l’aggiunta di fotogrammi e immagini di scena, così come di performance attoriali lungo il percorso. Il tutto rigorosamente a piedi, accompagnati da guide esperte.
Si attraverserà così la città sulle orme del Viaggio in Italia di Rossellini, Pensavo fosse amore invece era un calesse di Troisi, L’oro di Napoli (De Sica), Filumena Marturano (De Filippo), Un film parlato (De Oliveira) e così via. Immancabile una sosta sul lungomare, la cui veduta fece perdutamente innamorare i fratelli Lumière.

Cosenza
In occasione della Festa di San Valentino la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria, diretta da Fabio De Chirico, promuove due interessanti iniziative dedicate all’amore.
Venerdì 11 febbraio a Cosenza, palazzo Arnone, alle ore 17.00, si terrà Pittura e parole: il Trionfo d’Amore di Mattia Preti. Nel corso della manifestazione saranno presentate alcune storie d’amore tra le più belle della letteratura raffigurate nel dipinto e tratte dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e dalla Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso anche attraverso un reading dal titolo Incanti d’amore, a cura di Francesca Gariano e Graziella Spadafora della Compagnia Libero Teatro di Cosenza, ispirato sia alla pazzia d’Orlando,  attraverso la brillante rilettura di Stefano Benni, sia al magico e fugace amore di Armida e Rinaldo. Una copiosa galleria di documenti visivi illustra la fortuna figurativa dei due poemi. L’iniziativa è a cura di Nella Mari, Patrizia Carravetta, Melissa Acquesta e Francesca Mandarino con il coordinamento di Fabio De Chirico.
Lunedì 14 febbraio sempre a palazzo Arnone, alle ore 11.00,  si prosegue con Dolci baci e languide carezze…nell’arte dal Neoclassicismo al Post-Moderno. La conferenza propone un excursus sul tema dell’amore attraverso l’opera di grandi artisti come Canova, Munch, Picasso, Manzù.
L’iniziativa è a cura di Rosanna Caputo con il coordinamento di Fabio De Chirico.

(Fonte: www.tafter.it)

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *