Papa Wemba al Yamakasi African Night di Roma

image_pdfimage_print

Si svolgerà sabato 2 aprile 2011 all’ Ex Alien di Roma  un importante evento culturale e musicale il Yamakasi African Night che vedrà tra gli altri ospiti internazionali Papa Wemba, considerato una leggenda della musica africana. La serata di beneficenza organizzata da Serge & Ousti (LEP /MOVIDAZOUK) utilizzerà il ricavato dell’evento per promuovere azioni di solidarietà verso le persone in difficoltà in particolare per aiutare i bambini di strada e le donne vittime della violenza in Africa.

Papa Wemba

Un personaggio caratterizzato dagli eccessi, nella vita e nella musica. Ma è stata proprio la sua musica a fare di Papa Wemba un autentico colosso. Nato nel 1949 a Kasai, in Congo, con il nome di Shungu Wembadio Pene Kikumba, quando era ancora bambino la sua famiglia si trasferisce a Kinshasa. Il giovane Shungo cresce ascoltando la musica dei grandi artisti africani del tempo, il rock e il R&B, e ben presto entra a far parte del famoso gruppo Zaiko Langa Langa, fondato nel 1969. Wemba è uno dei protagonisti del passaggio dalla rumba congolese, fortemente influenzata dalle sonorità cubane, al più vivace soukous e già alla fine degli anni ’70 è a tutti gli effetti una star, celebre per le sue audacie sartoriali, la travolgente presenza scenica e lo stile vocale dinamico e personale. Nel 1974 Wemba fonda i Viva La Musica, una delle band congolesi più esaltanti dell’epoca, ma dalla fine degli anni ’80 inizia a imbarcarsi anche in una carriera da solista. Si trasferisce a Parigi dove fonda un nuovo gruppo, i Viva Tendence, che elettrizza il suo nuovo pubblico occidentale lasciando però un po’ delusi molti suoi fan nazionali, perché con questa formazione Wemba si allontana dal soukous in senso stretto per avventurarsi in nuovi territori. Al lavoro con la band europea e a quello da solista tuttavia l’artista affianca la produzione con i suoi vecchi Viva La Musica, soddisfacendo in tal mondo entrambe le fazioni. Nei suoi dischi da solista Wemba si lancia in contaminazioni con l’elettronica e i ritmi dance contemporanei, mentre nelle incisioni realizzate con il suo gruppo storico rimane più vicino ai suoni roots che per primi l’hanno reso celebre.

Per informazioni:

Ex Alien

Via Velletri, 13 (P.zza fiume) Roma

ore 23.00   Ingresso: euro 10,00

tel. 377.2065242 – 348.3557332

ABITO CURATO|DRESS CODE

info@movidazouk.com
http://www.movidazouk.com/

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *