Convegno sul nucleare con Hack, Mattioli, Tozzi e Masullo

image_pdfimage_print

È veramente immaginabile rincorrere una escalation energetica infinita, pur nella consapevolezza dei tremendi impatti che essacomporta sulla sicurezza, l’ambiente, il clima, le generazioni a venire? Ma d’altra parte, è pensabile contingentare le risorse energetiche di fronte agli immensi paesi che stanno ormai occupando un ruolo di protagonisti assoluti nel nuovo ciclo economico (Cina, India, Brasile)? O forse l’umanità dovrà trovare un modo per cambiare radicalmente prospettiva e ripensare il benessere collettivo partendo da una redistribuzione equa della ricchezza e da fonti energetiche alternative al fossile e al nucleare? Chernobyl ieri e Fukushima oggi debbono insegnarci a ragionare in maniera alternativa su temi quali energia, economia, ambiente, sviluppo, ecologia, benessere umano.

Sabato 9 aprile, il Centro di Cultura Ecologica ha invitato a discutere di questi temi personaggi autorevoli del mondo scientifico, con visioni e convinzioni differenti:

Margherita Hack, astrofisica, ritiene che il ritorno al nucleare sia necessario e inevitabile, pur se andrebbe gestito con grandissima serietà e competenza.
Gianni Mattioli, fisico, figura storica dell’ambientalismo italiano e tra i promotori del referendum sul nucleare del 1987. Ritiene che il ritorno al nucleare sia dannoso, inutile sotto il profilo energetico e economicamente svantaggioso.
Mario Tozzi, geologo, ha dedicato molto tempo alla divulgazione scientifica portando i grandi temi della scienza nelle case degli italiani attraverso trasmissioni televisive di grande successo. È convinto che la vera alternativa al nucleare e alle energie fossili risieda nelle energie rinnovabili, alle quali andrebbe dato un grande impulso.
Andrea Masullo, presidente del Comitato Scientifico di Greenaccord, modererà l’incontro.

Per informazioni:

Nucleare: il futuro o il passato?
Sabato 9 aprile 2011, ore 10.30
Centro di Cultura Ecologica. Via Fermo Corni – Roma
(Parco Regionale Urbano di Aguzzano – zona Casal de’ Pazzi)
Tel.: 06/8270876 – Fax: 06/82084273 – Email: info@centrodiculturaecologica.it

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *