Espressionismo Live, il cinema muto musicato dagli scrittori

image_pdfimage_print

Dal 5 al 17 aprile 2011 il  Palazzo delle Esposizioni presenta una rassegna di capolavori del cinema muto espressionista sonorizzati live grazie al gusto musicale di alcuni dei nostri maggiori autori contemporanei – cinque scrittori e un disegnatore di fumetti – invitati a scegliere le colonne sonore di accompagnamento ai film.

Le loro selezioni musicali, eseguite durante le proiezioni da dj d’eccezione, ci offrono una lettura inedita e personale, restituendo “la parola” ai grandi film del passato attraverso una partitura musicale tutta contemporanea.

Quella espressionista è una stagione straordinaria della storia del cinema di tutti i tempi e a distanza di quasi un secolo i suoi capolavori riescono ancora a incidere profondamente nel nostro immaginario di spettatori. Con sorprendente anticipo, i suoi registi proposero temi sconvolgenti al pubblico delle prime sale cinematografiche e svelarono sullo schermo il lato nascosto dell’essere umano, spogliato brutalmente da ogni certezza e rassicurazione sociale, travolto da contenuti profondi, misteriosi e malati. Per primi, attraverso strategie visive spiazzanti e innovative, portarono al cinema la discesa nel magma dell’esistenza o dell’inconscio dell’uomo contemporaneo, sostituendo alla riproduzione oggettiva della realtà una percezione soggettiva e distorta del mondo e dei suoi accadimenti, creando paesaggi irreali, deformati, opprimenti e allucinatori.

Espressionismo Live
restituisce al pubblico di oggi lo stesso senso di stupore dei primi spettatori di fronte all’impatto visivo di queste opere, grazie al sapiente dialogo tra le immagini e la fantasia degli autori coinvolti, che si sono divertiti a saccheggiare la loro playlist musicale ideale per dare nuova voce a questi universi visionari, con la complicità di alcuni dei più interessanti dj della nostra scena musicale.

Gianni Music si esibirà nella sonorizzazione live, ideata con il fumettista Igort, del rarissimo film “Dal mattino a mezzanotte” di Karl Heinz Martin il 7 e l’8 aprile alle ore 21,00.

Programma della rassegna

5 e 6 aprile
ore 21.00
Il gabinetto del dottor Caligari di Robert Wiene. Germania, 1920
(v.o. con didascalie in italiano, 80’)
selezione musicale di Niccolò Ammaniti
dj set di Roberto Corsi

7 e 8 aprile
ore 21.00
Dal mattino a mezzanotte di Karl Heinz Martin. Germania, 1920
(v.o. con didascalie in italiano, 72’)
selezione musicale di Igort
dj set di Gianni Music

9 e 10 aprile
ore 21.00
Lulù – Il Vaso di Pandora di Georg Wilhelm Pabst
Germania, 1928 (versione italiana, 116’)
selezione musicale di Letizia Muratori
dj set di DandywOlly

12 e 13 aprile
ore 21.00
Il Golem. Come venne al mondo di Paul Wegener, Carl Boese
Germania, 1920 (versione italiana, 73’)
selezione musicale di Nicola Lagioia
dj set di Max Passante

14 e 15 aprile
ore 21.00
Il gabinetto delle figure di cera di Paul Leni, Leo Birinski
Germania, 1923 (vers. francese con didascalie in
italiano, 75’)
selezione musicale di Simone Caltabellota – dj set di Estasy

16 e 17 aprile
ore 21.00
Faust di Friedrich Wilhelm Murnau
Germania, 1926
(v.o. con didascalie in italiano, 89’)
selezione musicale di Tommaso Pincio- dj set di Giorgio Gigli

Per Informazioni:
Palazzo delle Esposizioni – Sala Cinema
scalinata di via Milano 9A, Roma
tel. 06 39967500
www.palazzoesposizioni.it

biglietto: intero € 4,00
ridotto possessori della membership card € 3,00

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *