“Uno sguardo al futuro” – Grande successo per Ottica Romani – Tutti pazzi per il nuovissimo modello di occhiale ipertecnologico, destinato a fare tendenza.

Folla delle grandi occasioni in Via Flavia che, per una sera, ha rivissuto i fasti di un passato glorioso e mai dimenticato dalla Capitale. Personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, delle istituzioni e la nobiltà romana, hanno gremito la strada tra gli scatti dei fotografi per assistere alla presentazione del nuovissimo modello di occhiali “TRENDY Hand Free”, che segna un deciso passo in avanti sul fronte della sicurezza, grazie ai suoi importanti contenuti tecnologici che permettono di usare lo smartphone, compagno inseparabile delle nostre giornate, in piena sicurezza. Alla presentazione, tenuta a battesimo da Jimmy Ghione di Striscia la Notizia, ha fatto seguito un raffinato cocktail con musica dal vivo e deejay set. Negli eleganti spazi della sede storica di Ottica Romani accolti al photocall dai padroni di casa Maria Beatrice e Alessio Romani, i numerosi ospiti hanno potuto conoscere le caratteristiche innovative di questo gioiello che racchiude, nel design delle diverse varianti di montatura, un concentrato di tecnologia in cui l’unico limite d’utilizzo è la fantasia, dalla connessione bluetooth, che consente di parlare al telefono rimanendo concentrati sulle proprie attività, fino alle evoluzioni dotate di telecamere in 4K che riprendono e trasmettono live le immagini che vedono i nostri occhi.

“La sicurezza è un argomento di grande attualità, anche dal punto di vista sociale e l’uso smodato che facciamo dello smartphone sta diventando un elemento di distrazione responsabile di tantissimi incidenti, vera piaga sociale che potrebbe essere azzerata con semplici accorgimenti tecnologici come questo occhiale che consente di guidare e telefonare in totale sicurezza” – ha affermato Jimmy Ghione nella seguitissima presentazione in cui ha anche evidenziato le caratteristiche estetiche di questi occhiali dal design moderno ed accattivante e l’interessante rapporto tra l’elevata qualità dell’occhiale ed il suo prezzo decisamente accessibile. Tantissimi i modelli acquistati nel corso della serata dagli entusiasti ospiti tra i quali l’ex sovrintendente ai beni culturali di Roma Capitale Umberto Broccoli, il regista Giuseppe Sciacca, l’attore e ballerino Branko Tesanovic, Lucrezia Frescobaldi, Rossana Letta, Bernardo Mattarella, Il prof. Federico Tedeschini, Marco Salce, Flaminia Patrizi, Alessandra e Giorgio Calissoni, Lanfranco Fornari, l’Avvocato di Stato Liborio Coaccioli, l’ex comandante dei Vigili Urbani di Roma Diego Porta e poi tanta bella gioventù come Emanuele Vismara Currò, Aloisio Carrassi Del Villar, Gelsomina Russo Corvace, Bianca Grisostomi Travaglini e Raimondo Crimi.

Ottica Romani, forte della sua grande esperienza, è stata incaricata dall’azienda produttrice di Trendy Hand Free di svolgere il servizio di assistenza attraverso un Fix Corner che provvederà alla diagnosi di eventuali guasti o rotture ed alla riparazione, al ripristino o alla sostituzione con attese ridotte al minimo. Confermando l’elevato standard di qualità, Ottica Romani è in grado di realizzare sul prodotto qualsiasi tipo di lente: da sole, monofocali, bifocali, multifocali, abbinando differenti tipologie di trattamenti e lavorazioni – afferma Alessio Romani – con uno sguardo nel futuro ma nel solco della tradizione della sapienza artigianale che ha segnato l’affermazione della nostra Azienda come punto di riferimento per l’ottica nella Capitale. Le più moderne attrezzature tecnologiche supportano il lavoro dei nostri maestri ottici, affiancandoli nella realizzazione di lenti perfette e destinate a durare nel tempo, restituendo ai nostri occhi una visione nitida del mondo intorno a noi.




Finale per la Regione Lazio di “Miss Mondo” alla Tenuta La Tacita Country Weddings -Fascino ed eleganza sfilano nell’incanto della prestigiosa struttura

Sabato 25 maggio 2019 alle ore 21.00 la Tenuta La Tacita Country Weddings, elegante e prestigiosa location nel cuore della Sabina, tra Roma e Rieti e spettacolare scenario di incantevoli matrimoni e prestigiosi eventi, sarà teatro della Finale per la Regione Lazio di “Miss Mondo”, imperdibile appuntamento con la bellezza femminile che vedrà sfilare in passerella giovanissime meravigliose creature della nostra regione, al cospetto di una qualificata giuria di giornalisti, esperti ed addetti ai lavori tra i quali, oltre a quello di Monica Indaco – elegante manager di questa impareggiabile struttura – spiccano i nomi di Roberto Carosi titolare dell’omonima Sartoria Maschile nel cuore di Roma e di Barbara Vissani, brillante Wedding Planner e Wedding Designer.

“Ho accolto con piacere la possibilità di ospitare questo evento che pone al centro dell’attenzione la bellezza e l’eleganza femminile – afferma Monica Indaco – decisamente in armonia con il fascino di questo luogo incantevole in cui si respira l’amore per l’ambiente e il gusto del bello, in un’equilibrata alternanza tra le maestose ed eleganti costruzioni e le incantevoli meraviglie della natura. La nostra Tenuta è infatti un’armoniosa composizione di più location immerse in un paesaggio superbo di 130 ettari in cui si alternano lo chalet delle rose, la piscina scenografica, il vigneto, la tartufaia, gli uliveti secolari, le sequoie importate dal Nord America, migliaia di piante di lavanda e, soprattutto, Vacunae Rosae, uno dei roseti più importanti al mondo. Una ricchezza di ambientazioni che accoglie con la medesima eleganza ricevimenti di nozze ed unioni civili con una analoga varietà che troviamo anche nella proposta enogastronomica, potendo scegliere tra la nostra prestigiosa ristorazione stellata, capitanata dal Maestro Antonio Sciullo – già insignito di 2* Michelin – e la possibilità di accogliere la cucina di catering esterni, avvalendosi di tutti i servizi offerti dalla Tenuta”.

La serata del concorso, organizzato dallo stilista di Miss Mondo Lazio, Erasmo Fiorentino e dal coreografo Maurizio Serafini, si aprirà con la presentazione delle concorrenti e la selezione delle tre finaliste di “Model Lazio 2019” che si esibiranno per l’assegnazione delle fasce “Talent” e “Beach Lazio 2019”.

Eleganti abiti da sera verranno indossati in occasione dell’uscita finale delle modelle, che decreterà la vincitrice di “Model Lazio 2019”, fino a raggiungere il culmine nell’attesissima elezione di Miss Mondo Lazio 2019 che, il 31 maggio a Gallipoli, disputerà la semifinale nazionale, rappresentando con la sua bellezza questa Terra che si può fregiare della presenza di tante meraviglie incastonate nella natura più pura come Tenuta La Tacita, capace di far sognare ad occhi aperti, con le sue incantevoli bellezze.




@LeInDirette – Non si può relazionarsi senza comunicazione

di Lara Ferrara

Ci interroghiamo spesso su come sia cambiato il modo di comunicare dal passato al giorno d’oggi, e su come si evolverà in futuro.

Comunicazione aziendale, comunicazione digitale, comunicazione sociale, comunicazione politica, comunicazione istituzionale… La comunicazione pervade e influenza continuamente la nostra vita quotidiana: tutti abbiamo bisogno di relazionarci al mondo che ci circonda e di saper comunicare efficacemente.

Dove nasce la comunicazione?
Il termine “comunicazione” (dal latino “com”, cioè “con”, e “munire”, cioè “legare”)indica una serie di fenomeni che comportano il trasferimento di informazioni. Nel suo significato originale, comunicare significa “mettere in comune”, cioè condividere pensieri, opinioni, esperienze, sensazioni e sentimenti con gli altri.

Comunicare in maniera chiara e sincera è estremamente importante anche se spesso non si riesce a farlo. Ad esempio in situazioni di divergenza di opinioni, di contrasto e di conflitto, è importante confrontarsi serenamente e ascoltare con rispetto ed empatia anche le ragioni e i punti di vista altrui ,senza alcun pregiudizio.
Ed qui che inizia lo scambio di informazioni.
Si deve avere la piena consapevolezza che la comunicazione equivale in realtà ad uno scambio di dati reali o per lo meno così percepiti.

Esistono principalmente due tipi di comunicazione in ambito umano: la prima è la cosiddetta comunicazione di massa, mentre la seconda viene solitamente definita comunicazione interpersonale ed la più importante dal punto di vista relazionale.

La comunicazione interpersonale si basa su un relazionarsi in cui gli interlocutori si influenzano reciprocamente, pur non rendendosene conto nella maggior parte dei casi. L’atto pratico del comunicare, dunque, si basa sulla certezza che ognuno di noi interagisce all’interno di un sistema di tipo circolare, dove il comportamento di ogni membro influenza l’altro.

Quindi e necessario rendere questo scambio d’informazioni appagante in modo che il flusso di dati sia salutare ed evolvente per la mente.
Seguiteci sul nostro canale fb:
@LeInDirette
https://www.facebook.com/LeInDirette/




Successo per Barbara Vissani che Lancia Villa Baldacchini Nel Mondo Del Wedding con un Trionfale Opening Party

La grande Wedding Planner stupisce i suoi ospiti con un evento ad effetto, in un luogo incantato che svela al pubblico la bellezza di luoghi sospesi tra sogno e realtà.

La Pattuglia acrobatica disegna cuori nel cielo di Torrita Tiberina, tra lo stupore degli ospiti, le note di un quartetto d’archi e i passi fieri di pavoni bianchi nell’ampio giardino che apre la sua vista sulla valle dove il Tevere, pacifico protagonista di questi luoghi, disegna capricciose curve nel suo morbido percorso verso il mare. Sotto un arco adornato da rinascimentali composizioni floreali, gli sposi si dichiarano eterno amore, in questi luoghi in cui la storia è silente testimone di secoli passati velocemente e di attimi eterni. Testimone di vita. Testimone d’Amore.

La famiglia Careri, proprietaria della Villa, non poteva immaginare niente di più affascinante per mostrare il tesoro prezioso di questa straordinaria dimora, schiudendo lentamente, alla curiosa attenzione del pubblico, lo scrigno che ne custodisce l’inestimabile valore. Villa Baldacchini, che sorge sulle antiche vestigia della dimora che ospitò Agrippina nel primo secolo d.C., si apre al mondo del wedding svelando gradualmente le proprie meraviglie, grazie alla sapiente regia di Barbara Vissani che orchestra un crescendo di emozioni scandito da momenti chiave che regalano brividi.

Elegantissime ninfe dei boschi – in abiti realizzati con tessuti leggeri e fiori, frutto della collaborazione tra l’Atelier di abiti da sposa e il team dei floral designer – accolgono il folto pubblico giunto in quest’angolo di paradiso.

La sposa, in un romantico abito firmato da La Vie En Blanc Atelier e con un’eterea immagine curata dalla makeup artist e hair stylist Marianna Zambenedetti, giunge a bordo di un elicottero che atterra leggero e sicuro sul prato della Villa. Ad attenderla, indossando un elegantissimo abito di Carosi Uomo, l’uomo che la prenderà in sposa. Tra due ali di incantati ospiti, raggiungono il celebrante e, sulle romantiche note degli archi del Quartetto d’archi femminile Sharareh, il rito del matrimonio raggiunge il culmine.

Gli scatti fotografici di Antonio Carneroli e Diego Montano di Photostudio DM immortalano il momento del “sì”, scandito dal volo della Pattuglia Acrobatica che traccia una lunga scia bianca nel cielo azzurro, a rendere eterno questo attimo. Dopo le emozioni del rito, sicura e sorridente, Barbara Vissani, alla presenza di Rita Colafigli, Sindaco di Torrita Tiberina, ha aperto il cocktail che ha deliziato gli ospiti con le prelibatezze proposte dagli chef, abbinate ad una selezioni di vini e gustose bollicine, accompagnandoli a prendere posto nell’elegante Sala delle Volte, caratterizzata dai mattoncini dell’originaria struttura del 1600 e dalle tracce degli antichi focolai, riemersi grazie agli importanti lavori di ristrutturazione, eseguiti con scrupoloso rispetto delle origini. Gli eleganti allestimenti dei tavoli – sui quali troneggiavano scenografici candelabri dominati dalle romantiche decorazioni floreali realizzate dai professionisti de I Fiori di Donatella e Giuliano e Fabiola Gentilucci di Floralinn in collaborazione con Roberta Farris Art- hanno ospitato un’elegante cena placée, servita sulle coinvolgenti note del sax di Antonio D’Avolio che hanno poi accompagnato il pubblico di stampa ed esperti del settore wedding fino al momento del caffè, in un dopocena tranquillo e rilassato, degustando distillati e sigari sulla terrazza al primo piano della Villa. Ma le sorprese pensate da Barbara non erano ancora finite.

Con un timing perfetto Michela Careri, l’elegante padrona di casa e Barbara Vissani hanno invitato gli ospiti a raggiungerle nel giardino dove stava iniziando il coinvolgente show di Britney Aerial Sphere che ha illuminato la notte con l’incanto e la grazia delle sue eleganti coreografie, fino all’emozionante spettacolo pirotecnico che ha chiuso la serata tra gli applausi dei tanti estasiati ospiti, testimoni di un evento decisamente unico.

http://https://www.facebook.com/weddingstream/videos/1610352569097696/




Un volo di farfalle, una sfilata ed un cocktail esclusivo per l’opening dell’elegante Concept Store di Marzia Capponi

L’eleganza femminile protagonista a Roma al Centro Commerciale Odissea 2000 per l’opening di Flair – Il Tuo Stile, raffinato Concept Store che, con un mood “jungle” fatto di elementi esotici e moderni contrasti cromatici, aggiorna la propria immagine con un tocco glam e decisamente cosmopolita, frutto della creatività dell’architetto Doriana Caporale.

Un nuovo stile in cui prevalgono il verde ed il fucsia, colori protagonisti dell’evento “New Style, Same Flair” organizzato dalla da Tiziana Amorosi d’Adda e presentato da Erika Gottardi. Madrina dell’opening l’attrice Milena Miconi che, giunta all’evento a bordo di una fiammante berlina di MTR Autonoleggi, ha ben rappresentato la Donna “Flair”, portando in passerella, con il suo raffinato charme, le creazioni di alcuni prestigiosi brand della boutique come Paola T., Think Believe, Operà Fashion, Giorgia & Johns e Influencer. Il suo passo sicuro ha aperto la sfilata tenendo a battesimo il défilé delle emozionate ed eleganti clienti del concept store che ne hanno rappresentato egregiamente lo spirito.

Donne che incarnano e compongono un universo femminile estremamente variegato, fatto di manager, di fashion blogger, di casalinghe, di imprenditrici, ma anche di madri, figlie, nonne e mogli. Emozionante il finale in cui Milena Miconi, chiudendo la sfilata con l’ultima scenografica uscita, ha salutato e ringraziato il numeroso pubblico, annunciando le sue prossime nozze che saranno curate proprio da Tiziana Amorosi d’Adda.

A testimoniare l’intimo legame con il mondo della moda, la collaborazione con il Team Valdiserri dell’Accademia del Lusso reso indimenticabile dagli emozionanti scatti fotografici di Walter Karuc.

“Abbiamo voluto confermare, con questo importante evento, che Flair – Il Tuo Stile, non è semplicemente un negozio di abbigliamento – afferma, emozionata, Marzia Capponi – ma è un punto di riferimento per noi donne, un luogo d’incontro, di sorrisi, di condivisione, di shopping, di momenti sereni tra amiche, da vivere con leggera e vitale spensieratezza”.

Il successo di questa giornata ed il grande consenso raccolto dal numeroso pubblico, accorso nonostante la pioggia, confermano le scelte e la grande capacità di Marzia, della mamma Paola, della sorella Katia e delle assistenti alla vendita Paola e Dorina che riescono ad infondere grande sicurezza nelle tantissime donne che si affidano a loro, creando, con sapienti giochi di mix & match, mille mood diversi per vestirne le mille personalità, suggerendo accostamenti, forme, colori e armonie per esaltare la bellezza di ogni donna, donandole sicurezza con il giusto outfit per ogni occasione.

Di grande effetto, gli allestimenti del Centro Commerciale Odissea 2000, progettati e realizzati dalla Event Designer Silvia Jacopini.

Tante attenzioni e preziosi omaggi per le numerose ospiti presenti, tra le quali l’attrice e show girl Maria Monsè, la ex miss Italia sordomuta Elisabetta Viaggi, l’attrice Jolanda Gurreri e le giornaliste e blogger Elenia Scarsella, Irina Raskina, Emanuela Scanu, Sara Lauricella, Laura Mancini, Antonella Evangelisti e Mariangela Celli.

Un elegante volo di farfalle, ha rappresentato in modo simbolico l’apertura della rinnovata boutique; uno di quei momenti scenografici e speciali con i quali Tiziana ama arricchire i suoi eventi che risultano così sempre unici e speciali.

L’evento è proseguito con un raffinato cocktail curato dal Nera Restaurant e con una degustazione di vini e preziose bollicine, bianche e rosé, offerte da Maltese Food & Wine.

A conclusione, il taglio della scenografica torta a tema, che ha chiuso l’evento tra dirette social selfie e sorrisi rilassati.




Barbara Vissani apre le porte di Villa Baldacchini a Torrita Tiberina

Pavoni bianchi, sposi in elicottero, musica, spettacolo, cena placée, giochi pirotecnici e un “tocco di bianco” anche per il passaggio degli aerei delle Frecce Tricolori. Questi gli elementi di un Vin d’Honneur in grande stile, nel fascino esclusivo di una location incantevole.

L’arrivo della primavera segna l’inizio della nuova stagione del wedding, un mondo in continua evoluzione, sempre alla ricerca delle novità più affascinanti. Sono però solo i grandi professionisti, veri protagonisti della scena wedding, a cercare e proporre nuove soluzioni e spettacolari location, dimore di straordinario fascino che aprono le porte al mondo del wedding esclusivamente sotto la guida di affidabili figure professionali.

Guidata da questa visione, la famiglia Careri, proprietaria di Villa Baldacchini a Torrita Tiberina, ha deciso di affidare in esclusiva questo autentico gioiello a Barbara Vissani, riscontrando in lei caratteristiche di grande professionalità, affidabilità e serietà, elementi imprescindibili per consegnarle, idealmente, le chiavi di questa prestigiosa ed elegante dimora immersa nel verde, affacciata sulla splendida valle del Tevere dove il corso sinuoso del fiume è protagonista indiscusso. La struttura, a soli quaranta minuti dal centro storico di Roma, nasce sulle rovine di un’antica villa romana del primo secolo d.C. e ne conserva le antiche vestigia nel lussureggiante giardino in cui troneggia la fierezza degli splendidi pavoni bianchi che accolgono gli ospiti. La villa conserva intatto il fascino di moltissimi splendidi elementi, raccontati dalla storia millenaria di questi luoghi. All’interno spicca l’eleganza di ambienti come la sala delle volte al piano terra, con il prezioso pavimento in marmo intarsiato a motivi floreali e dove importanti lavori di ristrutturazione, eseguiti con scrupoloso rispetto delle origini, hanno fatto riemergere i mattoncini appartenenti alla struttura del 1600 e le tracce degli antichi focolai dell’epoca. Notevole anche la sala verde, adiacente alla prima, che presenta un magnifico camino in marmo bianco di Carrara ed un soffitto a voltine in mattoncini. La grande terrazza panoramica, godibile anche durante le stagioni meno calde, grazie a una moderna pergotenda che la trasforma in un un giardino d’inverno, la raffinatezza degli arredi e la vista mozzafiato fanno di questa villa, assolutamente unica nel suo genere, il luogo perfetto per soggiorni indimenticabili all’insegna del relax, del comfort e della privacy, oppure per la scenografia di matrimoni davvero spettacolari. A completare i servizi dedicati ai promessi sposi la selezione di abiti da sogno tra quelli proposti da La Vie En Blanc Atelier, Storica Maison del quartiere Prati di Roma, partner esclusivo della Villa e tra le eleganti creazioni sartoriali maschili di Carosi Uomo, eccellenza artigianale a due passi da Piazza di Spagna.

Barbara Vissani, tra le più affermate Wedding Designer italiane, incanta il panorama del wedding realizzando eventi nuziali davvero spettacolari, caratterizzati da straordinari allestimenti scenografici e valorizzati dalla sapiente regia con cui scandisce perfettamente i tempi dei suoi matrimoni. Per il lancio di Villa Baldacchini la nota wedding planner ha ideato un evento decisamente fuori dai canoni, mandando in scena un autentico matrimonio, facendo atterrare gli sposi con l’elicottero in dotazione esclusiva della villa e presentando al pubblico e alla stampa gli angoli più nascosti di questo scrigno prezioso. L’evento sarà scandito da vari momenti, che coinvolgeranno gli ospiti in un’emozionante e dinamico svolgimento. Rispettando il white dress code, la pattuglia delle Frecce Tricolori saluterà gli ospiti con un’inusuale scia bianca, aprendo il gustoso cocktail di benvenuto in giardino al quale seguirà l’elegante cena placée, servita nella sala dominata da uno scenografico tavolo imperiale allestito – come tutti gli spazi dell’evento – da Fiori di Luna e Floralinn, con strepitose composizioni floreali in perfetta armonia con i luoghi. La cena sarà allietata dalle note del raffinato quartetto d’archi femminile Sharareh. Successivamente gli ospiti, dopo aver degustato caffè, distillati e sigari in terrazza, cullati dalle coinvolgenti note del sax di Antonio D’Avolio, scenderanno di nuovo in giardino per assistere al magico show di Britney Aerial Sphere, al termine del quale lo spettacolo di fuochi d’artificio chiuderà l’evento con lo stesso calore con il quale Barbara Vissani ha invitato a scoprire l’incanto di Villa Baldacchini all’inizio di questa indimenticabile giornata.




Ottica Romani – Un invito nel cuore della Capitale per uno sguardo sul futuro – La storica Maison Romana, custode di una grande tradizione artigiana nell’ottica

Con un elegante cocktail nella sua sede di Via Flavia 122 a Roma, Ottica Romani presenterà, alla presenza di Jimmy Ghione, volto noto di Striscia la Notizia, in veste di testimonial, il nuovissimo modello di occhiali “TRENDY Hand Free”, che segna un deciso passo in avanti sul fronte della sicurezza nella vita di tutti i giorni. grazie ai suoi importanti contenuti tecnologici che permettono di usare lo smartphone, compagno ormai inseparabile delle nostre giornate, senza correre rischi in tutte le situazioni quotidiane.

Ottica Romani è stata scelta per il lancio e la successiva assistenza di questo innovativo occhiale che racchiude, nell’eleganza della montatura, un concentrato di tecnologia in cui l’unico limite d’utilizzo è la fantasia. La versione base ingloba un sistema che lo connette, via bluethoot, allo smartphone, consentendo di parlare al telefono rimanendo concentrati sulle proprie attività, senza togliere, ad esempio, le mani dal volante dell’auto o dal manubrio della moto o della bici che si sta guidando, continuando tranquillamente a sciare, a fare jogging, a passeggiare o a leggere un libro in giardino. Le evoluzioni di questo modello sono dotate di telecamere in alta definizione che consentono di riprendere e trasmettere live, attraverso le applicazioni del telefono, le immagini che vedono in nostri occhi, rendendo ancora più semplice e coinvolgente la ripresa di attività sportive o consentendo, da remoto, l’ispezione di luoghi non presidiati o la verifica dello stato di salute di persone care ma purtroppo lontane. Altre applicazioni prevedono, tramite appositi sensori, il monitoraggio di funzioni vitali di chi indossa questo gioiello tecnologico e la trasmissione dei dati rilevati a medici di fiducia o a centri preposti all’analisi degli stessi.




All’antico Borgo Di Sutri Un Nuovo Successo Per La Vie En Blanc Atelier

Le creazioni della Maison Capitolina, eccellenza della moda per la sposa, protagonista, insieme a Carosi Uomo, dell’elegante appuntamento con il Wedding che annuncia la primavera.

La Tuscia, terra forte di tradizioni, conserva intatto il proprio spirito antico e continua a raccontare storie che parlano di luoghi magici, borghi incantati e natura incontaminata.

L’Antico Borgo di Sutri, gestito da Federico Fortin, ne è una forte testimonianza, un luogo simbolico in cui si respira, in una atmosfera di raffinata eleganza, la grande tradizione di storia e di arte di questo splendido territorio. Gli edifici attuali, seppure realizzati nelle architetture più moderne, rappresentano un omaggio alla storia della Tuscia ed alla profonda tradizione locale. Una straordinaria location immersa nel verde che offre innumerevoli soluzioni per l’organizzazione di eventi e matrimoni, in un ambiente accogliente e raffinato, grazie alla collaborazione con i migliori professionisti del wedding tra i quali Valentina Melini, la brillante wedding planner che ha coordinato le attività di questo delizioso Open Day, andato in scena Sabato 16 marzo 2019. Un evento in cui la nuova stagione era l’elemento dominante, a partire dagli scenografici allestimenti floreali curati da Paola Rossi & Elisa Costantini che hanno portato un anticipo di primavera al Borgo di Sutri, luogo ideale per celebrare i matrimoni potendo accogliere, in un’unica location, tutti i momenti delle nozze, dalla cerimonia al ricevimento.

Allietate dalla musica del Quartetto Sharareh, l’elegante formazione di archi tutta al femminile, le numerose coppie di sposi hanno ammirato gli splendidi abiti della Spring Capsule Collection realizzata da La Vie En Blanc Atelier, un vero e proprio inno alla primavera, con tessuti colorati floreali nelle sfumature del verde al lilla, soffici tulle e ricami di fiori su basi di organze che sfumano dal bianco al cipria con incastonature di margherite nella stessa nuance in un esuberante tripudio di fiori capace di donare leggerezza e colore che ritroviamo anche nei preziosi decori dipinti a mano che tracciano seducenti sfumature di colore sulle pregiate sete di questi abiti pensati per una sposa fresca e giovane. Giorgia Albanese, terza generazione di donne ed imprenditrici nella moda, è la giovane e brillante titolare de La Vie En Blanc Atelier, affermata realtà Capitolina nel quartiere Prati, vicino Piazza Mazzini che ha voluto proporre queste creazioni alle giovani spose, simbolo di eleganza e leggerezza, un omaggio alla primavera, stagione della rinascita della natura, capace di esaltare la bellezza femminile.

Ad accompagnare le soffici ed eteree creazioni per la sposa de La Vie En Blanc Atelier, troviamo l’eleganza sartoriale degli abiti per lo sposo proposti da Carosi Uomo, Maison maschile di Via Capo Le Case, a due passi da Piazza di Spagna, magistralmente diretta da Roberto Carosi, che propone un’eleganza canonica interpretata in chiave fashion, attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, per uno sposo moderno, attento ai canoni di un’eleganza maschile, che non perda di vista le ultime tendenze. Tra i partner presenti il wedding photographer Girolamo Monteleone e la make-up & hair stylist Simona Augieri.




Tra i protagonisti della prestigiosa serata dedicata al wedding, La Vie en Blanc Atelier e Carosi Uomo, esclusivi rappresentanti dell’eleganza sartoriale sposi.

La Tenuta La Tacita Country Weddings, luogo incantevole e cornice perfetta per matrimoni ed eventi, è stato impareggiabile teatro di “Wedding Night”, un evento straordinario ed un imperdibile appuntamento per i futuri sposi, la stampa e gli operatori del wedding che hanno accolto con entusiasmo l’invito di Monica Indaco, elegante manager di questa impareggiabile struttura, e della special guest della serata, la famosa wedding planner Roberta Torresan che ha raccolto intorno a se molti tra i più importanti professionisti del dorato mondo del wedding, tra i quali Paola Canale, Barbara Vissani, Giovanni Raspante, Monica Palmieri e Iosmani Nardin, proponendo per loro, e per gli altri numerosi ospiti, un graditissimo Golden Dress Code. Monica Indaco e Roberta Torresan lo hanno interpretato al meglio grazie alle due elegantissime creazioni realizzate per loro da La Vie En Blanc Atelier ed indossate per l’occasione.

Situata nella Sabina, tra Roma e Rieti, questa maestosa Tenuta distribuita su più location, immersa in un paesaggio superbo di 130 ettari, offre una proposta unica nel panorama del wedding italiano, con una diversità di ambientazioni tale da soddisfare ogni richiesta da parte degli sposi più esigenti o delle wedding planner più creative.

Protagoniste principali di questa riuscitissima Wedding Night, che ha accolto i numerosi ospiti con una raffinata cena placée, sono state la preziosa eleganza delle creazioni sposa de La Vie en Blanc Atelier e l’artigianalità degli abiti per lo sposo di Carosi Uomo. In un sobrio e ricercato défilé le proposte maschili e femminili, pensate per gli sposi della nuova stagione, si sono alternate fino a fondersi in suggestive uscite di coppia, quasi a suggerire raffinati abbinamenti tra i sognanti abiti da sposa e le eleganti costruzioni sartoriali maschili.

La grande novità per la sposa del 2019 è il wedding white smoking in mikado di seta e duchesse. Giorgia Albanese, che rappresenta la terza generazione di donne ed imprenditrici nella moda, è la giovane e brillante titolare de La Vie En Blanc Atelier, affermata realtà Capitolina nel quartiere Prati, a due passi da Piazza Mazzini. “Uno smoking bianco pensato per una sposa dalla grande personalità” afferma Giorgia, “una donna capace di distinguersi con un’eleganza non convenzionale, preziosa chicca da affiancare alle più tradizionali ed iconiche costruzioni sartoriali della nostra Maison, da quelle più morbide a quelle più strutturate, dai romantici pizzi rebrodè e macramè, fino all’uso di tessuti frutto di una attenta ricerca come i preziosi broccati in color oro o al sapiente uso di seducenti sfumature di colori con i quali, dal rosa al grigio, dipingiamo a mano, su pregiate sete, preziosi motivi floreali, per decorare abiti artistici, pensati per una sposa fresca e giovane”.

Le nuove tendenze proposte per lo sposo del 2019 da Roberto Carosi, titolare dell’0monima Maison di Piazza di Spagna, in Via Capo Le Case, prevedono uno stile Fashion & Formal, sinonimo di un’eleganza canonica ma, allo stesso tempo, attuale, interpretata attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, a tracciare una linea di abiti morning & evening capace di vestire uno sposo moderno ma attento ai canoni di un’eleganza maschile che non perda di vista le ultime tendenze. Abiti leggermente più corti e con revers classici, nelle tonalità del blu – autentico must have maschile della stagione – o nei più classici nero e grigio scuro, con tagli ad uno o due bottoni, completi di gilet coordinato, nello stesso tessuto dell’abito oppure a contrasto, dalla tinta unita in grigio perla ai micro disegni o piccole fantasie, sempre realizzati in pura seta. Abiti ad un petto e con revers stretti, con un fit più fashion o a doppio petto o con revers a lancia, per un classico tutto italiano, realizzati con tessuti di altissima qualità, fino ai più eleganti tight e demi-tight, che richiamano l’eleganza dello stile British, con giacche anche leggermente sciancrate, per esaltare la silhouette, in versione classica con pantalone rigato, giacca antracite e gilet abbinato, ma anche abiti monocolore, per sposi con un orientamento più moderno e contemporaneo.

Importantissimi i partner che, con il loro contributo, hanno reso speciale questa entusiasmante Wedding Night. Grandi professionisti del settore come Claudio Berrettoni e Gabriele Imbimbo che, insieme ad Eventecnica, hanno creato coinvolgenti scenografie luminose capaci di esaltare i contributi di Latini Design con le sue raffinate mise en place, dello Scatolificio Venturi con le eleganti gift box, di Fenix Bartendering che ha proposto gustosissimi cocktail, della Sartoria Floreale e de La Bottega del Fiore che hanno creato gli scenografici allestimenti floreali, di Luce Pura Wedding che ha realizzato le foto ed i video della serata allietata dall’intrattenimento musicale di Music Wedding Rome, di HM Eventi che ha curato l’animazione per più piccoli, di Sugar che ha deliziato i palati con un gustoso Candy Buffet, di Party Photo Boot e Art Service & More che hanno proposto divertenti momenti di intrattenimento, di Simone Amaro, il brillante look maker che ha curato l’immagine delle protagoniste della serata, di Wedding Stationery Italy che ha realizzato gli inviti, di Courtesy Travel Tour Operator con le sue accattivanti proposte per la luna di miele e di Casciani Fireworks, che ha chiuso l’evento regalando agli ospiti il coinvolgente spettacolo pirotecnico illuminando questa notte dedicata al wedding, che ha fatto sognare gli sposi in un luogo incantevole in cui è facile innamorarsi.




Dall’8 marzo al 30 giugno 2019 a Palazzo Morando – Costume Moda Immagine. La mostra “Bob Krieger imagine. Living through fashion and music. ’60 ’70 ’80 ’90”

Lara Ferrara

Dall’8 marzo al 30 giugno 2019 Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, ospita nei suoi spazi di via S. Andrea la mostra “Bob Krieger imagine. Living through fashion and music. ’60 ’70 ’80 ’90”. L’esposizione è promossa dal Comune di Milano – Cultura, Polo Raccolte Storiche e Case Museo, con il Patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e organizzata dalla MGV Communication, con il progetto d’allestimento firmato dall’architetto Carlo Colombo e la curatela di Maria Grazia Vernuccio.

Per la prima volta saranno esposte al pubblico opere del tutto inedite di Bob Krieger, appartenenti alla collezione privata dell’artista, che custodisce migliaia di immagini eseguite dagli anni ’60 agli anni ’90 autore delle campagne dei più grandi stilisti italiani. Scolpiti nell’immaginario internazionale, i volti dell’alta moda e del prêt-à-porter con le loro creazioni diventano il simbolo della renaissance italiana, consacrando l’Italia a capitale mondiale della Moda. Ogni immagine fotografa un periodo storico ben preciso che riporta alla memoria i fatti e la cronaca di allora, lo stile di vita, dal miracolo economico e le prime contestazioni del ’68 alla crisi degli anni ’70, dall’opulenza degli anni ’80 fino agli anni ’90.