Tra i protagonisti della prestigiosa serata dedicata al wedding, La Vie en Blanc Atelier e Carosi Uomo, esclusivi rappresentanti dell’eleganza sartoriale sposi.

La Tenuta La Tacita Country Weddings, luogo incantevole e cornice perfetta per matrimoni ed eventi, è stato impareggiabile teatro di “Wedding Night”, un evento straordinario ed un imperdibile appuntamento per i futuri sposi, la stampa e gli operatori del wedding che hanno accolto con entusiasmo l’invito di Monica Indaco, elegante manager di questa impareggiabile struttura, e della special guest della serata, la famosa wedding planner Roberta Torresan che ha raccolto intorno a se molti tra i più importanti professionisti del dorato mondo del wedding, tra i quali Paola Canale, Barbara Vissani, Giovanni Raspante, Monica Palmieri e Iosmani Nardin, proponendo per loro, e per gli altri numerosi ospiti, un graditissimo Golden Dress Code. Monica Indaco e Roberta Torresan lo hanno interpretato al meglio grazie alle due elegantissime creazioni realizzate per loro da La Vie En Blanc Atelier ed indossate per l’occasione.

Situata nella Sabina, tra Roma e Rieti, questa maestosa Tenuta distribuita su più location, immersa in un paesaggio superbo di 130 ettari, offre una proposta unica nel panorama del wedding italiano, con una diversità di ambientazioni tale da soddisfare ogni richiesta da parte degli sposi più esigenti o delle wedding planner più creative.

Protagoniste principali di questa riuscitissima Wedding Night, che ha accolto i numerosi ospiti con una raffinata cena placée, sono state la preziosa eleganza delle creazioni sposa de La Vie en Blanc Atelier e l’artigianalità degli abiti per lo sposo di Carosi Uomo. In un sobrio e ricercato défilé le proposte maschili e femminili, pensate per gli sposi della nuova stagione, si sono alternate fino a fondersi in suggestive uscite di coppia, quasi a suggerire raffinati abbinamenti tra i sognanti abiti da sposa e le eleganti costruzioni sartoriali maschili.

La grande novità per la sposa del 2019 è il wedding white smoking in mikado di seta e duchesse. Giorgia Albanese, che rappresenta la terza generazione di donne ed imprenditrici nella moda, è la giovane e brillante titolare de La Vie En Blanc Atelier, affermata realtà Capitolina nel quartiere Prati, a due passi da Piazza Mazzini. “Uno smoking bianco pensato per una sposa dalla grande personalità” afferma Giorgia, “una donna capace di distinguersi con un’eleganza non convenzionale, preziosa chicca da affiancare alle più tradizionali ed iconiche costruzioni sartoriali della nostra Maison, da quelle più morbide a quelle più strutturate, dai romantici pizzi rebrodè e macramè, fino all’uso di tessuti frutto di una attenta ricerca come i preziosi broccati in color oro o al sapiente uso di seducenti sfumature di colori con i quali, dal rosa al grigio, dipingiamo a mano, su pregiate sete, preziosi motivi floreali, per decorare abiti artistici, pensati per una sposa fresca e giovane”.

Le nuove tendenze proposte per lo sposo del 2019 da Roberto Carosi, titolare dell’0monima Maison di Piazza di Spagna, in Via Capo Le Case, prevedono uno stile Fashion & Formal, sinonimo di un’eleganza canonica ma, allo stesso tempo, attuale, interpretata attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, a tracciare una linea di abiti morning & evening capace di vestire uno sposo moderno ma attento ai canoni di un’eleganza maschile che non perda di vista le ultime tendenze. Abiti leggermente più corti e con revers classici, nelle tonalità del blu – autentico must have maschile della stagione – o nei più classici nero e grigio scuro, con tagli ad uno o due bottoni, completi di gilet coordinato, nello stesso tessuto dell’abito oppure a contrasto, dalla tinta unita in grigio perla ai micro disegni o piccole fantasie, sempre realizzati in pura seta. Abiti ad un petto e con revers stretti, con un fit più fashion o a doppio petto o con revers a lancia, per un classico tutto italiano, realizzati con tessuti di altissima qualità, fino ai più eleganti tight e demi-tight, che richiamano l’eleganza dello stile British, con giacche anche leggermente sciancrate, per esaltare la silhouette, in versione classica con pantalone rigato, giacca antracite e gilet abbinato, ma anche abiti monocolore, per sposi con un orientamento più moderno e contemporaneo.

Importantissimi i partner che, con il loro contributo, hanno reso speciale questa entusiasmante Wedding Night. Grandi professionisti del settore come Claudio Berrettoni e Gabriele Imbimbo che, insieme ad Eventecnica, hanno creato coinvolgenti scenografie luminose capaci di esaltare i contributi di Latini Design con le sue raffinate mise en place, dello Scatolificio Venturi con le eleganti gift box, di Fenix Bartendering che ha proposto gustosissimi cocktail, della Sartoria Floreale e de La Bottega del Fiore che hanno creato gli scenografici allestimenti floreali, di Luce Pura Wedding che ha realizzato le foto ed i video della serata allietata dall’intrattenimento musicale di Music Wedding Rome, di HM Eventi che ha curato l’animazione per più piccoli, di Sugar che ha deliziato i palati con un gustoso Candy Buffet, di Party Photo Boot e Art Service & More che hanno proposto divertenti momenti di intrattenimento, di Simone Amaro, il brillante look maker che ha curato l’immagine delle protagoniste della serata, di Wedding Stationery Italy che ha realizzato gli inviti, di Courtesy Travel Tour Operator con le sue accattivanti proposte per la luna di miele e di Casciani Fireworks, che ha chiuso l’evento regalando agli ospiti il coinvolgente spettacolo pirotecnico illuminando questa notte dedicata al wedding, che ha fatto sognare gli sposi in un luogo incantevole in cui è facile innamorarsi.




Dall’8 marzo al 30 giugno 2019 a Palazzo Morando – Costume Moda Immagine. La mostra “Bob Krieger imagine. Living through fashion and music. ’60 ’70 ’80 ’90”

Lara Ferrara

Dall’8 marzo al 30 giugno 2019 Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, ospita nei suoi spazi di via S. Andrea la mostra “Bob Krieger imagine. Living through fashion and music. ’60 ’70 ’80 ’90”. L’esposizione è promossa dal Comune di Milano – Cultura, Polo Raccolte Storiche e Case Museo, con il Patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e organizzata dalla MGV Communication, con il progetto d’allestimento firmato dall’architetto Carlo Colombo e la curatela di Maria Grazia Vernuccio.

Per la prima volta saranno esposte al pubblico opere del tutto inedite di Bob Krieger, appartenenti alla collezione privata dell’artista, che custodisce migliaia di immagini eseguite dagli anni ’60 agli anni ’90 autore delle campagne dei più grandi stilisti italiani. Scolpiti nell’immaginario internazionale, i volti dell’alta moda e del prêt-à-porter con le loro creazioni diventano il simbolo della renaissance italiana, consacrando l’Italia a capitale mondiale della Moda. Ogni immagine fotografa un periodo storico ben preciso che riporta alla memoria i fatti e la cronaca di allora, lo stile di vita, dal miracolo economico e le prime contestazioni del ’68 alla crisi degli anni ’70, dall’opulenza degli anni ’80 fino agli anni ’90.




Storie di Moda. Campari e lo stile. Fino al 9 marzo 2019 alla Galleria Campari di Milano.

di Lara Ferrara

La rassegna propone un percorso in cui i concetti di stile e stli, di cui la comunicazione Campari si è fatta testimone, sono declinati attraverso bozzetti pubblicitari, fotografie, video, grafiche, abiti, riviste e accessori. Divisa in quattro sezioni tematiche, Elegance, Shape and soul, Futurismi e Lettering, la mostra mette in dialogo opere provenienti dall’archivio di Galleria Campari con prestiti da case di moda, musei e fondazioni. In mostra opere originali pensate e realizzate per Campari da Fortunato Depero, Bruno Munari, Marcello Dudovich, Franz Marangolo accostate e integrate alle creazioni e ai bozzetti dalla fondazione Gianfranco Ferrè e agli abiti scultura dalla fondazione Roberto Capucci. Si possono poi ammirare manifesti della Belle Epoque, bozzetti e abiti di Giorgio Armani, un abito e accessori di Laura Biagiotti, le scarpe che Salvatore Ferragamo ha realizzato per Judy Garland o gli stivali cuissard iconicamente rossi di Fendi indossati da Zoe Saldana in The legend of Red Hand, cortometraggio firmato dal regista Stefano Sollima per Campari.A cura di Renata Molho, Storie di moda è un percorso che intende suscitare emozioni e riflessioni in grado di riportare al concetto sostanziale che lo stile è atemporale e che l’eleganza è pensiero, forma ed esercizio intellettuale.

La Galleria Campari, nata nel 2010 in occasione dei 150 anni di vita dell’azienda, è un museo aziendale di nuova concezione, dinamico, interattivo e multimediale interamente dedicato al rapporto tra il marchio Campari e la sua comunicazione attraverso l’arte e il design.

Alla Galleria Campari il pubblico avrà la possibilità di ripercorrere la storia Campari attraverso le grafiche e i manifesti di grandi artisti del Novecento quali Leonetto Cappiello, Fortunato Depero, Bruno Munari. Parte del patrimonio aziendale, costituito da oltre 3000 opere e considerato una memoria viva dalla quale attingere, è stato digitalizzato e restituito sotto forma di installazioni interattive che dialogano con i lavori esposti in originale. Il pubblico potrà inoltre accedere alla mostra temporanea Since our stories all sound alike, dell’artista Sári Ember, vincitrice del primo Campari Art Prize alla fiera Artissima. La visita a Galleria Campari è una totale immersione nella storia e nei valori di un brand che, attraverso una strategia comunicativa all’avanguardia, ha vestito il prodotto di arte e design e ha saputo associarlo alla cultura e alla creatività italiane.

Da Venerdì 5 Ottobre 2018 a Sabato 9 Marzo 2019
La mostra è visitabile, gratuitamente e guidata, su prenotazione dal martedì al venerdì alle ore 10, 11.30, 14, 15.30 e 17.

Informazioni:
Viale A. Gramsci 161
Sesto San Giovanni
Milano
Italia

Visite su prenotazione:
galleria@campari.com
tel. +39 02 62251
Galleria Campari




Gli eleganti saloni di Palazzo Brancaccio, teatro dell’evento Bridal Fashion Show di Maria Laurenza

Un fine settimana di grandi suggestioni per le spose con un esclusivo bridal fashion show e un delizioso cocktail al sabato al quale faranno seguito, il giorno successivo, un Opening Bride e un brunch domenicale riservato alle wedding planner.

Gli eleganti saloni di Palazzo Brancaccio, saranno il teatro dell’evento BRIDAL WEEKEND IN ROME, che si svolgerà sabato 9 e domenica 10 febbraio. Due giorni dedicati al mondo del wedding ed alle future spose che potranno partecipare al più importante bridal fashion show dell’anno. Una suggestiva sfilata che vedrà protagoniste le sognanti creazioni di Maria Laurenza, stilista campana che ha inaugurato da poco il suo atelier capitolino al civico 297 di Via Cola di Rienzo, uno spazio elegante e prestigioso, cuore del made in Italy e della creatività nella moda per la sposa.

A coordinare le attività delle diverse anime di questa indimenticabile manifestazione, la wedding & event planner Anna Chiatto, grande professionista capace di orchestrare la coralità delle singole voci di questo importantissimo evento, che culminerà nell’indimenticabile fashion show ideato dalla stilista Maria Laurenza, che verrà aperto da un suggestivo tableau vivant. Dai fiori alle musiche, dalle luci alla regia, ogni dettaglio, a partire dagli splendidi complementi ed accessori d’arredo proposti da ELE Light, sarà espressione del sapore dell’evento ed elemento di un’esperienza unica ed indimenticabile che Palazzo Brancaccio e Maria Laurenza vogliono offrire alle spose. Nel pomeriggio di sabato 9 febbraio, alle ore 18,30, i saloni del Palazzo vedranno sfilare splendide modelle che indosseranno le candide creazioni della nuova collezione sposa di Maria Laurenza, che includerà una nuovissima capsule collection di mikado in seta, ispirata a donne capaci di sorprendere con un’allure minimal chic. Saranno accompagnate in passerella da modelli che proporranno, al pubblico maschile, gli elegantissimi e pregiati abiti della collezione sposo e cerimonia Alexander Katei, dedicata dalla stilista al suo meraviglioso primogenito. L’immagine foto e video della sfilata sarà curata dallo studio fotografico di Valeria Santoni mentre il look delle modelle in passerella sarà opera di due grandi professionisti: la make up artist Sandra Lovisco di My Wedding Mirror e il famoso hair stylist Marco Fava. Subito dopo la sfilata, per la quale è prevista un’esclusiva lista vip, verrà proposto agli ospiti un delizioso cocktail, presentato dagli chef di Le Voilà Banqueting, prestigiosa ed affermata realtà romana, magistralmente condotta da Andrea Azzarone, che gestisce in esclusiva questa meravigliosa location barocca nel cuore della Capitale, proponendo matrimoni unici e raffinatissimi menù.

La giornata successiva, domenica 10 febbraio, inizierà dalle ore 10 con un Opening Bride aperto fino alle 19, nel quale gli abiti saranno presentati in esposizione e la stilista Maria Laurenza suggerirà alle future spose preziosi consigli di stile per scegliere l’abito capace di vestire, con la massima eleganza, la personalità e la bellezza di ognuna di loro. Il brunch per le wedding planner, dalle ore 12, sarà poi occasione per riempire il mondo social dei mille selfie che le più importanti wedding influencer attese all’evento, pubblicheranno indossando abiti scelti per loro dalla stilista Maria Laurenza. Proporranno queste immagini ai Like del loro pubblico di future spose e fashion addicted, con dirette e storie da condividere sui loro canali social e su quelli dell’evento con gli hashtag #romebridalweekend e #marialaurenzabride #levoilabanqueting, localizzando gli scatti a #PalazzoBrancaccio, la spettacolare location che, per due giorni, sarà al centro del mondo del wedding.




UN ELEGANTE PIGIAMA PARTY PER FESTEGGIARE LE 30 MERAVIGLIOSE PRIMAVERE DI MICHELA QUATTROCIOCCHE

La bellissima attrice festeggia il compleanno con un blindatissimo party privato curato dalla nota event planner Erika Morgera.

“Che tu possa esaudire tutti i tuoi desideri.Tranne uno… Perché nella vita bisogna sempre desiderare qualcosa”

Partendo da questo bellissimo augurio, che racchiude in sé il senso della vita, è stata pensata questa insolita ed intrigante festa di compleanno dedicata ad una donna bellissima, baciata dal successo professionale, circondata dall’amore della sua meravigliosa famiglia che aggiunge al suo grande fascino, la dote preziosa di un’eleganza innata. Alberto Aquilani, famoso calciatore e marito della bellissima Michela, le ha recentemente tributato un omaggio prezioso e insolito, facendosi tatuare sul braccio l’immagine dello splendido viso della moglie che ha raggiunto, lunedì 3 dicembre, un traguardo speciale, una cifra tonda da celebrare in maniera particolare, con una settimana di festeggiamenti che culmineranno venerdì 7 dicembre con un mega party per 250 selezionatissimi ospiti tra cui moltissimi vip e personaggi del mondo dello spettacolo.

Michela Quattrociocche e Erika Morgera

La bella e talentuosa attrice, ha voluto però concedersi un momento lontano dal clamore del gossip, riunendo intorno a sé, per il giorno del suo 30mo compleanno, solo le amiche più care ed ha pensato di regalarsi e regalare un momento di festa intima e divertente. Erika Morgera ha ideato per lei un evento unico, rielaborando il format del pigiama party che rimanda alla spensieratezza dell’adolescenza femminile, da celebrare in casa con le amiche di sempre, tra confidenze, giochi e piccole follie, indossando dei meravigliosi pigiami in preziosa seta, in nero, blu e rosa, ideati dalla stessa Erika Morgera in collaborazione con La Vie en Blanc Atelier e personalizzati con l’hasthag della festa #MIKY30 e con i nomi di ognuna delle partecipanti che li hanno ricevuti, come ulteriore chicca, in una preziosa confezione rotonda personalizzata che ricorda le cappelliere di inizio secolo.

Il party pensato per lei da Erika Morgera è stato quindi un susseguirsi di sorprese, per la festeggiata e per le ospiti, tutte declinate nelle tonalità del rosa, dai fiori ai cuscini ai milioni di palloncini, con momenti di gioco, divertimento, emozioni e piccole trasgressioni, tra brindisi, prelibatezze e uno sweet corner in tema, con dolci personalizzati con i nomi degli ospiti, da scoprire e gustare nel relax assoluto, lontano dai flash dei paparazzi con un piacevole sottofondo musicale dal vivo. A completare le attenzioni per le amiche, un corner dedicato al loro benessere con make up, massaggi, coccole per le mani e i piedi delle ospiti e i piccanti spunti di conversazione forniti da una sessuologa, che renderanno intima e coinvolgente l’atmosfera di questo momento unico di festa.

Erika Morgera

Forse saranno solo le pagine social dell’attrice a raccontare pochi momenti di questo party, attraverso rari e selezionati selfie che verranno pubblicati per condividerne il sapore unico, da seguire sui social con l’hasthag #MIKY30.

Un format, questo creato dalla più brillante event planner della Capitale, che può essere adattato ad ogni tipologia di ricorrenza, da seguire anche questo sulle piattaforme social con l’hasthag #MYPIGIAMAPARTY.

I pigiami indossati dalla festeggiata e dai suoi ospiti sono stati realizzati in esclusiva da La Vie en Blanc Atelier e si possono acquistare al seguente link: https://www.erikamorgera.it/prodotto/pigiama/

Credits:

Ph. Antonio Carneroli, Dolci: Isabella conti, Palloni: Portobello, Flower: Alice Bonifazi, Luci: Welight, MediaPartner: Zankyou

Press Office: Max Piccinno Press Office




Un tè con i professionisti del wedding alla maison di Maria Laurenza

Dopo il successo dell’opening del suo secondo elegante atelier al civico 297 di Via Cola di Rienzo, la stilista Maria Laurenza propone un omaggio alle spose della Capitale, l’esclusivo evento “Un tè con i professionisti del wedding”, con il quale offre ai futuri sposi in cerca di idee e consigli sulle nuove tendenze nell’organizzazione del loro matrimonio, la possibilità di una amichevole chiacchierata con le maggiori esperte del wedding, nel pomeriggio di sabato primo dicembre.

“La moda passa, lo stile resta”

Facendo proprie le parole di Coco Chanel, Maria Laurenza, designer d’eccellenza, realizza i propri capolavori. Abiti da sposa e da cerimonia rigorosamente made in Italy realizzati attraverso una filiera artigianale e la sapienza della tradizione dell’alta sartoria italiana.

Maria Laurenza, stilista e imprenditrice campana, è una donna forte, intraprendente e determinata, che ha saputo trasmettere la propria passione al pubblico, attraverso creazioni d’alta moda. Dopo il grande successo ottenuto in Campania, grazie alla sua professionalità, alla grande esperienza ed al background trasmessole dalla mamma e dalla nonna, a loro volta grandi donne e imprenditrici, la designer sta conquistando la Capitale, con il suo nuovo, elegante atelier di recente apertura.

Sarà affiancata in questo interessante momento di confronto da grandi professionisti del wedding quali la flower designer Maria Luisa Rocchi, la wedding planner Cira Lombardo, il gioielliere Gianluca Castaldi, il titolare di Casina di Poggio della Rota, Pier Lugi Espositi, la fotografa Valeria Santoni e l’Azienda di allestimenti ELELIGHT. Una chiacchierata a tu per tu, durante la quale le bride to be partecipanti avranno la possibilità di scoprire tutte le nuove tendenze del prossimo anno in fatto di wedding.

“Un tè con i professionisti del wedding”, in collaborazione con Zankyou, sarà un evento unico nel suo genere, un occasione nella quale si offriranno tanti spunti e consigli utili alle future spose impegnate nell’organizzazione del loro grande giorno per scoprire quale sarà il mood più in voga, quali i trend del momento per gli abiti e come sceglierli rispettando la propria personalità e lo stile dell’evento o ancora come personalizzare gli allestimenti, le mise en place e i dettagli del wedding day.

A queste e a molte altre domande risponderanno le esperte, in un’atmosfera delicata e glamour, come solo la Maison di Maria Laurenza sa offrire, un ambiente ampio e luminoso, ma allo stesso tempo intimo e creativo.

Maggiori informazioni su:

Maria Laurenza




Le nuove creazioni Isabel Q sfilano al Salotto Albani, Roma

di Lara Ferrara

Con:
Isabel QAlessandra CasaleIsabella De Acutis
Isabel Q fashion shoes

Roma, venerdì 16 novembre alle ore 19

Elena Santarelli ospite di Isabel Q

Isabella De Acutis con la cagnolina Ambra

Alessandra Casale e Isabella De Acutis sfilano a Piazza di Spagna, Roma

Alessandra Casale testimonial per Isabel Q

nello splendido contesto del Salotto Albani, via Sistina n.44, si terrà la presentazione della nuova collezione Isabel Q Fashion Shoes.
La nuova linea di si presenta come “chaussures de haute couture”, con modelli unici e interamente creati a mano con l’aggiunta di preziosi accessori intercambiabili, per personalizzare e rendere sempre più uniche le vostre Isabel Q.

Isabel Q (alias la giovane stilista Isabella De Acutis) é la creatrice delle scarpe fashion personalizzate con gioielli ed accessori componibili,alla riscoperta di un desing attento e di qualità per la valorizzazione del made in Italy.

“C’è chi crea bozzetti al computer con programmi sofisticati, io continuo a scarabocchiare idee e progetti a mano su fogli di carta perché sono una romantica…”
Isabel Q

Testimonial e modella d’eccezione l’attrice e presentatrice Alessandra Casale. A seguire presentazione alla stampa e cocktail.

foto di Rosario Pagano